annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Svalutazione leopardini.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Svalutazione leopardini.

    Purtroppo sto assistendo ad una vera e propria "liquidazione" (nel senso commerciale del termine) dell'Iguana (addirittura c'è chi le regala, o peggio, le abbandona) e nelle ultime fiere ho visto Elpahe Guttata a 15€....non è che anche i gechi leopardini finiranno in quel modo!?

  • #2
    Bhe sinceramente vedere che il prezzo cala non è una cosa malvagia, anzi...secondo me aiuta ad allargare il mondo della tarraristica...

    Commenta


    • #3
      Ciao Oscar condivido con te che se i prezzi calano la terraristica ne può trarre vantaggio sta poi alla terraristica stessa (rivenditori allevatori ed appassionati)mantenere viva e di qualità la stessa introducendo esemplari CB più ricercati e nuove specie (poi come in tutte le cose ci sono i soliti furboni che hanno tutti gli interessi nel mantenere alti i prezzi).
      Ci scandalizziamo se le iguane cresciutelle vengono regalate (azz 150 -160 cm creano problemi)
      e le tartarughine belle e carine (semplice da adulte diventano 30-35 cm )e immancabilmente vengono abbandonate per non parlare dei cani belli e giocherelloni da cuccioli ma problematici da adulti quindi non sono i prezzi il nostro problema ma la capoccia di chi acquista certi animali senza sapere a cosa vanno incontro

      Commenta


      • #4
        Sottoscrivo in pieno Paride ...
        Sono decisamente più stanco di vedere leopardini ancestrali in vendita a 140 (si, 140) euro ... è assurdo !

        Vero che i prezzi bassi significano anche maggori possibilità di acquisto da parte di bambini e "modaioli", però se non ci si affida almeno un minimo alla coscenza delle persone si può concludere ben poco ...

        Commenta


        • #5
          quoto la seconda parte di lele. Prezzi troppo bassi significa portare una quantità maggiore di animali verso la morte, in mani di quelli che si alzano la mattina e decidono di comprarsi la lucertola alternativa , un po' come ora succede per le iguane.
          Secondo me la media prezzi che c'è ora è ottima! con 30-40 euro si può comprare un geco, e non mi sembra eccessivo e neanche pochissimo. Poi per chi vende l'ancestrale a 140€ la punizione più logica è che non venderà mai l'animale !
          Il mercato secondo me fa selezione da solo!

          Commenta


          • #6
            Non sono pienamente d'accordo con voi.
            O meglio, chi ha soldi da sperperare e pochi scrupoli, di spendere 1 o di spendere 1000, per poi trattare male e/o abbandonare l'animale non gli cambia assolutamente nulla.
            Ma se ci pensate, prendendo come esempio le tartarughe dalle orecchie rosse, sono spesso state comprate da un numero di persone notevole, questo perchè costavano 10.000£ ed erano piccole e carine quindi dal bimbo incuriosito al più interssato l'acuqisto era poca cosa. Ciò ha comportato una diffusione di queste tartarughe nelle case degli italiani veramente notevole, la conseguenza diretta è sta sì più appassionati, ma anche più persone che le hanno abbandonate. Se quelle tartarughe fossero costate 200.000£, fidatevi che ora non starebbero infestando le nostre acque.

            E' vero, per chi è veramente appassionato spendere 140€ per un leopardino è un po' un furto, con il numero di riproduzioni che avvengono tutti gli anni e con la facilità di allevamento, ma sono felice che in negozio costino così!
            Perchè quello che si impegna e arriva ad uno di noi per comprare il suo leo, spendendo sicuramente meno, può sì essere un poco di buono, ma più facilmente è una persona veramente interessata, che prima di tuffarsi nell'impresa si è ben informata, in più noi stessi possiamo valutare l'individuo prima di vendergli l'animale, cosa che il negoziante raramente fa

            Commenta


            • #7
              poi per chi vende l'ancestrale a 140 la punizione più logica è che non venderà mai l'animale !
              Non credere che vada esattamente così ...
              Ho visto vendere leo a questo prezzo, Pogona semi-adulte a 360€ e Calyptrati allo stesso prezzo (semi-adulti, of course) ...

              L'80% delle persone che decidono di prendersi un rettile "per sport" possono anche permettersi di spendere queste cifre, o fanno uno sforzo .... sta di fatto che sono disposti a farlo ...

