annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Incubatrice: Comprarla o no?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Incubatrice: Comprarla o no?

    Salve ragazzi. Questa stagione non sono riuscito a far nascere le uova dei miei gechi credo per un problema di incubatrice (visto che gli animali sono ben alimentati con tarme e grilli e una regolare integrazione e le analisi dicono che sono sani) . Ne vorrei costruire una e sto raccogliendo informazioni dal libro " Il geco leopardino " e da internet, ma i dubbi sono molti.
    1 - Entro quanto tempo io devo raccogliere l'uovo deposto? Cioè se io non mi accorgo dell'uovo ho un tempo da rispettare prima che deperisca?
    2 - E' comodo e consigliabile acquistare un'incubatrice? Se si quale acquistare? costano molto!
    3- Se costruissi da solo un'incubatrice, potrei provare con le uova di qualche altro animale per testarla? se si quale?

  • #2
    Originariamente inviato da sm.piacentini Visualizza il messaggio
    1 - Entro quanto tempo io devo raccogliere l'uovo deposto? Cioè se io non mi accorgo dell'uovo ho un tempo da rispettare prima che deperisca?
    2 - E' comodo e consigliabile acquistare un'incubatrice? Se si quale acquistare? costano molto!
    3- Se costruissi da solo un'incubatrice, potrei provare con le uova di qualche altro animale per testarla? se si quale?
    1-prima lo raccogli e meglio e',non tanto per paura di non schiuderlo ( perche' nella tana umida puo' stare ) ma perche' puo' essere in "pericolo" a causa degli sballottamenti dei genitori.

    2- sicuramente un'incubatrice commercializzata e' comoda,pero' stiamo parlando di uova di leo ( quindi molto resistenti ) e non so se vale la pena spendere tanti soldi per pochissime uova.

    3- se testi bene umidita' e temperatura non hai bisogno di fare altre prove.

    Commenta


    • #3
      Ho trovato un tizio che vende un'incubatrice fatta in casa con un mini-frigo attorno ad una ottantina di euro. Anche io credo che una soluzione fatta in casa sia migliore. Sia per una questione di spazio sia economica. Però non riesco a capire il motivo per cui le uova non siano andate. La vermiculite fina è sbagliato?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da sm.piacentini Visualizza il messaggio
        Ho trovato un tizio che vende un'incubatrice fatta in casa con un mini-frigo attorno ad una ottantina di euro. Anche io credo che una soluzione fatta in casa sia migliore. Sia per una questione di spazio sia economica. Però non riesco a capire il motivo per cui le uova non siano andate. La vermiculite fina è sbagliato?
        si ma costruiscitela te! con 80 euro te ne csotruisci 2 quasi se non hai bisogno di termostati giorno/notte!

        Commenta


        • #5
          ...anche io ti consiglio di costruirtela te... magari inizia a fare test un po prima...cosi quest anno non rischi di buttare le uova.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da sm.piacentini Visualizza il messaggio
            La vermiculite fina è sbagliato?
            No.

            Commenta


            • #7
              La percentuale di umidità quanto deve essere? io mi limitavo a fare un rapporto 1:1 vermiculite:acqua in una vaschetta dei grilli. Poi ho provato a mettere anche un recipiente d'acqua all'interno. La temperatura sono sicuro che vada bene... non mi spiego il perché

              Commenta


              • #8
                Mai misurato l'umidita',mi limitavo a mischiare i 2 elementi in rapporto di 1:1.

                Commenta


                • #9
                  Allora non mi spiego il perché. Quanti cm di vermiculite mettevi? forse sono le vaschette dei grilli che preforate tendono a far essicare subito l'aria?

                  Commenta


                  • #10
                    Infatti... il tuo problema l ho avuto anche io... ho controllato sempre le uova distanza di 24h...e con le vaschette forate da me (4 fori in totale)...ogni giorno trovavo il fondo asciutto.

                    cosi ho optato per l utilizzo di vaschette senza fori...ed è andato tuto bene...

                    Commenta


                    • #11
                      Ti consiglio di farla da te (le scatole di polistirolo normalmente te le regalano i negozi, o comunque a pochi euro le trovi lo stesso; qualche ritocco per il riscaldamento e per fini estetici un rettangolo di plexiglass per vedere dentro senza dover sempre aprire e chiduere la scatola e sei a posto), la metti in funzione un po' prima, così puoi monitorare il tutto se funziona bene o meno, iniziando a guardare quanta umidità perde e via dicendo e così sei più tranquillo e quando avrai le uova nuove sai già come comportarti!

                      Commenta


                      • #12
                        Dici di fare una scatola senza nemmeno un buchetto? Le scatole per alimenti che vengono utilizzate anche come tane vanno bene? il rapporto sempre 1:1 ?

                        Commenta


                        • #13
                          secondo me si, quest' anno ho perso un bel po di uova in quanto chi me le ha incubate non era cos' bravo come diceva, e allora ho deciso che farle morire per farle morire me le tenevo a casa e le incubavo, mi si sono schiuse tutte le uova che ho tenuto!!! e proprio in questo momento un piccolo sta uscendo dall' uovo, appena posso posto le foto!!! io le ho incubate nei contenitori in plastica dove mettono le mozzarelle, senza buchi e fori vari, con rapporto 1:1 ed è andato tutto ok!!!

                          Commenta


                          • #14
                            si l'ideale è una scatola ermetica con rapporto vermiculite acqua 1:1 ..Se ci sono i fori sul contenitore hai dispersione di umidità. Io con 1,90€ ho comprato una lastra di polistirolo, l'ho tagliata con il taglierino et voilà, sigillata con del silicone ho ottenuto una scatola abbastanza ermetica. All'interno poni o il tappetino o il cavetto riscaldante e sopra ad esso adagi la scatola di deposizione con la vermiculite, questa chiusa ermeticamente. Se vuoi puoi mettere delle pietre di marmo sul fondo che aiutano ad evitare sbalzi di temperatura.. spesa totale 1,90 di polistirolo, 15€ del cavetto e la scatola ermetica da incubazione l'ho presa in cucina a mia madre..

                            Commenta


                            • #15
                              Io ti consiglio un' incubatrice già fatta , ti dico questo perchè io ho cominciato con una incubatrice già fatta e mi sono trovao divinamente, per la prossima stagione me ne prendo un'altra, sicuramente.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X