annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scheda leopardino riassunta!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scheda leopardino riassunta!

    Temperature: GIORNO: ZFzona fredda) 25 ZC: 28/30
    NOTTE: ZF: +20 (termometro nella zona fredda)
    Umidit: 40/50%
    Substrato: Tappetino erba sintetica
    Tane: 2 nascondigli, uno nella parte calda, uno nella fredda
    Cibo: Grilli vivi (CIBO BASE) e camole della farina tutti i giorni (serviti insieme), una camola del miele al mese. Acqua fresca sempre disponibile
    Riscaldamento: Spot e piastra/cavetto nello stesso lato, piastra di notte spot di giorno.


    QUALCHE ERRORE?? CORREGGETE SE SBAGLIO...!!!!

  • #2
    RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

    non esiste un modo universale di allevare un animale, soprattutto se parliamo di geco leopardino.
    esempio: tappetino in erba sintetica........perch? Io lo sconsiglio, un ricettacolo di batteri allucinante, tra le fibre si annida la qualunque! Io uso la sabbia per gli adulti(so che molti non sono d'accordo....come volevasi dimostrare)
    Uso lo spot solo in casi estremi(se mi si brucia un cavetto e non ho il tempo per andarlo a comprare!) io uso il cavetto che riesce a farmi i 30 e per la luce uso un neon uv(la luce dello spot troppo forte per un geco che ricordiamolo ha gli occhi per vedere nel buio, se poi lo spot a infrarossi allora ok).
    Le camole della farina non si dovrebbero dare giornalmente.
    Apprezzabile il tuo sforzo, comunque bravo, ma lasciamo fare le schede a chi alleva da anni!

    Commenta


    • #3
      RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

      Vi dico la mia : uso carta assorbente come substrato e mi trovo benissimo. Non tutti i miei leo gradiscono grilli ma solo coloro i quali lo hanno fatto sin da piccoli. Gli altri solo tarme della farina nutrite e qualche volta camole del miele. Una volta ogni tanto pinky ma non certo in bruma.
      Hai dimenticato due cose importanti : calcio in polvere + D3...semplicemente essenziale! E poi le notizie sulla brumazione, necessaria sopratutto ai maschioni se si vuole riprodurre in seguito.
      Luci e riscaldamento : Allevo i miei Leo nella penombra tutto il giorno ed uso cavetti riscaldanti da 50/70w anche se in passato ho usato un termoconvettore in quanto non ho riscaldamento in casa.
      Spero di esservi stato utile e concordo che non ci siano regole standard ma grosse indicazioni generali.

      Commenta


      • #4
        RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

        Le camole della farina non si dovrebbero dare giornalmente
        ci sono diverse scuole di pensiero su questo...........

        Commenta


        • #5
          RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

          credo che ser volesse fare un riassutno delle schede per vedere se erano tutto ok e cos comprarsi un leo.
          Non voleva chiarirvi le idee ma farsele chiarire!

          Commenta


          • #6
            RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

            Infatti credo che Tremper somministri quotidianamente tarme della farina nutrite e null'altro...
            Lo dico con cognizione di causa...poi tutto soggettivo.

            Commenta


            • #7
              Guarda da come la vedo io ci sono due metodi validi per allevare leo, uno il "mio", l'altro quello pi classico o meglio quello di cui tu hai fatto il riassunto.

              Se posso darti un consiglio, leggiti il mio articolo su serpenti.it e l'articolo di Livio su leopardgecko.it, avrai due metodi d'allevamento, molto diversi, ma entrambe validi, cos potrai tu stesso decidere che linea d'allevamento seguire

              Link:
              Eublepharis macularius scritto da Manu

              Eublepharis macularius scritto da Livio

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Manu
                Guarda da come la vedo io ci sono due metodi validi per allevare leo, uno il "mio", l'altro quello pi classico o meglio quello di cui tu hai fatto il riassunto.

