annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

colore dell'iguana

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • colore dell'iguana

    raga volevo sapere se e vero che il colore dell'iguana dipende da quello che mangia.... perfavore rispondete perche e una cosa che mi interesa grazie per eventuali risposte

  • #2
    No, generalmente il colore delle iguana, come altre specie di animali a vasta distribuzione geografica, presenta dei cromatismi molto spesso relati alle zone geografiche di provenienza; tali per cui è possibile in molti casi distinguere i luoghi di provenienza dei singoli esemplari in base al fenotipo espresso. Che ci sia un collegamento tra colore ed alimentazione l'ho letto solo nel caso della mutazione albina in cui, sempre a quanto letto, gli adulti presenterebbero una certa tendenza ad "inverdirsi" probabilmente sulla scorta dell'alimentazione fitofaga...

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da GetCoiled Visualizza il messaggio
      No, generalmente il colore delle iguana, come altre specie di animali a vasta distribuzione geografica, presenta dei cromatismi molto spesso relati alle zone geografiche di provenienza; tali per cui è possibile in molti casi distinguere i luoghi di provenienza dei singoli esemplari in base al fenotipo espresso. Che ci sia un collegamento tra colore ed alimentazione l'ho letto solo nel caso della mutazione albina in cui, sempre a quanto letto, gli adulti presenterebbero una certa tendenza ad "inverdirsi" probabilmente sulla scorta dell'alimentazione fitofaga...
      ciao!! bellissima risposta! potresti approfondire un po' di piu'? e' un argomento che interessa molti di noi...parlando con una veterinaria seppi che certe volte si tratta di mutazione e che spesso non e' geneticamente fissata. sinceramente non e' che abbia capito molto questa cosa....
      There is a pleasure in the pathless woods; There is a rapture on the lonely shore; There is society, where none intrudes, by the deep sea, and music in its roar: I love no man the less, but nature more...(Lord Byron)
      http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?61893-Nuovo-terrario-definitivo-per-spikes!!
      http://canedapresa.forumfree.it/

      Commenta


      • #4
        devi fare sempre dei distinguo quando parli di mutazioni cromatiche e fasi fenotipiche locali. Nel genere Iguana trovi ad esempio entrambi gli aspetti della questione contemplati nel moderno mercato erpetoculturale. Se parliamo di mutazioni ereditabili per via genetica, consistenti in una colorazione del mantello più o meno distante dai normali canoni usualmente esibiti della specie, l’albinismo è un tratto genetico recessivo (caratterizzato dalla totale assenza di melanina) di provata ereditabilità. Se, al contrario, vuoi riferirti a fasi cromatiche che possono essere “aumentate” in intensità/estensione attraverso una selezione del lignaggio ma, la cui genetica non è rigidamente trasmessa da dinamiche più direttamente controllabili come nel caso del già citato albinismo (e suppongo che a questo caso si riferisse la tua vet), vedi i thread riguardo le ormai note “iguane rosse”.

        Commenta


        • #5
          grazie mille per la spigazione!!
          There is a pleasure in the pathless woods; There is a rapture on the lonely shore; There is society, where none intrudes, by the deep sea, and music in its roar: I love no man the less, but nature more...(Lord Byron)
          http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?61893-Nuovo-terrario-definitivo-per-spikes!!
          http://canedapresa.forumfree.it/

          Commenta


          Sto operando...
          X