annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aiutino con le lampade

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aiutino con le lampade

    Ciao a tutti ragazzi, sono nuovo nel Forum, piacere mi chiamo Michael!! Possiedo un iguana da circa un mese e grazie a questo sito sono riuscito ad avere tutte le informazioni necessarie x la cura del mio sauro!!! Quindi grazie a tutti proprio oggi mi è arrivato il terrario x la mia baby iguana, intendo quello di dimensioni adatte ai suoi primi 2 anni, ovvero 120x60x120!!!
    La mia piccola iguana e priva di parassiti interni e di qualsiasi tipo di lesione/infezione!! E in ottima salute, ma prima di allestire il nuovo terrario vorrei sapere che lampade potrei mettere, ho 3 portalampade, 1 x gli uvb e le altre per le riscaldanti, o in alternativa 2 x le uvb e una x la riscaldante se potente!!! Vorrei sapere che tipo di lampade usare x il giorno, se delle normali lampade x casa o lampade con radiazioni infrarosse ad emissione di calore!!! Ke wattaggi mi consigliate?!? Sia x le riscaldanti che le uvb!!! Considerate che metterò il tronco più alto a circa 20/30 cm dal fascio luminoso che creeranno le lampade!! Attendo notizie!!! Grazie

    - - - Updated - - -

    X favore e urgente!!! Prima rispondete prima mi attrezzo per l'allestimento!!' Grazie

  • #2
    Ciao e benvenuto nel forum, allora per il giorno hai bisogno di una lampada ai vapori di mercurio ed un neon uv-b 5%, mentre per la notte avrai bisogno di una lampada in ceramica termostata sui 24°.

    Commenta


    • #3
      Non sono d'accordo, con le nuove lampade consiglierei una Solar Raptor 50w e un neon t5 da cucina, non vedo perche' buttare i soldi in un neon i cui UVB non raggiungeranno mai l'animale. Le Solar Raptor consumano meno della meta' delle vapori di mercurio, scaldano di piu' e fanno piu' luce con una colorazione piu' naturale mentre i neon normali, 6400°K, fanno piu' piu' luce di quelli UVB
      Ultima modifica di marconyse; 12-11-2013, 08:01.
      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

      Commenta


      • #4
        X quanto riguarda le lampade riscaldanti sono d'accordo con Marconyse, credo che prenderò una power sun da minimo 100watt, mentre per le uvb avrei bisogno di una lampadina perchè non ho la predisposizione x il neon ma 3 attacchi x lampadine normali!!! Una 40ina di watt come minimo vanno bene x la uvb 5.0????

        Commenta


        • #5
          Forse non conosci le lampade: la Solar Raptor serve per evitare la Powersun e serve per calore e UVB, quindi niente compatte UVB che oltretutto non servirebero a nulla visto che irraggano al massimo a 20/25cm. Poi puoi usare un paio di compatte daylight (luce bianca) che compri al supermercato per il resto dell'illuminazione
          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

          Commenta


          • #6
            Alla fine ho ordinato una solar raptor da 150w viste le dimensioni notevoli del terrario, cosi da avere calore e uvb dalla stessa lampada, poi mettero una lampada in ceramica da 100w termostata a 24° per la notte!!! Vi ringrazio ragazzi, siete davvero fondamentali!!! Se avete altri consigli non esitate a scrivere grazie ancora

            Commenta


            • #7
              La 150w non va bene, intanto e' l'quivalente della Powersun, quindi prodotto sorpassato, secondo e' troppo potente per un terrario da 120cm, bah non capisco a volte credo di scrivere in cirillico avevo scritto 50w
              Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
              Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
              un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

              Commenta


              • #8
                Scusa, mi è partito l'1!!! Ne ho ordinata una da 50!!! Ma sei sicuro del fatto che sia abbastanza potente da creare una zona calda con almeno 30°?!?

