annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuovo arrivato...chi ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuovo arrivato...chi ?

    Prima di tutto volevo salutare tutti, mi sono appena iscritto perch da qualche giorno entrato a far parte della famiglia un nuovo arrivato
    Mi chiedevo per se qualcuno di voi sa identificare la specie del mio gekino, perch me l'hanno dato come leopardino anche se non mi pare abbia le carateristiche tipiche di questa specie.
    Spero quindi che qualcuno di voi possa aiutarmi nell'indentificarlo
    Allego le foto
    Grazie e a presto



    Ultima modifica di tonzio; 05-10-2008, 17:24.

  • #2
    un eublepharis macularius...solo che dal set-up si vedono cose che non vanno tanto bene...innanzitutto il substrato, togli perch rischi occlusioni intestinali, sostituiscilo con carta assorbente o un tappetino di erba sintetica, poi vedo che un grillo bello imbiancato, cosa usi come integratore?il geco poi molto magro, mettilo bene sotto con il cibo...
    Aeluroscalabotes | Gehyra | Gekko | Goniurosaurus | Rhacodactylus | Ptychozoon |

    Commenta


    • #3
      ho letto ora un altra cosa, a te sembra strano che si chiami leopardino per l'assenza di macchie, ma vedrai che con la crescita appariranno...ah e devi fare il prima possibile un analisi delle feci, per escludere eventuali parassiti...
      Aeluroscalabotes | Gehyra | Gekko | Goniurosaurus | Rhacodactylus | Ptychozoon |

      Commenta


      • #4
        Beh, ancora piccolo,gli spot appariranno con l'invecchiamento...
        La coda per strana,non sembra la normale coda di un Leopardino...

        Commenta


        • #5
          ...solo perch magrissimo.. nn mi piace quella coda.Ma mangia?

          Commenta


          • #6
            dicci anche il set-up del terrario. quoto che la coda mooolto magra

            Commenta


            • #7
              Tranquillo un geco leopardino. Per molto magro quindi armati di pazienza e praparati a fare un bel lavoretto per rimetterlo in sesto.

              1)leggiti delle schede dall'evamento sul geco leopardino(chiedo a qualcuno di linkare le pi aggiornate che non le ho sottomano); se mastichi l'inglese basta che cerchi "leopard gecko care sheet" su google. In alternativa un ottimo libro "guida ai gechi" di Massimo Millefanti
              2) metti il geco in un terrario sterile: lava il terrario con candeggina, sciacqualo bene con acqua, metti scottex o fogli di giornale come substrato, una tana e una ciotolina con l'acqua. Fonte di riscaldamento a 30C(un cavetto riscaldante/tappetino o una lampadina spot, se non hai i primi due questa la soluzione pi veloce e rapida) Tieni il geco nelle migliori condizioni possibili
              3) stressalo il meno possibile in modo che si abitui e prenda a mangiare.
              4) fai una bella foto generale del terrario e desrivi come lo tieni e poi anche io sono curioso di sapere l'integratore che usi

              Commenta


              • #8
                se vuoi rendere il terrario un po piu naturale al posto dello scottex puoi mettere anche un tappetino di erba sintetica
                alcuni allevatori si trovano bene anche con la torba

                Commenta


                • #9
                  Come ti hanno gi detto il GECO molto magro, per il momento utilizza un setup semplice, carta ciotole in plastica ecc facile da lavare.
                  Al pi presto fai le analisi delle feci e una visita dal veterinario ( sicuramente disidratato e non mangia)
                  Cerca di essere tempestivo altrimenti non riuscirai pi a recuperarlo.

                  Commenta


                  • #10
                    Una volta sistemato il setup con carta assorbente, secondo me dovresti cercare un contenitore pi basso per l'acqua...un gechetto cos magro sicuramente disidratato assicuragli un facile accesso all'acqua...e magari ionformati se possibile come lo teneva l'ex proprietario, magari cos magro solo perch non era tenuto con i corretti parametri di temperatura etc...

                    Commenta


                    • #11
                      Signori vi ringrazio tantissimo! mi sono gia messo in moto vi postero le foto del nuovo terrario per avere un parere. Vi ringrazio ancora!
                      A presto

                      Commenta


                      • #12
                        Mi sembra scontato,comunque mettigli a disposizione una tana umida per le mute e un altro(o piu)riparo...

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da kuntazzo Visualizza il messaggio
                          un eublepharis macularius...solo che dal set-up si vedono cose che non vanno tanto bene...innanzitutto il substrato, togli perch rischi occlusioni intestinali, sostituiscilo con carta assorbente o un tappetino di erba sintetica, poi vedo che un grillo bello imbiancato, cosa usi come integratore?il geco poi molto magro, mettilo bene sotto con il cibo...
                          nessun integratore!
                          semplicemente un grillo che sta mutando....non ne avete mai visti?

                          Commenta


                          • #14
                            ma veramete l'integratore, "MicroCalcium" della proterra, spero vada bene.

                            Commenta


                            • #15
                              per dirti se va bene dovresti elencarci tutti gli ingredienti con le %. penso cmq non vada bene da dare spesso. Non dovrebbe contenere vitamine se non la d3(quasi sicuramente avr la vitamnina a quello che hai tu)

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X