annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Censimento Morph e foto Eublepharis macularius...?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Censimento Morph e foto Eublepharis macularius...?

    Che ne pensate di tirar fuori il vs. sapere e contribuire a formare una sorta-fatemi passare il termine-di censimento dei vari morph dei Leo magari accompagnando il tutto con belle foto?
    Vi sembra un'idea banale?

  • #2
    No, non mi sembra una cattiva idea...
    purtroppo al momento non ho foto ma posso darti i morph pi comuni:
    Come disegno abbiamo:
    Normal(o pattern) caratterizzato dalla livrea classica a macchie e bande
    Patternless. caratterizzato da una struttura omogenea, priva di disengo
    striped, caratterizzato da una livrea chiara con una striscia scura che va dalla base della testa a quella della coda
    Reverse striped, il contrario del disegno sopra citato
    Jungle, caratterizzato da macchie molto largrhe e irregolari, e molte curve.
    Come colorazione abbiamo:
    Normal: colorazione classica
    Albino o amelanistico: caratterizzato da una colorazione chiara con la totale assenza di nero
    Leucistico: una colorazione patternless giallastra e molto chiara
    Blizzard, splendida colorazione patternless molto chiara e rosata.
    Mindnight blizzard, Blizzard molto scuro, gi citato in un altro post
    Lavander, simile al normal, ma con macchie e bande color lavanda
    hypo: con una colorazione gialla molto accesa, e poca distinzione tra le macchie e il fondo
    Orange tangerine: arancione acceso, colorazione molto ricercata e apprezzata.
    Spero bastino
    ciao

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da gekko
      No, non mi sembra una cattiva idea...
      purtroppo al momento non ho foto ma posso darti i morph pi comuni:
      Come disegno abbiamo:
      Normal(o pattern) caratterizzato dalla livrea classica a macchie e bande
      Patternless. caratterizzato da una struttura omogenea, priva di disengo
      striped, caratterizzato da una livrea chiara con una striscia scura che va dalla base della testa a quella della coda
      Reverse striped, il contrario del disegno sopra citato
      Jungle, caratterizzato da macchie molto largrhe e irregolari, e molte curve.
      Come colorazione abbiamo:
      Normal: colorazione classica
      Albino o amelanistico: caratterizzato da una colorazione chiara con la totale assenza di nero
      Leucistico: una colorazione patternless giallastra e molto chiara
      Blizzard, splendida colorazione patternless molto chiara e rosata.
      Mindnight blizzard, Blizzard molto scuro, gi citato in un altro post
      Lavander, simile al normal, ma con macchie e bande color lavanda
      hypo: con una colorazione gialla molto accesa, e poca distinzione tra le macchie e il fondo
      Orange tangerine: arancione acceso, colorazione molto ricercata e apprezzata.
      Spero bastino
      ciao
      Ma sono i tuoi o hai fatto un'elenco dei morph che conosci presenti sul mercato? Se sono i tuoi quanti ne hai?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da gekko
        Normal(o pattern) caratterizzato dalla livrea classica a macchie e bande
        in che senso bande? i normals presentano una colorazione sul marroncino chiaro e delle macchie tipiche della specie...niente bande...

        Originariamente inviato da gekko
        striped, caratterizzato da una livrea chiara con una striscia scura che va dalla base della testa a quella della coda
        mah...non mi risulta...n che lo striped indichi una livrea chiara ne che la "linea scura" (?) parta dalla testa e finisca alla base della coda.

        Non esiste (per ora) un morph "striped" come lo definisci tu, quello che avrai visto forse lo striped ALBINO sul sito di Tremper,che non uno striped comune,ma essendo albino in realt un jungle con una banda verticale (ma comunque non che pi scura).Forse ti confondi con Hemytecoleonix!

        Per ora esistono sul mercato come striped degli esemplari o con una (sottile) linea non macchiolata sul dorso (che definirei dei normals un po' particolari) e poi dei jungle particolari (io posseggo un maschio di questo genere) che oltre che il pattern distrutto hanno anche delle linee abbastanza lunghe sul dorso.

