annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

2 gechi leopardini e terrario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 2 gechi leopardini e terrario

    ciao a tutti!
    finalmente ho rispolverato il mio terrario!

    Qui sotto trovate la foto con i miei 2 nuovi gechi leopardini aquistati nel mercatino da barcellini1!
    Bellissimi esemplari!
    appena messi sembra si siano trovati subito bene apprezzando i vari rami!
    1 dei due sembra aver apprezzato la vaschetta dell'acqua con l'acqua in cascata.
    vedro' se scopriranno la tana che gli ho fatto non si vede quasi in foto e' tutta sulla destra con l'accesso contro la parete.
    non so dove li tenesse barcellini1, quindi non so se erano abituati ad una tana o meno.

    comunque vediamo nei prossimi giorni se mangeranno!sintomo che stanno bene e che si sono ambientati

    ImageShack - Hosting :: dsc02522gg5.jpg

    (non criticate troppo il mio terrario! alla fine e' costato praticamente zero...giusto la torba la lampadina e la pompa per la cascata)

  • #2
    Benvenuto.
    Bei gechi, ma col terrario non ci siamo troppo secondo me...il bark che hai usato come fondo non è il massimo è una pezzatura piccola a rischio ingestione.
    La cascata è abbastanza inutile e troppo grande, aumenta molto l'umidità e un domani la femmina potrebbe anche cercare di deporvi dentro.
    I rami vedrai che quando si saran ambientati li sfrutteranno pochissimo, non son arboricoli.
    Il terrario mi sembra fatto in masonite o truciolare non rivestito...che con l'umidità creata dalla fontana tenderà a deformarsi...in più è un materiale difficile da pulire e disinfettare.
    Poi bisognerebbe controllare come son posizionate le prese d'aria..le temperature etc.
    Secondo me dovresti leggere qualche scheda..e risistemare il tutto..magari potresti partire con un terrario semi sterile utilizzando una bella vasca di plastica del brico, poi con calma se ci tieni puoi costruirti un terrario un po' più bello da vedere.
    Ultima modifica di Carlo78; 18-10-2008, 19:19.

    Commenta


    • #3
      benvenuto!!!bei gechi!!ma col terrario quoto in tutto carlo!praticamente è da rifare completamente!togli la cascata e metti una tana umida tanto per cominciare ,togli il substrato e per i lmomento mettici dello scottex, i rami così sono assolutamente inutili anzi rischi che loro sopra magari ci provano ad andare ma rischi che cadano ogni volta col rischio che si facciano male,metti un paio di tane a livello terra!!riscaldamento ?aerazione?lcomunque magari leggi qualche scheda sl loro allevamento e guarda nella sezione le foto dei terrari degli altri utenti!!ti aiuteranno non poco!
      Ultima modifica di libridus; 19-10-2008, 12:12.

      Commenta


      • #4
        l'umidità l'ho misurata più volte ed il picco piu' alto l'ho registrato di 42% con una temperatura di 30°, ma solitamente si stabilizza sui 37-38%..
        Areazione ne ha a sufficienza ha un ricambio totale pari a 11 volte il volume interno di giorno e 7 di notte (la differenza termica tra giorno e notte fa calare i flussi, mi ero fatto i calcoli),le prese d'aria in quella foto non si vedono ma ci sono e sono quelle che mi permettono di non avere eccessi di umidità.
        Il materiale del fondo non è bark o masonite come precedentemente affermato da carlo..non assorbe umidità perche' l'avevo precedentemente trattato più che altro per permettermi di pulirlo più facilmente.

        a mio avviso l'unica cosa attaccabile e' il fondo in corteccia per rettilari che può dare qualche problema nella pulizia, ma non mi piace affatto farli vivere su un pezzo di scottex...

        Commenta


        • #5
          io ti ho solo dato un consiglio per fare un terrario per fare vivere bene un geco leopardo in tutta sicurezza ,poi sta a te accettarli o meno

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da ignoto Visualizza il messaggio

            a mio avviso l'unica cosa attaccabile e' il fondo in corteccia per rettilari che può dare qualche problema nella pulizia, ma non mi piace affatto farli vivere su un pezzo di scottex...
            puoi usare anche della torba o un tappetino di erba sintetica che è facile da pulire ed è bello da vedere

            per il resto ti consiglio anche io di togliere la cascata ecc...

            Commenta


            • #7
              Io la corteccia nei primi tempi l'ho usata, e fidati da grossi problemi specie nel gestire le prede, in più per i leo secondo me è scomoda...

              Commenta


              • #8
                42% di umidita' in un terrario chiuso , con fondo in bark e con fontanella in funzione?
                Tra l'altro hai detto che 42 e' stato il picco massmo a 30 gradi quindi con riscaldamento acceso.
                Di notte a impianto spento dovrebbe aumentare...non diminuire.
                Ho paura che hai usato un igrometro inadatto...

                Anch'io pensavo che un terrario cosi potesse essere un ottima soluzione, poi con un po' di esperienza e i consigli dei piu' esperti l'ho convertito..
                NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                Commenta


                • #9
                  il terrario e' chiuso (come tutti del resto) ma cio' non vuol dire che non ha ricambi d'aria.
                  La pompa dell'acqua la staccavo di notte per questo l'umidita' rimaneva bassa..


                  Ora l'ho staccata del tutto, tanto bi bastava schiacciare un tastino...


                  Per ora non hanno ancora mangiato da sabato pomeriggio, stanno sempre rintanati di giorno ed escono solo la notte quando la stanza e' buia e non c'e' nessuno..
                  Per la loro tranquillità e per farli ambientare meglio gli sto mettendo un tendino davanti al vetro così la notte che sono più attivi non vengono eventualmente disturbati da fattori esterni.
                  Ultima modifica di ignoto; 21-10-2008, 09:01.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da ignoto Visualizza il messaggio
                    il terrario e' chiuso (come tutti del resto) ma cio' non vuol dire che non ha ricambi d'aria.
                    Dalla foto non si direbbe proprio. Fotografa il terrario nel suo intero, magari fai anche un paio di foto alle prese d'aria, in questo modo ti possiamo dire se c'è qualcosa che non va nella sua composizione.

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X