                Commenta


                • #9
                  Inoltre volevo anche sapere una cosa, quando l'ho portata a visitare, circa a meta ottobre, il vet. ha detto che era leggermente disidratata, come posso capire se il problema
                  persiste?!! E in ogni caso, è possibile che beve quando nessuno la guarda?!! Perchè col mangiare fa cosi ahahahahah
                  Considerate che l'umidità è all'80% costante!!!

                  Commenta


                  • #10
                    mettiamo un po' d'ordine...intanto, spero tu abbia letto il regolamento. hai avuto consigli da marconyse...ritieniti fortunatissimo. non scrivere in stile sms, è vietato dal regolamento (i vari o varie "X"). se il tuo sauro è stato visitato da un veterinario specializzato in rettili, ti avrà anche spiegato perché è disidratato e come rimediare...
                    There is a pleasure in the pathless woods; There is a rapture on the lonely shore; There is society, where none intrudes, by the deep sea, and music in its roar: I love no man the less, but nature more...(Lord Byron)
                    http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?61893-Nuovo-terrario-definitivo-per-spikes!!
                    http://canedapresa.forumfree.it/

                    Commenta


                    • #11
                      Ho gia avuto il richiamo per lo stile sms, mi scuso, e per quanto riguarda il consiglio di marconyse l'ho seguito dal momento che ho ordinato una 50watt, poteva stare un po piu tranquillo però!!! E comunque si, il veterinario mi ha detto di alzare l'umidità, e l'ho portata al 85% ma continuo a non vederla bere!! Ecco perchè ho chiesto!!! Se la gente in questo forum si scalda per cosi poco non e mica colpa mia!!! Comunque ripeto, e possibile che beva quando nessuno e in giro x la stanza e lei non vede movimento?!? Ieri comunque ho fatto delle prove con una lampadina power sun da 75 watt e a 50 cm di distanza c'erano 26.3°C. Dite che i 50 della vapori di mercurio saranno sufficienti???

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da May93' Visualizza il messaggio
                        Inoltre volevo anche sapere una cosa, quando l'ho portata a visitare, circa a meta ottobre, il vet. ha detto che era leggermente disidratata, come posso capire se il problema
                        persiste?!! E in ogni caso, è possibile che beve quando nessuno la guarda?!! Perchè col mangiare fa cosi ahahahahah
                        Considerate che l'umidità è all'80% costante!!!
                        Se è disidratata (e la maggior parte delle iguane in vendita lo è), segui questo consiglio di facile attuazione. Lava bene la vasca da bagno, di modo che non ci siano saponi o altri elementi che possano creare problemi alla tua giovane amica. Di seguito, metti il tappo alla vasca e apri il rubinetto facendo scendere acqua tiepida. Non conoscendo l'età/dimensione del tuo animale, ti mostro un immagine, così capisci quale dev'essere il livello dell'acqua per i primi bagni (circa 1-2 a settimana):


                        Ogni iguana ha una reazione diversa e per i primi bagni l'acqua non deve essere troppo alta, di modo che l'animale possa tenere la testa fuori con facilità; non debba nuotare ma solo passeggiare e prendere confidenza con il nuovo elemento. L'iguana all'interno della vasca potrebbe sentirsi prigioniera e avere delle reazioni improvvise, scambiandoti per un predatore che l'attacca dall'alto. Il mio consiglio è questo: una volta che hai accertata la temperatura dell'acqua (né fredda né bollente) e hai deposto delicatamente il sauro nella vasca, guardalo da lontano, proprio per non creargli stress e disagio. Vedrai che con il passare del tempo l'iguana ti accetterà, si abituerà alla tua presenza considerandoti innocuo, permettendoti di stare a bordo vasca. E' fondamentale non creare stress di alcun genere a questi animali. Ricorda inoltre che ogni bagno dev'essere di circa 15-20 minuti, e che quando recuperi l'iguana dalla vasca e vuoi trasportarla nella zona calda del terrario dovrai aiutarti con un asciugamano, e questo per evitarle sbalzi di temperatura. E' possibile che durante i suoi bagni il rettile beva e defechi. Lasciagli svolgere in tranquillità le sue funzioni e preoccupati solo che l'acqua, in quei 20 minuti, non diventi troppo fredda.