                Se posso darti un consiglio, leggiti il mio articolo su serpenti.it e l'articolo di Livio su leopardgecko.it, avrai due metodi d'allevamento, molto diversi, ma entrambe validi, cos potrai tu stesso decidere che linea d'allevamento seguire

                Link:
                Eublepharis macularius scritto da Manu

                Eublepharis macularius scritto da Livio
                Manu il tuo link non va

                Commenta


                • #9
                  Re: RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

                  Originariamente inviato da Dragster
                  Originariamente inviato da SEMBROSCEMO
                  Infatti credo che Tremper somministri quotidianamente tarme della farina nutrite e null'altro...
                  Lo dico con cognizione di causa...poi tutto soggettivo.
                  giusto!!!
                  ed e' quello che sto facendo anche io!!
                  Mi aggrego, Anchio d pi camole della farina che grilli.
                  Dragster...(ma anche per gli altri)...dare come alimento principale le camole della farina ai nostri sauri una valida soluzione, ma solo se uno ha un allevamento in proprio di questi insetti, un allevamento ben avviato di cui conosce perfettamente l' alimentazione e le eventuali integrazioni...
                  ...le camole che si comprano nei negozi sono nutritive quanto una tazza di crusca...
                  ...per questo motivo io consiglio sempre di utilizzare come cibo principale i grilli, ben nutriti in modo vario, visto che questi, anche se di allevamento, possono essere alimentati con quello che ci pare...cosa che non fattibile con le camole...

                  Commenta


                  • #10
                    RE: Re: RE: Re: RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

                    io le tarme me le allevo da me, ho un allevamento ben avviato e riesco a produrre tarme sufficienti alle mie esigenze, allora si che so cosa mangiano ma comunque preferisco non abusarne. Le somministro giornalmente solo se mi sono finiti gli altri insetti!
                    Manu dove posso vedere la composizione del tuo pastone? Vorrei sapere come costituito!

                    Commenta


                    • #11
                      Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: Scheda leopardino riassunta!

                      Originariamente inviato da uromastyx
                      Manu dove posso vedere la composizione del tuo pastone? Vorrei sapere come costituito!
                      Io uso, mangime per pesci, pane vecchio, qualche fetta biscottata(non zuccherata), cereali per cani misto verdure e qualche crocchetta per gatti.
                      Quando lo trovo uso anche sfarinato per pulcini o maili.
                      Per tenerle idratate le tarme un po' di verdura da cambiare tutti i giorni(le patate a fettine sono ottime).
                      Poi hanno sempre a disposizione l'osso di seppia.

                      Commenta


                      • #12
                        Le allevo esattamente come Manu...ho lo stesso allevamento da circa 3 anni,( fanno tutto da sole, ho larve di tutte le dimensiono e sempre disponibili) Comunque credo che una dieta variata non faccia mai male e quindi, allevo anche i grilli.Ciao,
                        Alex

                        Commenta


                        • #13
                          Io alle mie camole somministro uno sfarinato per pulcino misto a del muslii ( lo scrivo come si pronuncia!) composto da cereali e frutta secca.
                          non e' assolutamente vero che le camole abituate alla crusca non mangiano altro fino a lascairsi morire. Chi dice questo secondo me si basa troppo sui libri e fa pochissima esperienza personale.........
                          Io ai miei leo lascio solo camole della farina, le cambio ogni mattina cosicch le larve siano sempre nutrite e pulite ( lasciate le camole una notte intera in un ciotolino e guardate quanta cacca fanno!!!).
                          ogni 2 o 3 giorni lascio dei grilli liberi per la teca cos da integrare la loro dieta!

                          Commenta


                          • #14
                            Nessuno ha ricordato che le tarme sono sconsigliabili se somministrate frequentemente in quanto molto chitinose?

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Roberto61
                              Nessuno ha ricordato che le tarme sono sconsigliabili se somministrate frequentemente in quanto molto chitinose?
                              Qui trovi la risposta alla tua domanda:

                              http://www.sanguefreddo.net/SFNpro/i...pic&t=8204

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X