        Originariamente inviato da gekko
        Albino o amelanistico: caratterizzato da una colorazione chiara con la totale assenza di nero
        dissento anche da questo:i chocolat albino hanno una colorazione molto scura.

        Originariamente inviato da gekko
        hypo: con una colorazione gialla molto accesa, e poca distinzione tra le macchie e il fondo
        Quello a cui ti riferisci tu High yellow (in ogni caso poca distinzione tra le macchie e il fondo??? in che senso???), Hypo e Hypo tangerine (che sono la stessa cosa...) sono dei leo con mancanza totale o quasi del pattern e con una colorazione arancione.

        Originariamente inviato da gekko
        Orange tangerine: arancione acceso, colorazione molto ricercata e apprezzata.
        ecco,questa proprio inventata

        Spero di non creare polemica ne di sembrare saccente...

        Simone

        Commenta


        • #5
          Io possiedo un ancestrale un hypo...purtroppo non ho foto da postare...

          Commenta


          • #6
            hups...ho sbagliato.....volevo dire ancestrale e high yellow...

            Commenta


            • #7
              E poi dimenticavo (anche se un po' ot):

              Penso che appesantimenti morphistici (tipo Hypotangerine invece che Hypo-che spesso utilizzato come abbreviazione e semplificazione) servano solo per attrarre la folla di collezionisti accaniti...ogni geco va valutato ome esemplare singolo,non certo come appartenente a una casta di morph (questo discorso non ovviamente valido con i blizzard e i leucistici,per con tutti gli altri si:il prezzo e la bellezza dell'animale dipendono poco dal fatto che sia un Tangerine un Hypo o un Hypotangerine secondo me...la pomposit dei nomi rende pi costosi gli animali e pi menosi i proprietari...).

              Jmtc

              Simone

              Commenta


              • #8
                Mmmm...non ci siamo...facciamo il punto...

                Originariamente inviato da MaiusmaluM
                Originariamente inviato da gekko
                Normal(o pattern) caratterizzato dalla livrea classica a macchie e bande
                in che senso bande? i normals presentano una colorazione sul marroncino chiaro e delle macchie tipiche della specie...niente bande...

                I normal possono avere come colorazione di base anche il giallo acceso, l'arancio o essere jungle(normal particolari)....i baby sono a bande

                Originariamente inviato da gekko
                striped, caratterizzato da una livrea chiara con una striscia scura che va dalla base della testa a quella della coda
                mah...non mi risulta...n che lo striped indichi una livrea chiara ne che la "linea scura" (?) parta dalla testa e finisca alla base della coda.

                Non esiste (per ora) un morph "striped" come lo definisci tu, quello che avrai visto forse lo striped ALBINO sul sito di Tremper,che non uno striped comune,ma essendo albino in realt un jungle con una banda verticale (ma comunque non che pi scura).Forse ti confondi con Hemytecoleonix!

                Per ora esistono sul mercato come striped degli esemplari o con una (sottile) linea non macchiolata sul dorso (che definirei dei normals un po' particolari) e poi dei jungle particolari (io posseggo un maschio di questo genere) che oltre che il pattern distrutto hanno anche delle linee abbastanza lunghe sul dorso.

                Striped e revers striped, lo striped quello con la banda chiara al centro della chiena mentre il revers quello con la banda pi scura al centro della schiena(su questa versione posso sbagliare benissimo...non ho mai capito bene striped e revers )

                Originariamente inviato da gekko
                Albino o amelanistico: caratterizzato da una colorazione chiara con la totale assenza di nero
                dissento anche da questo:i chocolat albino hanno una colorazione molto scura.

                S scura ma senza nero(anche gli albini Tremper nati da incubazioni "fredde" sono scuri), per cui con assenza di melanina.

