annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aiuto! Neofita con geco inappetente!

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aiuto! Neofita con geco inappetente!

    Ciao A tutti,
    Sono Lorenzo da Milano, ho acquistato un geco leopardino di circa un anno gioved scorso. Ho anche acquistato per lui il kit exo terra desert medium dove l'ho collocato.
    La sera di gioved ha mangiato a fatica due camole, venerd un grillo mediogrande, sabato un altro, e stasera non ne vuole sapere. Il geco sembra in salute, ma totalmente disinteressato alle prede. Ho fatto un giro per la rete, non vorrei avesse un blocco al tratto digerente causato dalla sabbia. Premetto che:
    - sin da subito ho inserito nel terrario un tappo colmo di calcio in polvere,
    - la sabbia quella exo terra desert, quindi non contiene calcio. Stasera, a scanso di equivoci, ho sostituito il substrato con tovaglioli di carta.
    - Ho trovato feci solide ed abbondanti ieri sera;
    Vi prego aiutatemi, non so se devo gi preoccuparmi o se si tratta solo di un problema di ambientamento!
    Il terrario non ha gradiente, la temperatura costante a 28 gradi.
    Grazie!

  • #2
    se hai trovato feci non credo abbia un blocco..potrebbe essere in muta..controlla se domani lo vedi pi opaCO..la sabbia hai fatto bene a toglierla..prendi torba senza concimi..oppure tappetino d erba sintetica..comunque un leo di un anno mangia molto di pi appena rinizia a mangiare dagli pure 4 o 5 grilli a pasto..poi c da dire che se mangia poco per ora normale..si deve ancora ambientare..

    Commenta


    • #3
      Muta

      Grazie per la risposta!
      Nel frattempo sono riuscito a fargli mangiare altre due camole. Ci far caso per la muta: ci sono altri "indizi"?
      Grazie!

      Commenta


      • #4
        eviterei le camole(camole del miele) perche sono praticamente SOLO GRASSE..usa tarme della farina e grilli..poi beh..calcio e d3..

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da andreagecko Visualizza il messaggio
          eviterei le camole(camole del miele) perche sono praticamente SOLO GRASSE..usa tarme della farina e grilli..poi beh..calcio e d3..
          Errore mio, uso tarme della farina, non camole.
          Il negoziante mi ha detto che sia per i grilli che per le tarme non devo integrare, perch il pastone di vitamine gi nel substrato in cui sono vendute. Per il calcio, ho il piattino nel terrario.
          Dici che sufficente? Cosa dovrei fare?
          Grazie

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da lorenzo82 Visualizza il messaggio
            Il negoziante mi ha detto che sia per i grilli che per le tarme non devo integrare, perch il pastone di vitamine gi nel substrato in cui sono vendute
            Grazie
            questa proprio non l'ho mai sentita!comunque tutti gli insetti da pasto vanno alimentati bene da te prima di darli all'animale,cereali ,croccantini per cani,pelletati,ecc e verdure varie.
            per il discorso camole del miele ogni tanto vanno anche date(senza esagerare ovviamente) per variare bene la dieta,anche perch non che una camola sia mille volte piu grassa di un grillo!comunque se vuoi un bel consiglio se hai visto che in sti giorni ha mangiato ora lascialo stare il piu possibile,fai quello che devi fare in quanto a pulizia e cibo ma poi evita di continuare a guardarlo,starete meglio sia te che lui!
            Ultima modifica di libridus; 31-08-2008, 23:06.

            Commenta


            • #7
              Tieni anche conto che se il geco ha un anno o pi non devi dargli da mangiare tutte le sere.
              Ad ogni modo se defeca bene, stai tranquillo.

              Commenta


              • #8
                La tecnica del "gut loading" delle prede con Ca+D3 una cosa che ho letto su molti testi quando ho iniziato ad avvicinarmi a questo mondo ma stata soppiantata dalla ben pi comoda tecnica dello spolverare direttamente gli insetti.

