annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Grilli

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Grilli

    ciao a tutti.. avrei una domanda da porvi riguardo ai grilli da somministrare al mio leo.. solitamente gli do degli acheta domestica perché trovo solo quelli ma ora ho trovato un negozio vicino a casa che tiene anche gryllus assimilis , gryllodes sigillatus e gryllus bimaculatus.. quale è meglio dare secondo voi.. mi serve una risposta ungente perché sono rimasto a secco e non mi va di dare molte camole o tarme al mio geco.. grazie in anticipo..

  • #2
    che io sappia non c'e differenza tra assimilis e acheta ma io preferisco gli assimilis per sono più silenziosi da tenere in casa .

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da andeej Visualizza il messaggio
      ciao a tutti.. avrei una domanda da porvi riguardo ai grilli da somministrare al mio leo.. solitamente gli do degli acheta domestica perché trovo solo quelli ma ora ho trovato un negozio vicino a casa che tiene anche gryllus assimilis , gryllodes sigillatus e gryllus bimaculatus.. quale è meglio dare secondo voi.. mi serve una risposta ungente perché sono rimasto a secco e non mi va di dare molte camole o tarme al mio geco.. grazie in anticipo..
      Non voglio contraddire nessuno ma perchè non vuoi dare camole??

      Per i sauri non fa molta differenza che tipo di grillo è, certo gli assimilis sono a quanto pare più silenziosi, ma non capisco perchè non i tenebrior molitor

      Commenta


      • #4
        i caimani si vanno bene ma non come base .
        come base vanno bene blatte e/o grilli e come supplementi caimani,tarme della farina e ogni tanto (ad esempio una volta al mese) le camole del miele (una ad esemplare) .

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da linusm Visualizza il messaggio
          i caimani si vanno bene ma non come base .
          come base vanno bene blatte e/o grilli e come supplementi caimani,tarme della farina e ogni tanto (ad esempio una volta al mese) le camole del miele (una ad esemplare) .
          I tenebrio molitor vanno benissimo come alimento base e anche unico ( anche se bisognerebbe variare il più possibile la dieta.. )

          Commenta


          • #6
            ci sono ancora parecchi pareri discordi sull'alimentare i gechi leopardini solo con le tarme della farina dato che hanno un carico di grassi elevato come anche il fatto che siano molto chitinose e dunque meno digeribili , ma c'e anche da dire che un 50% degli allevatori li usa come unico alimento, ed il restante( tra cui io) 50% usa come base le blatte ed tutto il resto lo usa come supplemento .
            nonostante questa differenza di alimentazione si ottengono gli stessi risultati ,su esemplari adulti, sia tra gechi maschi che femmine.
            conclusione:
            io fossi in voi varierei la dieta il più possibile .

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da linusm Visualizza il messaggio
              un 50% degli allevatori li usa come unico alimento,.
              Io direi un 80%,con ottimi risultati...


              @andeej : a livello nutrizionale ( basandomi su tabelle ) c'e' pochissima differenza,tra un tipo di grillo ed u'altro.Al limite regolati sulla "resistenza" del tipo di grillo in allevamento.

              Commenta


              • #8
                in tanto grazie.. a questo punto quale grillo posso prendere che sia silenzioso da tenere in casa (cantina) o che resista a temperature di 10°C..
                per crios le camole sono molto grasse e non vanno molto bene da quel che so.. con questo non voglio dire di eliminarle ma limitarle e sicuramente non usarle come base..

                Commenta


                • #9
                  altra domanda.. è possibile che gli assimilis costino di piu?? (30€ tubo da 500 mentre gli acheta 25 di 1000)

                  Commenta


                  • #10
                    che sappia nessun grillo resiste alla temperatura di 10°, necessitano almeno di 18-20° minimo(io li devo tenere in casa perchè in cantina dove ho la temperatura esterna ovviamente mi muoiono tutti ).
                    Comunque anche io sono uno di quelli che usa solo tarmi della farina(costano meno dei grilli sono facile da allevare e mantenere e non ho ancora trovato nessun geco che me le abbia rifiutate ehehe) e quando posso gli vario la dieta con un po' di grilli e blatte. Per le camole si 1 al mese va bene.

                    Commenta


                    • #11
                      Guarda come alimento base puoi usare benissimo gli Acheta, l'unica pecca è che sono più ''rumorosi'', tuttavia come alimento base io uso tarme della farina e vario la dieta con Assimilis,Blatte lateralis(piccole),Kaimani e saltuariamente una Camola del miele.
                      Tutti ovviamente ben alimentati prima di darli come pasto !

                      Commenta


                      • #12
                        fino a che temperatura sopravvivono le tarme della farina?

                        Commenta


                        • #13
                          sono praticamente immortali. io le tengo in dei contenitori areati, con della semola di grano (o anche la farina di gran turco / polenta) per assorbire gli odori e le deiezioni. Devi una volta ogni tanto "filtrare" via le tarme per cambiare il fondo. Gli dai da mangiare pane, biscotti, farinacei vari, e si mangiano addirittura l'osso di seppia, così le puoi caricare di calcio. Unico accorgimento, tienile lontane dall'acqua, muoiono quasi immediatamente se vengono bagnate. Solo dopo che hanno mangiato molto si impupano e si trasformano in piccoli carabidi dal guscio bruno-nerastro. Per le temperature, io le tengo in casa, sistemate così non fanno puzzo. io con una spesa di appena 2 euro ci mando avanti 3 gechi per un mese, e mi avanzano.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Pirataj Visualizza il messaggio
                            fino a che temperatura sopravvivono le tarme della farina?
                            Possono stare anche in frigo.

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X