annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

muta iguana

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • muta iguana

    ciao ciao siamo callagan e mewy, da circa un mese abbiamo con noi Edelvais un'iguana verde di circa 50 cm. Ci farebbe piacere un vostro commento dato che per noi è la prima esperienza. Vi ringraziamo e vi lasciamo alla vista di Edi in una foto di oggi dove sta facendo la muta e l'altra di qualche giorno fa.
    File allegati

  • #2
    Non so ancora se sia una femmina o un maschio

    Commenta


    • #3
      Benvenuti e complimenti per i vostri esemplari!
      Per favore, inserite anche la vostra provenienza nel profilo!
      Grazie

      Commenta


      • #4
        All'interno del terrario ho messo due neon uvb 5.0 uno in alto e l'altro al centro della parete posteriore uno spot diurno da 100w e uno spot infrarossi da 75w, credo siano sufficienti.
        All'interno del terrario ho anche una ,ancora piccola, tartaruga d'acqua, per voi la convivenza sarà possibile?

        Commenta


        • #5
          Conoscendo il carattere delle iguane, la vedo dura.
          Inoltre se la tarta in quetione è una Trachemys scripta elegans, questa è originaria del sud degli Stati Uniti (valle del Mississippi), dall’Illinois al Golfo del Messico mente l'iguana abita foreste caldo-umide della fascia geografica che va dal Messico al Brasile per cui teoricamente potrebbero coesistere ma in pratica bisogna sapere se la tarta o l'iguana possono trasmettersi batteri che magari per la tarta non sono patogeni mentre per l'igua si.
          Comunuqe sentiamo un esperto e vediamo che ne pensa

          Commenta


          • #6
            Ciao Callagan
            abbiamo discusso su questo forum diverse volte sia sulle modalità di allevamento-alimentazione-gestione delle iguane, sia sulla possibile convivenza inter e intraspecifica tra i rettili.
            Usa l'ozione "cerca" e troverai tutte le informazioni utili a questo proposito!
            Buona navigazione

            Commenta


            • #7
              Vi invio due foto di oggi in una si vede il mio terrario
              La tartaruga dovrebbe essere una Trachemys scripta scripta
              Comunque l'iguana per quanto nervosa, è inavvicinabile, sembra che non se la fili di pezzo, adesso la tarti sta sempre in acqua ma i primi giorni che girovagava di più spesso era calpestata dall'iguana che sembrava proprio non vederla.
              File allegati

              Commenta


              • #8
                Complimenti e benvenuti anche da parte mia e di camilla!...bell'esemplare...come curi l'alimentazione? la muta sembra regolare, inumidisci il terrario e lei più volte al giorno in questa fase della muta con un semplice spuzzino, bel terrario davvero nell'insieme, ma non lascierei affatto le prese e la ciabatta all'interno, troppi cavi molto pericolosi per lei, provvedi subito mi raccomando!!!, non ti dà molte noie pulirlo data la poca docilità della tua igu?
                per la convivenza...mmm non sono molto daccordo...comunque complimenti!

                Commenta


                • #9
                  Il problema della convivenza è legato a tre fattori...stress (una teca non è la jungla...rende i vicini di casa come il pesce, dopo un pò puzzano)...condizioni di allevamento che possono non coincidere (umidità, temperatura, substrato...)....scambio di parassiti (salmonelle varie,nel senso di diverse da specie a specie e potenzialmente patogene in modo incrociato). Poi ci può essere il fattore della competizione alimentare e della predazione fra le specie in terrario, ma questo si evita facilmente.
                  Meditate signori.....

                  Commenta


                  • #10
                    L'alimentazione è basata su verdure 85% (cicoria, cavolo, insalata romana, sedano, insalata riccia, carote, bietola, e frutta 15% (mela, fichi) integro con un po' di cibo pellets "zoomed iguana giovane", adesso mi procurerò degli integratori soprattutto calcio che credo siano indispensabili(se qualcuno può consigliarmi qualche marca e qualche negozio on-line visto che dalle mie parti non c'è credo un negozio specializzato). Per pulire il terrario non ho grossi problemi anche perchè le scodate anche se ti prendono non è che ancora facciano male. Da come ho capito è sconsigliata la convivenza, appena possibile provvederò a separare i miei due amici. La muta quindi sembra regolare (per me è la prima volta) meglio così, lainumidisco circa 4-5 volte al giorno .

                    Commenta


                    • #11
                      sembra tutto ok allora il calcio puoi comperarlo in polvere in farmacia credo, lascia perdere quelli di marche varie...usa la funzione "cerca" recentemente si è trattato l'argomento....
                      mi raccomando i fili e le prese!!!!!!!........toglile..

                      Commenta


                      • #12
                        è normale che abbia fatto quasi completamente la muta su tutta la testa e sul dorso superiore e non l'abbia fatta per niente sulla coda e sotto la pancia?

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao Callagan!
                          Benvenuto nel forum!
                          Tranquillo per la muta : si completa nell'arco di alcuni giorni e interessa prima alcune parti del corpo dell'iguana e poi altre.
                          Quando l'iguana è in muta tieni d'occhio le zampe.In alcuni casi può sucedere che la pelle vecchia non si stacchi dalle dita e alla lunga potrebbe ostacolare l'afflusso del sangue e provocare problemi di necrosi. Nel caso si verificasse una cosa del genere basta mettere le zampe interessate in acqua tiepida e camomilla,per facilitare il distacco della pelle vecchia.

                          Commenta


                          • #14
                            Ecco le foto di come procede la muta. Ma è normale che ancora non sia finita? Datemi le vostre opinioni Ho notato che la testa si è scurita e sembra avere piccole macchie giallastre sul dorso. La muta è ormai inziata da circa 13 giorni, la bagno 4-5 volte al giorno abbondantemente con acqua calda:
                            File allegati

                            Commenta


                            • #15
                              Ci mettono un pò a fare la muta, e, per quello che ho potuto notare sul mio, con la crescita i tempi si allungano ulteriormente... se l'umidità è alta non ti preoccupare troppo (anche perchè la vedo in forma )

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X