                Originariamente inviato da gekko
                hypo: con una colorazione gialla molto accesa, e poca distinzione tra le macchie e il fondo
                Quello a cui ti riferisci tu High yellow (in ogni caso poca distinzione tra le macchie e il fondo??? in che senso???), Hypo e Hypo tangerine (che sono la stessa cosa...) sono dei leo con mancanza totale o quasi del pattern e con una colorazione arancione.

                La descrizione di gekko effetivamente poco chiara, ci non toglie che Hypo e Hypotangerine non siano la stessa cosa.
                L'hypo ha macchie sulla testa e sulla coda, ma il colore di base pu anche essere giallo pi o meno acceso, quindi forse potremmo chiamarlo Hypo Hygh Yellow, mentre l'Hypo Tangerine ha il colore di fondo arancione(Tangerine = mandarino = color mandarino )


                Originariamente inviato da gekko
                Orange tangerine: arancione acceso, colorazione molto ricercata e apprezzata.
                ecco,questa proprio inventata

                Hyne ha albini orange banded, quindi non del tutto inesistente, anche se gli Orang non li ho mai sentiti nominare Mentre i tangerine esistono e non sono altro che jungle o normal con il colore di fonfo arancione(ne ho 2).

                Spero di non creare polemica ne di sembrare saccente...

                Simone

                Commenta


                • #9
                  Boh, alcune cose le ho prese dal libro di Massimo Millefanti (guida ai gechi, quindi potrei sbagliarmi)
                  Comunque magari avessi tutti quei gechi, per ora, viviendo con i miei, ho soltanto due normal!!!!!

                  Commenta


                  • #10
                    Sono completamente daccordo con MaiusmaluM...ho scoperto che possedere pi specie di gechi davvero un'emozione unica.Per me passare da terricoli a arboricoli stata un'estasi (e devo ringraziare Livio di questo )...anche se effettivamente avere albini e blizzard davvero come avere gechi completamente diversi...

                    Commenta


                    • #11
                      ...anche se effettivamente avere albini e blizzard davvero come avere gechi completamente diversi...
                      E dove? Nel colore e basta, non impari nulla di nuovo Un discorso se mi si parla di ricerca di colorazioni, ma anche io sono per l'allevamento di pi specie

                      Commenta


                      • #12
                        Bhe ovvio che solo nel colore....Ma anche se parliamo di gechi vietnamiti, da quello che ho visto, come morfologia sono molto simili ai leo....tranne per un colore rosso-bruno piuttosto scuro. Correggetemi se sbaglio...

                        Commenta


                        • #13
                          Se parli di Goniurosaurus araneus, le differenze dai leo sono molto marcate, oltre alla colorazione gli arti sono sottili e longilinei, come le dita che hanno anche una forma differente(da questo particolare il nome araneus che significa ragno), il corpo longilineo e snello e anche la testa pi allungata rispetto a quella dei leo.
                          Oltre a ci allevare un G. araneus molto pi difficile che allevare un E. macularius, i gechi vietnamiti sono molto pi delicati e hanno bisogno di una temperatura massima che non superi i 26C e un'umidit relativa abbastanza alta, altrimenti smettono di mangiare fino a lasciarsi morire.
                          Ora dimmi se sono poi cos uguali, chiaro che si somiglino morfologicamente appartenendo alla stessa sottofamiglia

                          Commenta


                          • #14
                            Ok...non parlo pi....

                            Commenta


                            • #15
                              Bhe......comunque grazie di tutte queste risposte.
                              In effetti concordo con chi rispondeva dicendo che in definitiva il prezzo degli esemplari lo stabiliamo noi con il nostro ricercare esemplari per modo di dire "diversi" e "particolari".....
                              Credo sia comunque giusto attenersi e rifarsi agli standard abituali senza pensare che ogni pi piccola variazione di colore determini un nuovo morph!
                              Che ne pensate? Naturalmente mi riferisco soltanto ai Leo.
                              Ciao,Roberto

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X