annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rack system

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Rack system

    Ciao ragazzi un po di esperienza con i rettili ne ho ; ora volevo iniziare con la riproduzione che mi ha sempre affascinato e volevo iniziare proprio con i leopardini
    e qui parto con le domande
    Come funziona un sistema di rack ???
    Come va gestita una buona riproduzione ???
    Che costi di gestione ci sono ???
    Come posso iniziare bene ???

  • #2
    provo a risponderti ..
    allora..un rack credo tu sappia cosa sia..poco tempo fa ho postato in una discussione il mio che, è abbastanza piccolo..ma può darti un idea..le mie misure sono 160 per 150h per 40.
    ti consiglio se puoi di applicare dei pannelli isolanti nella parete posteriore e nei lati..aiuta molto a mantenere le temperature e presto le mettero anchio.
    domanda 2:io preferirei dividere zona riproduttori e zona baby con rispettivi box e diverse sistemazioni di serpentina ecc ecc. e poi mi preparerei un rack molto rustico per gli insetti.
    costi di gestione, beh,quello dipende da te,,da cosa vuoi allevare..io ad esempio per ora ho 15 gecki più insetti vari.con tre serpentine da 25 watt uno spot da 40 watt faccio tutto. per iniziare bene..mi guarderei prima un bel catalogo dell ikea e poi mi farei fare un preventivo per un rack delle misure che vuoi te ad un brico,il mio ad esempio è in laminato e listelli, ho speso 140 euro con alcuni box.
    spero di essere stato d'aiuto.

    Commenta


    • #3
      Iniziare bene lo stai già facendo.. informandoti. L'altro consiglio che ti dò: ascolta chi ha più esperienza di te. Io l'ho fatto e ho riprodotto un bel pò
      Quindi non farò altro che passarti le informazioni che ho raccolto e che, perlomeno con me, hanno funzionato.

      Un sistema rack è uno spazio destinato all'allevamento dei rettili. Può essere un armadio, mensole, scansie, strutture appositamente create.. qualunque cosa può essere adattata se rispetta certe caratteristiche.

      Lungo questo rack andremo a stendere l'impianto di riscaldamento, cavetto o piastre, sulle quali adageremo i box di allevamento. Bisogna poi collegare il cavetto a un termostato e monitorare la temperatura nel punto più caldo. Successivamente bisogna reperire dei "box" di plastica adatti all'allevamento, avendone anche di diverse misure (i piccoli cresceranno!). Questi devono essere facilmente lavabili, e gli dovrai praticare dei buchi per l'areazione. Alcuni usano contenitori senza chiusura superiore e fanno lo spazio tra le mensole preciso per infilarci il box, altri usano scatole chiuse. I box saranno arredati in maniera sterile, quindi carta come fondo, tane di plastica, cibo e acqua. Stop. Per partire bene con una riproduzione bisogna avere prima di tutto.. gli animali buoni! Se i tuoi animali sono in salute e in età, vedrai non sarà un problema l'accoppiamento. Se sono adulti e non sai come sono stati trattati, brumali, se le loro condizioni lo permettono. Poi dopo la bruma potrai cominciare. Una volta che le femmine hanno le uova ti consiglio di lasciarle in pace il più possibile e dargli da mangiare un bel pò. Fondamentale una buona tana da deposizione. Una volta che hai le ovette, le femmine dovranno riprendersi e tu dovrai incubare le uova in un contenitore adatto (ermetico) con vermiculite ed acqua in rapporto di peso 1 a 1.

      La gestione del rack è puntata sull'ottimizzazione, ovvero, razionalizzare il riscaldamento e le operazioni di manutenzione ordinaria, in modo da poter gestire un buon numero di animali in breve tempo. Ogni giorno dovrai, controllare gli animali, fornirgli da mangiare con le dovute integrazioni, mettere l'acqua se necessarioe bagnare le tane umide.

      I costi di gestione sono: i materiali per la costruzione del rack (struttura, riscaldamento/elettrico, vasche, arredamenti). In più ci va il cibo che i piccoli mangeranno e il consumo elettrico che ti farà. E il tempo... ma quello... è impagabile

      Commenta


      • #4
        Si sei stato veramente chiarissimo andreagecko
        un altra cosa ma tu mi consigli di modificare le librerie o di usare i cassettoni in plastica ??? che differenza c'è

        Commenta


        • #5
          io ad esempio uso i box del brico..mi tornano benissimo anzi..per gechi come i goniurosaurus secondo me sono migliori dei terrari perche mantengono meglio l umidità..e poi costano quasi la meta dei fauna box..quindi te li consiglio vivamente. e per il resto..vedi te..se come ti dice anche eagle1 hai una vecchia libreria non ti resa che ristemarla aggiugendoci 2 mensole se servono e ridarci una veriniciatina per ristabilire un po di estetica..

          Commenta


          • #6
            Eagle1 impeccabile spiegazione ora come ora mi lasci senza domande o.O

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da andreagecko Visualizza il messaggio
              per gechi come i goniurosaurus secondo me sono migliori dei terrari perche mantengono meglio l umidità..e poi costano quasi la meta dei fauna box..quindi te li consiglio vivamente.
              E qui parte un QUOTO grosso come una casa

              Commenta


              • #8
                grazie collega..

                Commenta


                Sto operando...
                X