annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

phelsuma

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • phelsuma

    siccome stò costruendo un nuovo terrario per la mia coppia di phelsuma vorrei porre alcune domande prima, non tanto sul loro allevamento ma sul terrario vero e proprio, ero indeciso se postarlo qui o nella sezione terrario.
    1 - ho trovato in un negozio a 3 euro un tappeto di cocco che viene usato per mettere intorno ai vasi d' inverno per tenerli al caldo, volevo sapere se potevo incollarlo sulle pareti interne del terrario come isolante e per l' umidità, premetto che prima usavo i fogli di sughero per l' edilizia. E anche con che tipo di colla incollarlo sulla parete di compensato.
    2 - proprio perche' e' un terrario per phelsuma che non hanno artigli volevo sapere se potevo fare una parete solo con la schiuma puliuretanica senza rivestirla con la colla per piastrelle e se si con che tipi di colori potevo pitturarla, acrilici?
    3 - io per i miei geki notturni come fonte di calore uso un cavetto con un vattaggio adeguato inserito a zig zag in un pezzo di policarbonato alveolare messo internamente sulla parete posteriore del terrario, volevo sapere se potevo farlo anche con le phelsuma o e' meglio usare le solite spot
    4 - se nel terrario c'e' un neon per rettili e' necessario e ripeto necessario anche un neon per piante? Vorrei mettere photos, una orchidea, queste essendo piante che stanno in appartamento non hanno bisogno della luce diretta del sole e secondo me possono stare senza neon. Esempio, nei miei terrari per camaleonti ho 2 ficus e sono sempre vivi anche senza il neon per piante
    Spero di essere stato chiaro e di ricevere risposte

  • #2
    Ciao, ti rispondo per passi:
    1) Il foglio in fibra di cocco va bene, per incollarlo usa pure il silicone, se antimuffa è meglio.
    2) La parete puoi anche fare a meno di rivestirla, ma mi raccomando usa delle vernici all'acqua.
    3) Per le Phelsuma, in quanto diurne, niente è migliore dello spot
    4) In base alla mia esperienza, un neon fitostimolante è necessario.

    Commenta


    • #3
      ti ringrazio per la risposta, il mio dubbio e' ancora però sulla scelta cavetto o spot, le mie perplessità derivano dal fatto che con il cavetto posso usare un termostato, e dal fatto che almeno secondo la mia esperienza le phelsuma non amano stare sotto la spot come altri rettili, nel terrario che avevo prima con spot, stavano spesso in parti non vicine alla lampadina

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da supermanu Visualizza il messaggio
        le mie perplessità derivano dal fatto che con il cavetto posso usare un termostato
        anche con lo spot,basta che sia dotato di potenziometro.sono intervenuto solo per chiarire questo,di phelsuma non so nulla.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da supermanu Visualizza il messaggio
          ti ringrazio per la risposta, il mio dubbio e' ancora però sulla scelta cavetto o spot, le mie perplessità derivano dal fatto che con il cavetto posso usare un termostato, e dal fatto che almeno secondo la mia esperienza le phelsuma non amano stare sotto la spot come altri rettili, nel terrario che avevo prima con spot, stavano spesso in parti non vicine alla lampadina
          Io ho notato esattamente il contrario, cioè ho sempre visto le Phelsuma stare ferme sotto gli spot a fare basking.

          Commenta


          • #6
            per quanto riguarda il neon per le piante, essendo il terrario alto circa 80 cm di che vattaggio devo metterlo, sarebbe abbinato a quello per rettili, so che quello per rettili dopo una distanza di circa 30 cm e' inutile, e' lo stesso per quelli per piante? siccome in materia sono ignorante evete qualche marca che posso comprare?
            Io per quanto riguarda le mie phelsuma ho sempre notato che stavano nella zona calda vicino alla spot, ma quasi mai a fare basking, come invece ho notato per anolis pogone phisignatus o altri, ma durante il giorno lavoro e non sto' sempre a guardarli

            Commenta


            • #7
              Il fattore dei 30 cm non credo sia valido anche per i fitostimolanti, uso il condizionale perchè parlo solamente in base alla mia esperienza. Ho sempre usato le Sylvania "grolux" con buoni risultati.

              Commenta


              Sto operando...
              X