annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Problema Coccidi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Problema Coccidi

    Salve, per le vacanze di natale (7giorni) ho lasciato la mia coppia di Pogone al negozio di animali di fiducia, facendo prima le analisi delle feci per essere sicuro di lasciare animali in forma. Al mio ritorno le pogone erano notevolmente diminuite di peso e il maschio addirittura non mangiava pi. Ho quindi aspettato una decina di giorni per vedere se era un problema di stress da trasporto, ma al termine dei dieci giorni siccome la situazione rimasta invariata ho deciso di portarli dal veterinario, che dopo aver fatto le analisi delle feci sia per flottazione che a fresco mi ha confermato la positivit ai coccidi piu specificatamente ai isospora amphiboluri.
    Mi ha quindi prescritto un medicinale famoso per la cura dei coccidi, con toltrazuril come principio attivo per intenderci, da fare per tre giorni consecutivi ad entrambi. Oggi il terzo giorno e non solo non vedo un miglioramento ma anche la femmina ha smesso di mangiare, tra l'altro proprio in questo momento il maschio ha ributtato fuori il medicinale sia dalla bocca che dalla cloaca.
    L'innappetenza un sintomo normale? Per miglioramenti bisogna aspettare di piu? Per quanto riguarda il maschio gli somministro ancora il medicinale visto che lo ha rigettato il prodotto?
    Grazie per l'aiuto
    Ultima modifica di jack1990; 14-01-2012, 14:21.

  • #2
    Io per ora aspetterei a ridare il medicinale la seconda volta lo stesso giorno.
    In genere i medicinali usati per i parassiti sono forti e non si deve abusarne. Non fare nomi di medicinali nel forum ma vorrei capire come mai la cura prevede un trattamento per tre giorni consecutivi .In genere ho sempre sentito di cure settimanali per svariate settimane.
    Ultima modifica di Lu e Lu; 14-01-2012, 15:57.

    Commenta


    • #3
      ciao, come nel tuo caso anche le miei pogone mostravano gli stessi comportamenti...inappetenza, rigurgito e malessere generale. Cose che durante la terapia sono normali.
      Leggi questo post che ho scritto,dove riporto la mia esperienza coni coccidi..http://www.sanguefreddo.net/veterina...ci-pogona.html ti darl'idea di in altra esperienza e il modo in cui stata affrontata.

      abbi molta pazienza, sono duri a morire!!

      ps: non scrivere i nomi dei principi attivi dei medicinali vietato dal regolamento del forum.
      ciao
      Ultima modifica di Gandarlf; 14-01-2012, 16:08.

      Commenta


      • #4
        beh, i coccidi li secchi con quello che ti hanno dato,
        di sicuro non puoi aspettarti un miglioramente evidente nel giro di 3 giorni, il danno causato dai coccidi ha bisogno di tempo per risistemarsi.
        Ma per curiosit: cos'ha buttato fuori dalla cloaca? come fai a dire che sia il farmaco?
        di solito traparente, e comunque sembra strano che passi inalterato dalla bocca alla cloaca

        Commenta


        • #5
          In ogni caso se hai fatto un solo esame non puoi essere sicuro che il tuo animale non era gi parassitato. Per scongiurare l'infestazione bisogna effettuare almeno tre esami.
          Io non ho mai effettuato la tua stessa cura a distanza cos ravvicinata...!

          In ogni caso i coccidi sono difficilissimi da debellare: proprio per questo molti cercano di fare cicli di cura per tenerli sotto controllo pur non eliminandoli mai del tutto, altri (come molti veterinari e allevatori di fama mondiale) affermano che una bassa infestazione non vada curata e he addirittura sia "benefica" !
          Ovviamente bisogna avere esperienza altrimenti sempre meglio affidarsi al veterinario. Leggi questa:
          http://www.sanguefreddo.net/pogona/1...rassitato.html

          Commenta


          • #6
            La cura di tre giorni consecutivi penso mi sia stata data perche avevamo gia trattato le pogone per i coccidi e dall'esame erano sembrate pulite, pero poi con l'ultimo esame c'erano ancora e quindi penso che il veterinario volesse andarci forte (mia opinione in quanto non so come funziona la posologia) dicendomi che questi coccidi erano resistenti.
            Per quanto riguarda il farmaco chiedo scusa, pensavo non si potesse dire solo il nome del farmaco ma quello del principio attivo si.
            Penso sia il medicinale perche quando il maschio ha fatto una specie di starnuto uscito sia dalla bocca che dalla cloaca allo stesso tempo e guardando avevano la stessa consistenza, in piu dalla cloaca insieme a cio che era, sono usciti solo urati.
            Comunque ho gia chiamato il veterinario ma era assente, la segretaria lo ha rintracciato e mi ha fatto da tramite dicendomi di interrompere il trattamento e che in un caso di peggioramento andare domani che c' comunque una sua collega specializzata in esotici senno di trovarci lunedi.