                        Commenta


                        • #13
                          Finalmente qualcuno che dice esattamente quello che NON deve essere fatto con un'Iguana! L'animale non va MAI tirato fuori dal terrario e MAI maneggiato se non per pulizie e per visite veterinarie, ho l'impressione che tu abbia visto troppo youtube, mi iace poi la misurazione della temperatura, ne' fredda ne' bollente, non una gradazione. Mi chierdo quanti anni e' che allevi animali e quante Iguana soprattutto.

                          @May: Scusami ma Powersn da 75W non esistono, cosa hai provato? Comunque le vapori si mercurio sono piu' fredde lelle HQI, la 50w dovrebbe scaldare abbastanza, se non ce la facesse eventualmente affiancaci uno spottino dicroico da 28 o 35w e sei a posto
                          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
                          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da marconyse Visualizza il messaggio
                            Finalmente qualcuno che dice esattamente quello che NON deve essere fatto con un'Iguana! L'animale non va MAI tirato fuori dal terrario e MAI maneggiato se non per pulizie e per visite veterinarie, ho l'impressione che tu abbia visto troppo youtube, mi iace poi la misurazione della temperatura, ne' fredda ne' bollente, non una gradazione. Mi chierdo quanti anni e' che allevi animali e quante Iguana soprattutto.
                            Caro marconyse,
                            premesso che la mia prima iguana è stata acquistata al prezzo di 10mila lire nel 1974 (tu eri nato?) e che l'ultima (in fin di vita, da me adottata) mi è venuta a mancare il giorno 4 novembre dopo circa 15 anni di convivenza insieme, credo di conoscere un pochino l'argomento, avendo avuto scambi epistolari anche con Melissa Kaplan (guru della materia) quando internet faceva i primi passi in Italia (video on line, anni '90). Riguardo la temperatura dell'acqua, devi tenere conto di due elementi: in primis l'impossibilità di tenere l'acqua di una vasca a temperatura costante; la seconda, si sta parlando ad un neofita e pertanto usare certi tecnicismi, oltre a essere inutile, rischia di creare maggiore confusione in chi legge. Detto questo, spero che tu tenga per te i prossimi commenti personali.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da jaku Visualizza il messaggio
                              Caro marconyse,
                              premesso che la mia prima iguana è stata acquistata al prezzo di 10mila lire nel 1974 (tu eri nato?) e che l'ultima (in fin di vita, da me adottata) mi è venuta a mancare il giorno 4 novembre dopo circa 15 anni di convivenza insieme, credo di conoscere un pochino l'argomento, avendo avuto scambi epistolari anche con Melissa Kaplan (guru della materia) quando internet faceva i primi passi in Italia (video on line, anni '90). Riguardo la temperatura dell'acqua, devi tenere conto di due elementi: in primis l'impossibilità di tenere l'acqua di una vasca a temperatura costante; la seconda, si sta parlando ad un neofita e pertanto usare certi tecnicismi, oltre a essere inutile, rischia di creare maggiore confusione in chi legge. Detto questo, spero che tu tenga per te i prossimi commenti personali.
                              Non importa quante iguana hai avuto, quello che hai descritto è assolutamente errato!
                              L'iguana se non per visite e pulizie non va mai tirata fuori dal terrario!
                              Oltre ad essere un fatto di stress tieni conto che la T° e l'umidità che hai in casa non rispetteranno mai le condizioni che un'iguana necessita!
                              -----------------------
                              Si può essere che l'iguana beva quando entra nella vasca dell'acqua (che hai vero?), ora tieni sotto controllo l'umidità e segui tutti i consigli che ti sono stati dati e vedrai che l'iguana si riprenderà.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X