annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

geco leo: fuga facile?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • geco leo: fuga facile?

    Ciao a tutti.
    un argomento che ancora non ho visto trattato Ŕ la fuga dei geco leo.

    Insomma, cio che mi chiedo Ŕ: quanto Ŕ facile che fuggano aprendo il coperchio del faunabox per dargli la pappa o per pulirli?

    Saltano tanto? si arrampica sulle pareti?
    E' roba che tengo le mani nel terrario 2 minuti per cambiare il substrato e il geco scappa?

    che precauzioni adottate per evitare cio? Spostate il geco in un box a parte ogni volta che dovete lavorare nel terrario?

    poi...il leo Ŕ fifone e scappa o c'Ŕ probabilitÓ che mentre maneggio nel box (tipo riempiendo le ciotole di calcio e acqua) me lo trovo che gironzola attorno?

    Grazie

  • #2
    Se c'Ŕ un geco che ha delle capacitÓ di fuga scarse Ŕ proprio il leopardino, non avendo lamelle subdigitali e non essendo troppo veloce Ŕ difficile che scappi
    Chiaramente se cambierai tutto il substrato il geco lo dovrai spostare per forza di cose

    Quindi se il fauna box o il terrario Ŕ ben chiuso sarÓ raro che il tuo geco scappi.

    Commenta


    • #3
      I leo non si possono arrampicare pi¨ di tanto, come spiega giustamente Manu, nel senso che non possono attaccarsi a pareti verticali non scabre, tanto che molti li allevano in terrari senza coperchio. Attenzione, comunque, a tenere in mano i gechi: potrebbero autotomizzarsi la coda.
      Se devo cambiare completamente il substrato del terrario, personalmente, li metto in un fauna box e, ogni tanto, do loro un'occhiatina.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da francesco
        Attenzione, comunque, a tenere in mano i gechi: potrebbero autotomizzarsi la coda.
        Vi e' mai capitato?
        Ve lo chiedo perche' ne ho uno che appena vede la mia mano ci sale e per un 15 minuti non ne vuole sapere di scendere.... ......in questo caso penso che non si senta in pericolo....quindi.....non me la stacca,ma non vorrei rischiare.
        Ciao mik

        Commenta


        • #5
          mik, magari dico una scemata, ma credo che il geco ci tenga alla sua coda e che quindi la stacchi solo in caso di pericolo serio...

          insomma non credo che il geco molli la coda se non gliela si afferra, trattiene o blocca no?

          detto scemata?
          -------------
          riguardo leo...son contenta di sentire che non fugge facilmente...conoscendomi sono tanto imbranata che se fosse stato un arrampicatore mi sarei trovata il geco sul soffitto in 3 secondi. e poi chi lo riprende?

          Grazie per le dritte ^_^

          Commenta


          • #6
            solitamente Ŕ come dici tu, ma pu˛ succedere anche il contrario, anche se con meno frequenza.

            Commenta


            • #7
              come ti hanno giÓ detto i leo non saltano e non si arrampicano, sono anche (salvo le dovute eccezioni) tra i meno timidi e paurosi. questo li rende i meno propensi alla fuga. a me non Ŕ mai (ancora) capitato che un geco autotomasse la coda, ma se il geco Ŕ tranquillo non credo proprio ci siano pericoli. nel tuo caso Mik, mi sentirei di dirti di stare tranquillo, anche ad alcuni miei gechi piace spassarsela sulle mie mani sopratutto durante l'inverno, abbiamo una temperatura piacevolissima per loro.
              ripeto: non tutti, alcuni sono nervosi e non gradiscono affatto la mia presenza, quindi al solito Ŕ necessario conoscere bene il proprio animale ed agire di conseguenza.
              per Orka, quando pulisco i terrari, a seconda del geco, posso appoggiarmelo su una spalla mentre cambio il substrato, rimetto l'acqua o quello che Ŕ, oppure spostarlo in un catino o simili. saprai tu qual Ŕ il modo migliore per il tuo geco.

              Commenta


              • #8
                In 8 anni di gechi non mi Ŕ mai successo che mi laciassero la coda in mano.
                Le autotomazioni che i miei animali hanno avuto sono sempre state legate a litigi tra loro, maschi troppo focosi e code scambiate per insetti.
                C'Ŕ anche da dire che si nota quando un geco potrebbe aver intenzione di autotomare, dato che iniziano ad ondegiare in modo frenetico la coda, a quel punto bisogna lasciarli subito nel loro terrario o evitare direttamente di prenderli in mano

                Commenta


                • #9
                  Eppure in riferimento al fatto di prenderli per la coda ho visto anche qualcuno addirittura maneggiarli esclusivamente per la coda.....
                  Forse Ŕ importante saperlo fare,io non mi ci azzardo !

                  Commenta


                  • #10
                    Credo sia un grosso errore prendere il geco dalla coda, perchŔ non si riesce a capire se l'animale ha intenzione di autotomare e in questo modo aumentando le probabilitÓ che esseo decida di farlo.

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X