              Commenta


              • #8
                Verissimo Manu, io sarei per il crollo dei prezzi, ma il divieto di venderli in negozio ... solo libero scambio fra appassionati, ma so che è utopia pura ...

                Commenta


                • #9
                  Salve a tutti!

                  Francamente, per i motivi esposti da Manu, sono contrario a queste, diciamolo pure, "svendite".
                  Secondo me non fanno che alimentare la schiera di chi si avvicina a questo mondo senza alcuna cognizione di causa, creando spesso degli "imbarazzi" per tutta la già "sgangherata" comunità terraristica e spesso condannando a vita grama animali che: "tanto costano poco".

                  Secondo me, è molto meglio fare acquisti oculati, che voler a tutti i costi vendere tutto a tutti.
                  Chi si vuole avvicinare alla "terrariofilia", deve essere pronto a mettere mano al "salvadanaio", secondo me.

                  Quindi, paradossalmente, ben vengano gli "ancestrali" a 140 euro.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da LsK_Lele
                    Verissimo Manu, io sarei per il crollo dei prezzi, ma il divieto di venderli in negozio ... solo libero scambio fra appassionati, ma so che è utopia pura ...
                    quoto!
                    sarebbe veramente l'ideale. se non si può fare per tutti, io mi acconterei già per i wc.

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao ragazzi vi assicuro che vedere dei bellissimi caliptratus in negozio ( 5 esemplari baby)sulla teca dove erano ospitati strano a vedersi due prezzi 135-150€ Cites la cosa mi ha fatto pensare e non poco
                      io come probabile acquirente mi sono posto due domandine
                      1 il costo dell'esemplare
                      2 la regolare detenzione
                      3 l'approvvigionamento alimentare
                      4 il costo di realizzo dell'ambiente dove crescere tale esemplare
                      5 prima o poi lo realizzo ma per ora mi costa troppo
                      6 conclusioni un probabile terrariofilo
                      tutto ciò da un lato ha sicuramente l'effetto deterrente ma dall'altro può impoverire l'avvicinarsi di nuovi appassionati qual'è la strada migliore da percorrere ?

                      Commenta


                      • #12
                        per quanto mi riguarda, ammetto di avere preso un leo perchè mi piaceva come animale alternativo e il prezo era abbastanza basso... però sono bastati pochi giorni per farmi capire che è un animale particolare che va apprezzato non tanto perchè ha dei bei colori e tiene compagnia ma per il fatto che è un animale che va curato molto e se allevato correttamente dà tante soddisfazioni...

                        Commenta


                        • #13
                          Manu non comprendo cosa tu voglia dire quando affermi "che chi si avvicina ad uno di noi è probabilmente un poco di buono..."; mi sfugge il senso della tua affermazione...
                          Per il resto credo che i prezzi dovrebbero essere più alla portata di tutti per svariati motivi.
                          Il primo è quello che avvicinerebbe un maggior numero di persone alla nostra materia;
                          Queste persone dovrebbero però essere istruite a dovere sull'animale che vorrebbero acquistare, sulle sue abitudini alimentari, sul suo abitat, sul range di temperature ed altro utili alla sua miglior permanenza nelle nostre case e così via. Questo aspetto nella stragrande maggioranza dei casi non viene mai messo in essere dai negozianti-rivenditori che badano esclusivamente al proprio profitto (tranne in quei casi sporadici di commercianti appassionati ed onesti...).
                          Trovo assolutamente ingiusto pertanto che in giro si riscontrino prezzi assurdi dettati dagli allevatori più in auge e via di seguito. Se a questo aggiungiamo gli esorbitanti costi di spedizione e importazione per gli animali che arrivano d'oltre oceano abbiamo qudrato il cerchio.
                          In ultima analisi attirerò forse le antipatie di qualcuno affermando che dovremmo forse essere più solidali tra noi senza nasconderci in misteri e segreti di pulcinella a protezione delle nostre conoscenze e dei nostri contatti. Ma ciò probabilmente rimmarrà utopia...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Roberto61
                            In ultima analisi attirerò forse le antipatie di qualcuno affermando che dovremmo forse essere più solidali tra noi senza nasconderci in misteri e segreti di pulcinella a protezione delle nostre conoscenze e dei nostri contatti.

                            Commenta


                            • #15
                              Sei sul serio d'accordo con me Lele?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X