annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dimensioni terrario per geco leopardino.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dimensioni terrario per geco leopardino.

    Ciao a tutti.
    Premetto di essere un neofita, perciò potrei tranquillamente sparare qualche cavolata.
    Vi chiedo però di aiutarmi.
    Ho in mente di prendere un esemplare di Geco Leopardino.
    Prima di prenderlo però, ho intenzione di fabbricarmi da solo il terrario.
    Il materiale che ho scelto è il legno (ci sono qualità migliori per questo campo?), con le ante scorrevoli in vetro.
    Le dimensioni, sarebbero di:
    Larghezza: 125 cm
    Altezza: 70 cm
    Profondità: 60 cm
    Possono andare bene come misure? Ho intenzione di tenere un solo esemplare.
    Essendo la larghezza abbastanza grande, diventa poi più comodo creare un lato caldo ed uno un po' più fresco.
    Per il cibo? Ammetto di voler evitare di creare un allevamento di insetti. Preferisco piuttosto comprare cibo vivo. Datemi qualche consiglio in merito!!
    Grazie mille ragazzi!!

  • #2
    per il cibo puoi andare nei negozi di caccia&pesca per prendere tarme e kaimani ad esempio e nei negozi di rettili per vedere se hanno a disposizione grilli...oppure compri tutto su internet, che ci sono parecchi siti a riguardo...
    per il resto leggi prima la scheda qua, dove stanno scritte anche le dimensioni del terrario e tutto quello che ti serve...se poi hai altri dubbi chiedi pure...
    http://www.sanguefreddo.net/portale/...macularius-44/

    Commenta


    • #3
      secondo me è troppo grande per un singolo esemplare di leopardino, in un terrario così ci potresti pure mettere una coppia di pogona vitticeps

      Commenta


      • #4
        Ma non vige la regola che: "più il terrario è grande e più l'inquilino vive meglio"?
        Ripeto di essere alle prime armi .. perciò ogni consiglio è per me importante!
        Per la qualità del legno, cosa posso scegliere?

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Tino Visualizza il messaggio
          Ma non vige la regola che: "più il terrario è grande e più l'inquilino vive meglio"?
          Non in tutti i casi,o meglio non tutti gli animali sfruttono tutto lo spazio ha disposizione.
          Un terrario del genere puo' ospitare benissimo anche 5 o piu' esemplari.
          Io penserei di ridimensionare un po' meglio il terrario,anche perche' se prendi 1-2 esemplari non li noteresti nemmeno.....

          Commenta


          • #6
            a stare larghi...per un esemplare non andrei oltre i 60x40...le misure che hai in mente le ritengo eccessive.

            considera che molti di noi, compreso me... alleva un singolo leo in box 40x30 cm

            ciao

            Commenta


            • #7
              è veramente esagerato...io per due esemplari ho preso un 90x40x40

              Commenta


              • #8
                Continuando a parlare da INESPERTO, 40x30 mi sembra davvero poco! Se conti un po' di allestimento interno, il suolo e una tana, non rimane un granchè di spazio per muoversi! Accetto comunque con grandissima gioia il suggerimento .. ho chiesto appunto per evitare cavolate e fare le cose fatte bene!
                Ancora una domanda: se dovessi ospitare 2 esemplari, non ho comunque intenzione di farli accoppiare; in questo caso, dovrei per forza mettere 2 maschi? C'è pericolo che litigono tra loro? Come posso fare?
                Con questo sistema, cioè ospitare 2 esemplari, le dimensioni rimangono comunque troppo eccessive?
                Grazie mille!!

                Commenta


                • #9
                  Due maschi direi di no, magari 2 femmine

                  Commenta


                  • #10
                    Calcola che tanti allevatori usano la tecnica del terrario "base", cioè carta assorbente, qualche tana (contenitori di plastica) e vaschette, molto comodo per pulire e tenere monitorati gli animali, quindi in un 40 x 30 (calcola una vasca dei mobili IKEA) praticamente è tutto spazio a disposizione dell'animale; ovviamente se vuoi un terrario naturalistico, riproducendo un terorico ambiente "vero" per l'animaletto, aumenta pure un po' lo spazio, ma un terrario grande come il tuo è veramente esagerato per un leopardino; innanzitutto come ti consigliano non lo noteresti nemmeno, poi calcola che alcuni animali in spazi troppo grandi faticano addirittura a trovare il cibo...

                    Se vuoi utilizzare uno spazio del genere prendine una colonia, o pensa magari a due terrari uno accanto all'altro (per questa specie 70 cm di altezza sono anche troppi) e magari abbassalo un pochino...

                    Commenta


                    • #11
                      Per l'altezza si .. mi sono reso conto anche io che è parecchio elevata!
                      Mmm .. devo vedere bene cosa fare.
                      Una domandina: se volessi controllare la temperatura sia nella parte calda sia in quella meno calda con lo stesso termostato (a 2 temperature), e, a seconda della temperatura impostata e rilevata, accendere e spegnere il dispositivo di riscaldamento in modo completamente automatico, che termostato mi consigliereste?
                      Ho cercato su internet ma non riesco a capire se soddisfano la mia richiesta!

                      Commenta


                      • #12
                        Non ho capito bene,tu cerchi un termostato dove imposti 2 temperature in relazione e due fonti diverse di calore?
                        Secondo me se e' questo il tuo problema,meglio prendere 2 termostati e 2 cavetti.Calcola anche che prima di preoccuparsi della temperatura "bassa" devi prima misurarla,nel senso che non e' detto che una volta finito avrai nella zona fredda una temperatura cosi' proibitiva,nella peggiore delle ipotesi fai passare qualche spira di cavetto sotto quella parte.

                        Commenta


                        • #13
                          Si è proprio quello.
                          Parlando di marche, quali sono i più affidabili e nello stesso tempo non troppo proibitivi?
                          Per la questione umidità, intorno a quale valore deve aggirarsi?
                          Il dispositivo che crea nebbiolina mi piace un sacco .. ma se non serve, eviterei!

                          Commenta


                          • #14
                            Per i leo non serve a nulla,sono animali che vengono da luoghi secchi.
                            Io non ho mai misurato l'umidita' pero' se parliamo del 50% o meno,va benissimo.

                            Commenta


                            • #15
                              Perfetto!!
                              Grazie mille per tutte queste informazioni indispensabili!!
                              Adesso vedrò bene di pensare a come ridimensionare il terrario.

                              Io avevo pensato a questi accessori:
                              - Cavetto riscaldante da 15 W (3mt)
                              - Lampada al neon (usata solo per illuminare l'interno .. non per questioni di UVB o altre sigle a tre lettere)
                              - Termostato

                              E' neseccaria un ulteriore fonte di riscaldamento oltre al cavetto?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X