annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

TERRARIO LEOPARDINI CON PIANTE(?)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • TERRARIO LEOPARDINI CON PIANTE(?)

    Ciao a tutti sono allevatore alle prime armi e avrei intenzione di tenere come primo rettile 1 leopardino dato che dalle informazioni reperite in rete e dal forum stesso mi è sembrato di capire che si tratta di una specie adatta per un neofita, giusto?
    Il punto è questo, ho trovato alcune foto di terrari per leo quindi una prima idea su dimensioni riscaldatori luci ecc me la sono fatta, il problema è l' "arredamento", essendo appassionato di piante (specialmente di orchidee) pensavo di abbellire la mia creazione con 1 po' di verde che so magari con qualche pianta grassa o succulenta per dare un tocco di realismo solo che non mi è ancora capitato di trovare foto di terrari allestiti in questo modo... Qualcuno mi può aiutare???

  • #2
    le piante le puoi tenere tranquillamente basta che non siano pericolose per l'animale, vedi spine o aghi dei cactus...
    prima di mettere le piante nel terrario, fai delle prove di misurazione di temperatura e umidità per qualche giorno.
    In questo modo potrai vedere in che ambiente dovranno vivere le tue piante.

    Ciao,
    Livio

    Commenta


    • #3
      Sì i leo sono adattissimi come primo rettile per un neofita

      Piante grasse e succulente vanno bene, ammesso che non abbiano spine che possono ferire i gechi

      Commenta


      • #4
        Io nel mio ci tengo da ormai 4 mesi 2 succulente (scusate, ma da perfetto ignorante in botanica non so il loro nome... ) e per ora non hanno subito danni. Ecco ora che l'ho detto domattina mi sveglio con le piante sbriciolate....

        Commenta


        • #5
          Anche io vorrei mettere le piante ma mi è sorto un dubbio: non è che rischio di inserire nel terrario insetti o parassiti strani presenti nella terra?

          X Cino, se ci tieni alle piante che vuoi inserire sarà meglio che eviti di lasciar scorrazzare grilli famelici nel terrario oppure dovrai provvedere a lasciare un pezzettino di carota in un angolo per evitare che si accaniscano sulle piante...

          Commenta


          • #6
            grazie a tutti ora procederò con la costruzione e speriamo in bene...

            Commenta


            • #7
              terrario

              tanto x renderti un' idea, questo è il mio terrario x i leopardini;
              come vedi ci sono anche dei cactus e spesso i leopardini ci dormono in mezzo...in questo terrario, oltre\a 3 femmine di leo coabitano anche 3 exx di Scincus scincus

              Commenta


              • #8
                Complimenti per il set-up! ma l'angolino con le cactacee spinose non lo vedo bene con i leo....

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Simone.C
                  Complimenti per il set-up! ma l'angolino con le cactacee spinose non lo vedo bene con i leo....
                  perchè no? ...ricrea una giusta atmosfera desertica...

                  Commenta


                  • #10
                    Beh... le spine appuntite dei cactus non mi sembra siano compatibili con la pelle delicata dei gechi... inoltre non sono piante che prosperano a lungo in terrario: hanno bisogno di luce il più possibile naturale e di un ciclo stagionale.
                    Prova a mettere delle Euphorbia (anch'esse avrebbero però bisogno di condizioni diverse...), ce ne sono delle varietà molto belle e senza spine, o con processi simili a spine ma meno pericolosi (se ti piacciono le cactacee di forma globosa puoi ovviare sempre con una euphorbiacea come l'Euphorbia obesa) oppure con piante a metabolismo acido di vario genere.

                    Commenta


                    • #11
                      mah!...forse in linea di principio e soprattutto precauzionale puoi aver ragione, ma con la mia esperienza posso dirti che in 25 anni ho tenuto assieme ai cactus i rettili piu' svariati e nessuno si è mai ferito, anzi, soprattutto i giovani leopardini, si nascondono spesso in mezzo alle piante piu' spinose; per quanto riguarda la prosperità in terrario posso solo dirti che quella composizione che vedi nel terrario è li' da quasi quattro anni e alcune piante hanno anche fatto i fiori (unica cosa, non mi sembra siano cresciute x niente, ma forse, meglio cosi')...
                      ...devi sapere che in natura esistono molte specie di piante con spine e che gli animali le usano spesso proprio come rifugio inespugnabile contro i predatori (la pelle dei gechi non è poi tanto piu' delicata di quella di un ramarro che vive in un ammasso di rovi ed hai mai visto in che strette fessure si rifugiano le T. mauritanica?)

                      Commenta


                      • #12
                        Effettivamente la pelle dei leo non sembra particolarmente delicata, forse quella di un rhaco o di un'Oedura, ma quella dei leo è abbastanza spessa.
                        Più che altro a me farebbero un po' paura le spine per gli occhi, non si sa mai che in uno scatto improvviso un geco possa infilzarsi.
                        ma del resto non sono stupidi se sentono che punte si spostano

                        Commenta


                        • #13
                          Beh... in natura ci sono sicuramente le piante con le spine... ma anche i predatori , le malattie ed in generale tutto ciò che permette la sopravvivenza di una piccola percentuale di soggetti rispetto a quelli che nascono!
                          Sicuramente alcuni tipi di piante vengono utilizzati come rifugio proprio perchè spinose, in tal caso in un terrario preferirei avere la possibilità di gestire e controllare gli animali senza dover disfare l'arredamento!
                          E' infine una scelta personale quella di utilizzare terrari esteticamente belli rispetto a terrari semplicemente funzionali.
                          Riguardo la salute delle piante in terrario è un discorso a parte: una giovane cactacea dovrebbe poter crescere annualmente in maniera considerevole, e soprattutto la parte cresciuta dovrebbe avere un diametro superiore rispetto al resto della pianta; se non accade questo vuol dire che qualcosa per la pianta non va! Al limite potresti toglierle dal terrario e metterle all'esterno solo durante l'inverno!

                          Commenta


                          Sto operando...
                          X