            Commenta


            • #7
              Se non hai fatto 3/4 esami non escluderei che il tuo draghetto aveva gi i coccidi pur risultando negativo...
              Inoltre, a quanto ne so, se fai una cura e non va a buon fine, ne riproponi un Altra pi "tosta" dopo poco e non la porti a termine non porta a buoni risultati... Ti ritroverai che i parassiti sopravvissuti, ovvero quelli piu resistenti, ti porteranno ad una infestazione ancor piu difficile da sconfiggere...!!!

              Commenta


              • #8
                Ho letto ci che mi avete dato e sto allestendo delle vasche nelle quali posso mettere le Pogona anche perch il maschio oggi per la seconda volta ha "vomitato" nel terrario spargendone ovunque. Le scatole dell'ikea quelle 56x39 possono andar bene? Perch pi grandi non ne ho. Poi ho letto che all'interno vanno messi meno elementi possibili, quindi posso eliminare anche il sasso se sotto lo spot raggiungo le giuste temperature? La vaschetta con le verdure pero la metto ugualmente giusto?

                Commenta


                • #9
                  ciao, le misure della vasca sono un p striminzite se pur la quarantena di un periodo limitato deve essere sempre un luogo in cui la pogona riesce a termoregolarsi.
                  io quando ho fatto la quarantena ho usato vasconi pi grandi con dentro solamente la pogona e la vaschetta del cibo(che per non mangiando era sempre piena) un neon e uno spot, basta cos...
                  quindi elimina il sasso..
                  metti la ciotola del cibo...ma mangeranno difficilmente.

                  (con la siringa cerca di farle bere, poich per smaltire il medicinale serve l'acqua altrimenti si potrebbero mettere sotto sforzo i reni, e danneggiarli, questa cosa l'ho imparata dal veterinario ma la mia cura durata 3o4 settimane quindi non s se vale anche per te )


                  Per la pulizia che a questo punto molto pi agevole, ho usato il 120C con acqua e varrechina...se non hai il 120C basta la varrrechina poi risciaqui con l'acqua.
                  Sii molto pignolo a pulire perch spesso succede che l'animale parassitato riprende i parassiti espulsi molto facilmente, specialmente la pogona che solita leccare qu e l..

                  Commenta


                  • #10
                    Capito grazie per il consiglio, vedr se trovo altre vasche ma la vedo dura. Dove si trova questo 120?

                    Commenta


                    • #11
                      lo vendono i negozi di elettrodomestici, .. se provassi a fartelo prestare da qualcuno ??
                      le vasche pi grandi sono all'ikea credo,ciao

                      Commenta


                      • #12
                        Sono stato oggi dal veterinario, ha analizzato le "feci" del maschio e mi ha detto che in quel campione coccidi non ce ne erano. In compenso sono aumentati in numero i flagellati dicendomi che era a causa di una difesa immunitaria che si abbassata, pero non vuole fare niente contro i flagellati perche ci hanno vissuto bene e perche comunque vuole rifare un esame una volta che si sono stabilizzati.
                        Ha fatto una puntura al maschio per la gastrite (un'antiacido) e una puntura ad entrambi di liquidi. Dice che comunque lo stato delle pogona giustificato dal farmaco per i coccidi che provoca innappetenza e abbatimento, comunque non gli sembrato che stessero malissimo. Una volta portati a casa la femmina ha mangiato un paio di tarme e una dubia bella grossa mentre il maschio di mangiare non se ne parla ancora.
                        Speriamo ritornino in forma, grazie ancora per i consigli.

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao giacomino , speriamo che riesci a risolvere tutto!! Chiedi anche a sm che e' un'enciclopedia umana e pu darti il suo parere

                          Commenta


                          • #14
                            Riaggiorno la situazione, ancora non mangiano ne verdura ne insetti, anche se ogni tanto mi bevono dalla siringa. L'aspetto non dei migliori ma non preoccupante. Il maschio che quello che ha patito di piu rigurgita sempre e cerca di defecare senza risultati, da cosa dato questo atteggiamento?

                            Commenta


                            • #15
                              UP. Volevo inoltre un consiglio, tempo fa un veterinario mi diede delle vitamine per una pogona debilitata, in particolare leggendo sul foglietto illustrativo la vitamina B12. Siccome non mangiano e bevono solo dalla siringa ogni tanto, consigliabile mischiare acqua e questo vitaminico nella siringa per darglielo?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X