annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Insetti per gechi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Insetti per gechi

    Ciao leggendo i vostri post mi sono chiesto: ma sti gechetti in natura hanno Manu con le camole, Sembro***** con i grilli Caio con le locuste ecc. ecc ? Oppure devono cercarsi il proprio cibo ed in base alla zona dove vivono la loro dieta sarà più o meno varia?
    Credo non esista un allevatore che ha ricreato un habitat naturale al 100%, o quasi tale da poter affermare che la dieta 1 è migliore della dieta 2.

  • #2
    Originariamente inviato da Paride
    Ciao leggendo i vostri post mi sono chiesto ma sti gechetti in natura hanno Manu con le camole SEmbro con i grilli Caio con le locuste ecc. ecc ?oppure devono cercarsi il proprio cibo ed in base alla zona dove vivono la loro dieta sarà più o meno varia ? credo non esista un allevatore che ha ricreato un habitat naturale al 100% o quasi tale da poter affermare che la dieta n1 è migliore della dietan2
    ...vedi Paride,
    il fatto è che in natura, proprio grazie alla varietà di insetti che costituiscono l' alimentazione selvatica, gli animali insettivori hanno la possibilità di attingere ad una notevole varietà di sostanze nutritive (tra le prede ci saranno insetti granivori, altri erbivori, alcuni frugivori, ecc,ecc...)
    ...in cattività è quantomeno improbabile che uno si allestisca un allevamento di locuste, bruchi, farfalle, coleotteri, ecc...
    ...quindi, visto che l' insetto è soltanto il contenitore delle sostanze nutritive, la soluzione è quella di non variare l' insetto, ma le sostanze contenute nell'insetto stesso...
    ...a questo punto viene fuori la soluzione del grillo che, essendo un animaletto pressochè onnivoro, puo' essere alimentato a nostro piacimento; in modo che i nostri sauri abbiano una dieta piu' varia possibile; come seconda opzione abbiamo le tarme della farina, anch'esse abbastanza onnivore da fare al caso nostro (soprattutto per sauri deserticoli o comunque di zone aride che non hanno problemi a digerire la chitina)...

    Commenta


    • #3
      ciao andrea

      scusa la domanda banale, ma che relazione c'è tra la chitina e il fattore di essere animali di zone aride o no?
      l'unica cosa che mi viene in mente è chitina--digestione più lenta o più veloce

      sbaglio?

      Commenta


      • #4
        è solo una questione di adattamento ambientale: nelle zone desertiche la maggior parte degli insetti è protetto da un robusto esoscheletro (contro la disidratazione), quindi gli animali si sono adattati...in altri ambienti invece abbondano insetti ed invertebrati piu' soffici (bruchi, vermi, mosche, farfalle), molto piu' facili da digerire (soprattutto con meno parti dure )...
        PS: è solo un' osservazione personale niente di comprovato scientificamente

        Commenta


        • #5
          Quoto Andrea, sulla varietà alimentare in natura.

          Per la questione chitina, la tua teoria non fa una piega, ma ho potuto notare che tutti i miei gechi se sani, digeriscono senza problemi anche una buona quantità di chitina(è anche vero che le tarme non sono un coleottero deserticolo ).

          Commenta


          • #6
            Grazie Andrea

            Quindi secondo voi, se leo e Hemitheconyx vengono nutriti solamente con camole a loro volta appositamente nutrite non ci sono problemi?

            scusate se vado ot, magari è il caso di aprire un altro topic e discuterne?

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Damiano
              Grazie Andrea

              Quindi secondo voi, se leo e Hemitheconyx vengono nutriti solamente con camole a loro volta appositamente nutrite non ci sono problemi?

              scusate se vado ot, magari è il caso di aprire un altro topic e discuterne?
              Ormai da me le tarme sono il pasto basse di quasi tutti i gechi, naturalmente sono ben nutrite e vario l'alimentazione con kaimani e grilli.

              Commenta


              • #8
                Allora...rivalutiamo le tarme se ben nutrite?
                Grosso sospiro di sollievo...

                Commenta


                • #9
                  ma certo!!!!
                  pechè no?? io allevo i miei leo solo con quelle e stanno benone!!

                  Commenta


                  • #10
                    per quanto riguarda le blatte? si potrebbe fare un tipo di alimentazinoe basata su di loro con aggiunta di grilli?

                    ps: per colpa di dialettismi vari, voi per tarme quali intendete: Tenebrio molitor, Zophobas morio, Galleria mellonella?

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Damiano
                      per quanto riguarda le blatte? si potrebbe fare un tipo di alimentazinoe basata su di loro con aggiunta di grilli?
                      Sì, le blatte sono insetti ottimi, come alimento di base.

                      Originariamente inviato da Damiano
                      ps: per colpa di dialettismi vari, voi per tarme quali intendete: Tenebrio molitor, Zophobas morio, Galleria mellonella?
                      Io questi insetti li intendo così:

                      Tarme o camole della farina: Tenebrio molitor

                      Kaimani: Zophobas morio

                      Camole del miele: Galleria mellonella

                      Commenta


                      • #12
                        qualcuno dei vostri gechi si mangia anche gli adulti?
                        i miei sauri non hanno mai assaggiato neanche un tenebrio o un kaimano adulto...essì che agli occhi di un geco non ci dev'essere molta differenza tra un coleottero e un grillo...
                        c'è chi dice che dipende dal colore nero degli adulti, ma neanche i neometamorfosati arancioni non vanno molto...
                        in compenso le farfalline di galleria sono supergradite...

                        Commenta


                        • #13
                          i coleotterri sono troppo chitinosi....

                          Commenta


                          • #14
                            I miei non hanno gradito i caimani quando glieli ho dati...
                            Preferiscono tarme e camole. Qualcuno anche i grilli.

                            Commenta


                            • #15
                              ragazzi avete arricchito il mio bagaglio di conoscenze (la mia domanda era semplicemente per rendermi l'idea di cosa si nutrissero i due gechetti che dimorano sulla parete del mio terrazzo e da lì se sopravvivono loro possono sopravvivere anche le altre specie) e studiandomi i vari habitat mi son detto: Nel deserto i grilli?
                              Ma credo che Andrea ci abbia fornito un esempio molto valido
                              cioè variando l'alimentazione delle prede si varia l'alimentazione dei gechi ottimo direi.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X