annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Riproduzione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riproduzione

    ciao a tutti,vorrei sapere se gli accoppiamenti tra le varie specie di phelsuma avvengono solo durante la stagione calda oppure mantenendo le giuste temperature e i parametri da seguire è possibile che avvengano anche nel periodo invernale? grazie...

  • #2
    Per una corretta stabulazione dovresti comunque seguire l'andamento stagionale che gli animali seguirebbero in natura.. quindi un periodo più fresco e secco durante l'inverno è essenziale anche per stimolare gli accoppiamenti con l'arrivo della stagione calda ed umida..
    Se però decidi di non seguire questa filosofia (te lo sconsiglio) potresti avere delle riproduzioni durante tutto l'arco dell'anno col rischio però di indebolire eccessivamente le femmine per la continua produzione di uova..
    www.jackreptiles.weebly.com

    Commenta


    • #3
      ok grazie del consiglio

      Commenta


      • #4
        un'altra domanda:tra i phelsuma m.grandis e le lauticauda quale sono i più facili da riprodurre e perchè delle lauticauda si dice che i maschi siano difficili da trovare e abbino vita breve?grazie

        Commenta


        • #5
          Che le laticauda abbiano vita bene non so da dove tu l'abbia appreso! in generale vivono meno delle grandis ma comunque è cosa normale.. il fatto invece delle scarsa presenza dei maschi di P. laticauda è legato all'incubazione delle uova che probabilmente è di difficile gestione e porta ad avere un numero maggiore di femmine magari perchè si incuba a una temperatura che non garantisce un equilibrio nelle nascite..
          Per questo e per la più difficile reperibilità delle P. laticauda ti consiglio di scegliere le P. grandis (ti ricordo che non esiste più la dicitura P. m. grandis in quanto la specie è stata sdoppiata in P. grandis e P. madagascariensis)!!
          www.jackreptiles.weebly.com

          Commenta


          • #6
            si lo sapevo della distinzione scusa....però sono indeciso perchè la lauticauda mi piacerebbe per le dimensioni ma non riesco a trovare un maschio mentre per la phelsuma grandis ho paura che diventi troppo grande.....non so proprio che scegliere....comunque sia qual'è la più prolifica?

            Commenta


            • #7
              Non dovrebbero esserci grosse differenze sotto questo aspetto..
              Comunque ovviamente a secona di quale delle 2 specie sceglierai dovrai provvedere al terrario di conseguenza! le grandis raggiungono senza problemi i 25cm di lunghezza!
              www.jackreptiles.weebly.com

              Commenta


              • #8
                si è anche per quello che ero orientato sulle lauticauda per il terrario più piccolo.....però come detto prima di maschi zero non ne trovo......un' ultima cosa il prezzo giusto di una lauticauda di 5-6 cm e di un p.grandis riproduttiva quale può essere?

                Commenta


                • #9
                  Per le laticauda non saprei.. non le ho mai cercate quindi non so di preciso.. prova a vedere nel mercatino o in discussioni passate se se ne parla!!
                  Per delle grandis riproduttive almeno 60 euro direi.. poi i prezzi variano molto da negozi a fiere e via dicendo..
                  www.jackreptiles.weebly.com

                  Commenta


                  • #10
                    finalmente dopo averle viste da vicino ho deciso: prendo due femmine di lauticauda in attesa di trovare anche il maschio....adesso avrei un pò di domande da fare:quanto deve essere grande il terrario per due phelsuma di 5-6 cm?per il riscaldamento va bene un cavetto riscaldante da 15 o 25 watt? come substrato della torba potrebbe andare bene? e un'ultima cosa anche se fuori discussione un Lygodactylus williamsi da adulto quanto grande potrebbe diventare ?grazie dei vostri consigli

                    Commenta


                    • #11
                      Per molte delle tue domande il tasto cerca basterebbe per chiarirti le idee.. quindi usalo!!
                      Intanto le laticauda arrivano a misurare più delle misure che indichi quindi per una coppia almeno un 50x50x70h direi.. come luci un neon uvb 2-5% e uno spot per il riscaldamento.. niente cavetto!! come substrato argilla espansa sotto e torba sopra vanno più che bene!!
                      I lygo non penso raggiungano i 10 cm da adulti.. ora a memoria non mi ricordo!!
                      www.jackreptiles.weebly.com

                      Commenta


                      • #12
                        io intendevo che per ora sono di 5-6 cm...comunque grazie mille per i consigli,la prossima volta cercherò meglio nel forum

                        Commenta


                        • #13
                          scusate per le troppe domande ma ho bisogno di un consiglio.Ho comprato un phelsuma lauticauda di 5-6 cm e un lygo williamsi di max 8 cm(li ritiro sabato).Purtroppo al momento ho a disposizione 3 terrari di queste dimensioni: 1) 27x27x45 - 2) 24x22x32 -3) 23x20x40.
                          In quale dovrei mettere il lygo e in quale la phelsuma?Se si può fare,potrei unire due terrari formando facilmente uno che sarebbe di dimensioni raddoppiate rispetto al primo tranne che per l'altezza e unire le due specie(solo per un 15 giorni,poi provvederò ad un altro terrario).Ditemi voi... p.s. tutti e 3 i terrari hanno tre lati in vetro e uno in rete....

                          Commenta


                          • #14
                            Animali separati, la Phelsuma mettila nel 45h, il Lygo nel 40h.
                            [SIZE=1][B]VIP[/B] - [B]V[/B]ery [B]I[/B]mportant [B]P[/B]helsuma .::Coming Soon::.[/SIZE]

                            Commenta


                            • #15
                              ok grazie.....ma poi dovrò cercare terrari più grandi o vanno bene questi anche in futuro?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X