annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

come iniziare?e con quali costi?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • come iniziare?e con quali costi?

    Ciao a tutti!
    Sono nuovo,oggi pensavo a come dare un po di vita alla mia stanza e la mente è andata subito a finire sul solito acquario ma poi mi son detto: "è banale e in casa ne abbiamo gia avuti...troppo comune!",poi mentre sfogliavo le foto delle vacanze in Grecia di un'amica ho visto un minuscolo e bellissimo geco a macchie rosa...ECCO qualcosa di più particolare al posto che il calssico acquario riemipito di piccoli pesci neon!
    Mi sono informato leggendo su internet molti articoli e ho deciso che se dovessi prendere un geco opterei per un leopardino,anche perchè non ho mai curato rettili se non un paio di tartaruge d'acqua dolce...
    I miei dubbi più che sulla cura dell'animale ,che è molto trattata su internet,sono sulla costruzione di un terrario adeguato e sopratutto su quanto mi verrebbe a costare.
    Lo sapazio in camera c'è,e volendo far ***** mio padre il massimo che potrei permetermi sarebbe un terrario di 670 litri (90cmx59cmx110cm)...ok forse per un geco solo è esagerato ...quindi per le misure mi affido a voi!

    Ora passiamo alla mia idea per il terrario,lo vorrei creare il più simile possibile all'ambiente naturale di questa creatura.
    La teca penso di realizzarla in vetro su tutti i lati in modo da avere la massima visibilità.
    Partendo dal fondo posizionerei una serpentina riscandante in maniera non uniforme in modo da creare una disomogeneità della temperatura(ho letto che la bestiola necessita di luoghi a differente temperatura).
    Per quanto riguarda il "terreno"di base pensavo di usare dei ciotoli di pietra per ricorpire buona parte del suolo(si trovano comodamente nelle nei vivai e nelle serre)e per le parti vuote una ghiaietta abbastanza grossa perchè non venga ingoiata.
    Per creare una zona sopraelevata pensavo a un "grosso masso" proporzionato al terrario.


    In quanto alle tane la mia idea va da un minimo di due a un massimo di 5;per le due principali ,ovvero la calda e "asciutta" e la "fresca e umida", pensavo di modellarle io a partire da della creta e posizionare la prima sopra la serpentina riscaldante(magari leggermente rialzata su una pietra) e la seconda o sulla cima del grosso masso oppure in una zona fresca del terraio.
    Le altre 3 tane opzionali le ricaverò da gusci di cocco tagliati e pezzi di corteccia,altrimenti provvederò a modellarle io stesso.

    Per il cibo una piccola depressione tipo ciotolina,stessa idea per il calcio.
    Per l'acqua...e qui arriva la mia follia ...l'idea è questa:prendo una pompa da acquario la quale pescherà da una vaschetta nascosta per creare una piccola cascata da una roccia modellata con scalpello lima e pazienza la quale farà formare un lagetto profondo circa 3 centimetri modellato con la solita creta!(non vi sto ad annoiare con la struttura di drenaggio)

    In quanto al sistema di areazione,se la teca diventerà di dimensioni "notevoli",pensavo di utilizzare due ventole da pc adeguatamente installate una in bassa a destra e una in alto a sinistra...sono eccessivo?bastano i buchi?

    Il resto delle componenti tipo timer e termostati li installerò di conseguenza...

    ora vengono un po di domande:
    come posso ricreare la luce più naturale possibile?
    la lampada uvb è strettamente necessaria?se si quanto costa?
    è meglio cercar di seguire l'andamento nel corso dell'anno di temperature e umidità sulla linea degli habitat reali?quanto costa il termostato e simili??
    Vanno aggiunte piante o altro per rendere l'ambiente il più simile possibile a quello naturale?
    Quali sono i costi di mantenimento per quanto riguarda cibo ed integratori?

    se ho dimenticato o sbagliato qualcosa correggetemi!
    Ultima modifica di #SM; 27-08-2010, 07:51.

  • #2
    potrei permetermi sarebbe un terrario di 670 litri (90cmx59cmx110cm)..
    Assolutamente sproporzionato (soprattutto in altezza): non vedresti mai il geco in una cosa del genere... Io non salirei sopra i 40-50 cm


    bastano i buchi?
    decisamente sì
    come posso ricreare la luce più naturale possibile?
    Neon daylight (luce bianca), ma al geco non frega nulla...

    la lampada uvb è strettamente necessaria?se si quanto costa?
    Non serve. I prezzi partono da una decina di € fino a oltre il triplo

    è meglio cercar di seguire l'andamento nel corso dell'anno di temperature e umidità sulla linea degli habitat reali?quanto costa il termostato e simili??
    I nostri leo gli habitat reali non li vedono da svariate generazioni... 30°C circa nella zona calda di giorno e temperatura ambiente di notte vanno benissimo. I termostati partono dai 15€ fino a centinaia per i più complessi
    Vanno aggiunte piante o altro per rendere l'ambiente il più simile possibile a quello naturale?
    Ripeto: per i nostri leo "ambiente naturale" è un box di plastica. Inoltre il deserto sassoso pakistano non ha piante.
    Quali sono i costi di mantenimento per quanto riguarda cibo ed integratori?
    Molto bassi: la corrente di cavetto e luci (non necessaria), integrazione (pochi € all'anno) e le tarme (pochi € al mese)

    Ora però leggiti per bene la scheda in sezione ed usa la funzione "cerca": sono tutte questioni già abbondantemente trattate.