                Commenta


                • #9
                  Lorenzo io non mi allarmerei pi di tanto, sopratutto dopo uno spostamento ci vuole un p perch si ambienti.
                  Nel ftrattempo dacci qualche info in pi
                  -peso
                  -se puoi una foto
                  info sul set-up
                  c' una tana umida?

                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao a tutti!
                    Grazie per le numerose risposte! Con sollievo, vi comunico che Arturino (il mio geco) ora mangia abbastanza assiduamente (1 camola e 2/3 tarme ogni giorno da tre giorni). Naturalmente da oggi passo ad alimentarlo a giorni alterni.
                    Ho ancora alcune domande, e nel frattempo vi allego un po' di foto di terrario e geco.

                    La mia domanda riguarda l'alimentazione: in questi giorni mi sono infatti reso conto che Arturino ignora completamente i grilli (li ho provati di due dimensioni diverse), mentre non disdegna tarme e camole. A fronte di questo, vi chiedo se possibile utilizzare le tarme della farina come alimento principale per il geco, provando ogni tanto con qualche grillo. Vi chiedo inoltre quale sia il metodo migliore per arricchire l'apporto nutritivo delle tarme:
                    1) nutrendole in maniera naturale (con cosa?)
                    2) lasciandole nel pastone in cui mi arrivano (che immagino non abbia nulla di nutriente) e spolverandole prima di "servirle" con qualche integratore. In questo secondo caso, quale prodotto?

                    NB Il calcio sempre nel terrario con tappino

                    GRAZIE A TUTTi!

                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   TERRARIOs1.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 58.0 KB 
ID: 1995937

                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ARTURINO1s.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 52.2 KB 
ID: 1995938

                    Commenta


                    • #11
                      dato che i miei fanno periodi che disdegnano i grilli io uso anche tarme come alimento base basta che siano nutrite bene farine di ogni tipo,fiocchi ai cereali,croccantini per cani o gatti,ecc.e poi d'inverno andrebbero tenute almeno a temperature medie(come gli altri insetti da pasto comunque) ,se li tieni incasa non c' problema.riguardo al terrario hai fatto un bel lavoro per non mi piacciono i cactus..io per ogni evenienza li toglierei.non hanno sto gran cervello i gechi e sicuramente prima di capire che le spine fanno male si farebbero un po di agopuntura...poi non vedo la tana umida magari sono io che non riesco a distinguerla!!ma sabbia quella sotto la carta?in caso toglila e lascia solo la carta
                      bello il gecozzo!!
                      Ultima modifica di libridus; 03-09-2008, 23:39.

                      Commenta


                      • #12
                        A proposito di cactus, oggi ne ho visti di gomma apposta per terrario che non pungono, ma che piante si possono trovare nel loro habitat?

                        Commenta


                        • #13
                          A ho visto ora la foto, penso siano proprio quelli...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Kang Visualizza il messaggio
                            A ho visto ora la foto, penso siano proprio quelli...
                            Per i cactus: sono quelli di gomma, no problem
                            Per la tana umida: effettivamente manca, oggi la preparo
                            Per le tarme: corretto se le tengo in frigo e le estraggo per un'ora al giorno, per permettere loro di svegliarsi e mangiare? Temo che tenendole fuori diventino blatte troppo rapidamente...

                            Commenta


                            • #15
                              Alimentazione per tarme

                              Innanzi tutto le tarme vanno alimentate per bene almeno 48 ore prima di proporle al geco.

                              -croccantini cane/gatto
                              -fioccato per pesci
                              -calcio (non fa mai male)
                              -carote zucchine cetrioli patate finocchio sedano (le verdure si possono dare singolarmente variando di volta in volta, queste sono quelle consigliate per la semplice gestione ma si possono dare tutte, pi si varia meglio )
                              -crusca o farina (meglio integrale)

                              inoltre io aggiungo un composto vitaminico e/o prodotti che si trovano in commercio per pogone quelli in croccantini.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X