annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

allevare baby

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • allevare baby

    ragazzi a tra un po avr (intanto mi porto avanti) le mie prime schiuse di leo (spero in bene).

    Volevo sapere da voi che misure di contenitori usare (andr a fare scorta all'ikea, quindi box SAMLA), quanti gechi per contenitore e come creare una buona ventilazione del box, come allestirlo ecc
    Se qualcuno ha qualche foto da postare tanto per rendere l'idea del lavoro che dovr fare.

    Vi ringrazio per l'aiuto!

  • #2
    Allora io per farti un esempio uso i box della terry ( costano di piu' ),pero' se usi i box samla ti sonsiglio di usare la misura piu' piccola 28x20 cm per i primissimi mesi,usa come substrato carta e fai i fori per la ventilazione in basso dalla parte calda ed in alto dalla parte fredda,usa 2 tane una calda e una umida ( io per il 1 mese non uso torba ),ciotola per acqua-cibo e calcio.
    Questo puo' esserti utile:
    http://www.sanguefreddo.net/portale/...macularius-44/
    Se hai altre domande specifiche chiedi pure.
    Ultima modifica di fabio4678; 21-08-2010, 17:02.

    Commenta


    • #3
      grazie per l'info, la scheda l'avevo gia consultata, ma non parla specificatamente dei baby...e volevo appunto qualche nozione in piu su di loro...
      che misura mi consiglieresti per i box samla?
      per il primo mese anche nella tana umida metto scottex umida? dimensioni per una tana umida per baby quale potrebbe essere?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da daniel5482 Visualizza il messaggio
        che misura mi consiglieresti per i box samla?
        Come gia' detto,io li terrei per almeno il 1 mese nei box samla piccoli.
        Tenendoli in spazi relativamente piccoli,il geco avra' subito tutto a disposizione...

        Originariamente inviato da daniel5482 Visualizza il messaggio
        per il primo mese anche nella tana umida metto scottex umida? dimensioni per una tana umida per baby quale potrebbe essere?
        Io fino fornisco la tana umida dopo il 1 mese,fino ad allora uso 2 sotto vasi di plastica ( mi sembra la misura 12-10 ) che fanno da tana calda e tana umida.
        Per la tana umida basta unumidire la carta sotto il sottovaso.

        Commenta


        • #5
          ok ti ringrazio fabio...
          caso mai se ho qualche dubbio al momento del bisogno ti contatto!

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da daniel5482 Visualizza il messaggio
            caso mai se ho qualche dubbio al momento del bisogno ti contatto!
            Siamo qui per quello

            Commenta


            • #7
              ero curioso di vedere le foto del tuo nuovo maschio, le metteresti? mandi^^

              Commenta


              • #8
                Concordo con fabio, anche io sto usando i 28x20, per i primi tempi vanno bene e poi sono comodi perch con un tappetino da 60cm (preso in fiera) ne riesci a scaldare tre mettendoli tutti in fila. Io la tana umida non la uso proprio n con baby n con adulti, la inserisco soltanto alle femmine in caso di deposizioni imminenti. Il motivo che ho notato, in molti esemplari che l'umidit della sola tana umida non sufficiente a fargli fare mute perfette e restano sempre dei residui sulle zampe principalmente.
                Invece bagnando abbondantemente tutto il substrato, quando il geco deve mutare, il calore del tappetino o cavetto sottostante fa evaporare l'acqua depositata sull'erba sintetica o scottex e crea un'umidit molto maggiore che con la tana umida, il risultato che cos non ho pi avuto mute imperfette, n trovato residui sulle dita dei gechi. Questa tecnica, se cos vogliamo chiamarla (non credo di essere stata la prima ad arrivarci) molto utile se si usano vasche piccole, come le samla dell'esempio, infatti ho provato a inserire in queste vaschette sia un mezzo cocco e sia la tana umida, troppo poco spazio residuo, meglio la sola tana calda e bagnare completamente il substrato in periodo di muta.

                Commenta


                • #9
                  ma quindi il box deve avere la superficie completamente riscaldata oppure come per gli adulti solo una parte?

                  Commenta


                  • #10
                    Ecco le foto che mi hai chiesto Ettore6969..
                    Ultima modifica di daniel5482; 28-04-2011, 20:34.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da thewindsurfer Visualizza il messaggio
                      Concordo con fabio, anche io sto usando i 28x20, per i primi tempi vanno bene e poi sono comodi perch con un tappetino da 60cm (preso in fiera) ne riesci a scaldare tre mettendoli tutti in fila. Io la tana umida non la uso proprio n con baby n con adulti, la inserisco soltanto alle femmine in caso di deposizioni imminenti. Il motivo che ho notato, in molti esemplari che l'umidit della sola tana umida non sufficiente a fargli fare mute perfette e restano sempre dei residui sulle zampe principalmente.
                      Invece bagnando abbondantemente tutto il substrato, quando il geco deve mutare, il calore del tappetino o cavetto sottostante fa evaporare l'acqua depositata sull'erba sintetica o scottex e crea un'umidit molto maggiore che con la tana umida, il risultato che cos non ho pi avuto mute imperfette, n trovato residui sulle dita dei gechi. Questa tecnica, se cos vogliamo chiamarla (non credo di essere stata la prima ad arrivarci) molto utile se si usano vasche piccole, come le samla dell'esempio, infatti ho provato a inserire in queste vaschette sia un mezzo cocco e sia la tana umida, troppo poco spazio residuo, meglio la sola tana calda e bagnare completamente il substrato in periodo di muta.
                      io tengo sempre l'umida e quando stanno mutanto ci trovo sempre le bestiole dentro..e mai avuto problemi di residui !
                      ma sono due "scuole di pensiero" differenti, e io faccio cosi poich da quanto ne so non molto indicato avere elevate umidit per i leo

                      Commenta


                      • #12
                        Infatti,non e' consigliabile un'umidita' elevata.Io,come moltissimi altri usiamo la tana umida ( che e' consigliatissima ).

                        @ thewindsurfer: non per fare polemica ma tu adesso dici di usare dei box da 28x20,pero' non mi ricordo in quale recente discussione dicevi che non serviva assolutamente usare box piccoli per i baby.In fondo stavamo dicendo la stessa cosa...
                        Ultima modifica di fabio4678; 22-08-2010, 17:12.

                        Commenta


                        • #13
                          tornando a noi...
                          quindi dite che 1 esemplare = 1 box
                          Ma per non riempirmi di mille box di varie misure...che misura posso prendere per tenerli per un bel po di tempo?
                          Altrimenti dovrei prendere il 28x20 per i primi mesi e poi prenderlo piu grande per i successivi...

                          Commenta


                          • #14
                            ...e poi la superficie del box deve essere completamente riscaldata o solo una parte come per gli adulti?

                            Commenta


                            • #15
                              La soluzione piu' semplice e' tenere un'esemplare in ogni box,in questo cosa un 20x28 va bene,per poi passare ad un 40x30 come box definitivo.
                              Poi si possono anche allevare i baby in gruppi anche da 3 esemplari ( ovviamente in box piu' grandi ) ,ma penso che bisognerebbe avere una leggera esperienza per capire se funziona o meno la convivenza forzata.
                              Quindi il mio consiglio e' tenere il baby per 1-2 mesi in un box da 20x28 e poi lo passi in un 40x30,tutto qui...
                              La superficie del box deve essere scaldata come gli adulti.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X