    Commenta


    • #3
      ciao intanto complimenti per l'idea del terrario che mi piace molto, solo una piccola domanda..l'acqua che tu fai girare nella pompa non si sporchera?
      la depressione per fare le ciotole dovrà comunque essere chiusa, magari ci metti una vaschetta infossata, altrimenti le prede se ne vanno sotto.

      Commenta


      • #4
        Quello che dice Stefano e' esatto,pero' io eviterei la cascata,inutile e difficile da tenere pulita.

        Commenta


        • #5
          no la cascata nn è difficile da tenere pulita se di dimensioni contenute è sufficiente un cambio acqua e una pulizia con disinfettate tipo amuchina diluita ogni 7-10 giorni...
          la depressione verra fatta in modo da nn far trapelare acqua e da nn dover rischiedere lo stato di calamità naturale per il povero geco
          anche se non vedono il loro ambiente naturale da svariate generazioni penso che ci si possano trovare a loro agio lo stesso,sicuramente visivamente è molto più gratificate che una semplice vaaschetta.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da stefano1990 Visualizza il messaggio
            anche se non vedono il loro ambiente naturale da svariate generazioni penso che ci si possano trovare a loro agio lo stesso,sicuramente visivamente è molto più gratificate che una semplice vaaschetta.
            Ma nel loro ambiente non trovano cascatelle,io penso che non sia tanto semplice tenere pulita una cascatella del genere ( senza contare che potrebbe defecare al suo interno ) per non parlare dell'eccessiva umidita'.

            Commenta


            • #7
              sulla pulizia sarebbe più facile che con un acquario se ben costruito...all'umidità in effetti nn avevo pensato...

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da stefano1990 Visualizza il messaggio
                sulla pulizia sarebbe più facile che con un acquario se ben costruito...all'umidità in effetti nn avevo pensato...
                Pensaci bene prima di costruirla,perche' e' piu' scomoda che comoda ( anche se magari sara' piu' bella esteticamente )

                Commenta


                • #9
                  ora mi informo per il costo dei materiali come il vetro e simili e se decido di procedere vedremo come andrà a finire!sono sempre in tempo per elimiarla nel caso in cui dia troppi problemi!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da stefano1990 Visualizza il messaggio
                    sono sempre in tempo per elimiarla nel caso in cui dia troppi problemi!
                    E' vero,pero' dovrai metterci mano un'altra volta,inceve se non la metti,non occorre piu' lavoraci dietro...Poi ovvio io non obbligo nulla.

                    Commenta


                    • #11
                      FIDATI, la cascata è inutile e dannosa, oltre al fatto che il tuo geco potrebbe decidere di usarla per i bisogni (cosa che i miei fanno puntualmente e non ho capito perchè, probabilmente perchè era l'angolo che avevano scelto per quello), gli insetti potrebbero annegarci dentro (non credere che blatte e grilli restino fermi nella depressione che gli creerai), oltretutto è il miglior veicolo in assoluto per la proliferazione di ogni genere di microrganismo...fatti un giro col cerca per il forum e vedrai cosa si dice sulle cascatelle/fontane...

                      Commenta


                      • #12
                        ho letto sul forum e aimè dovrò abbandonare la cascatella...peccato!ora vedrò in base alle spese del mese prossimo se inziare a creare il terrario...essere un motociclista tendente smanettone ti porta a prosciugare le finanze

                        Commenta


                        • #13
                          allora sono in fase di disegno del terrario per vedere che dice domani mio padre...mi è sorto un dubbio,il fondo del terrario è meglio lo faccia in legno o in vetro?
                          lo sto disegnando con un programma per il 3D...allora gli esami dell'università servono a qualcosa...

                          Commenta


                          • #14
                            Io lo fare tutto di legno,cosi' il cavetto lo inserirai all'interno del terrario e sopra di esso metterai una lastra di plexglass per isolarlo dal geco e poi metterai il substrato.
                            Ricordati che devi trattare il legno con impregnante e flatting all'acqua.

                            Commenta


                            • #15
                              io pensavo a qualcosa di simile a un'acquario in modo da avere una bella visibiltà del tutto dici che non va bene?tutto legno con solo un lato in vetro mi da l'impressione di sembrare pesante alla vista dopo

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X