annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

domandina sulla pogona

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • domandina sulla pogona

    Ciao a tutti,
    vorrei chiedere un informazione su questo splendido animaletto, è in CITES?

  • #2
    Libero scambio!!!

    Commenta


    • #3
      Vorrei sfruttare l'argomento per porre una questione. L'iguana è piuttosto facile da riprodurre, e da ogni covata nascono diversi esemplari in grado di vivere a lungo. Quindi perchè è in CITES? E' forse difficile da reintrodurre?

      Commenta


      • #4
        in cattivitá (non parlo dei farm) non é molto facile da riprodurre, che io sappia, in quanto necessita di terrari veramente grandi e raramente due esemplari possono vivere insieme, anche di sesso diverso, senza sbranarsi.
        Io penso sia in CITES perché nei paesi d'origine viene cacciato per la carne e per le uova..

        Commenta


        • #5
          l'iguana è in cites....semplicemente perchè inserita nell'elenco delle specie il cui commercio è regolato da tale disciplina...... è semplicemente una lista di aminali da "proteggere".....per regolare l'esportazione indiscriminata e lo sfruttamento commerciale delle aree in cui vivono liberamente (non che poi la cosa non avvenga comunque, mai vista una farm che alleva iguana?io si.....beh lasciamo perdere)

          nellla lista delle specie CITES vi sono specie minaciate di estinzione e che vanno comunque protette ....ma vi sono anche alcune lacune, e addirittura specie così diffuse in cattività e riprodotte con tale frequenza da aver scongiurato al 100% la possibilità di un' utilizzo degli animali o delle piante selvatiche

          dozzine di sauri e serpenti non sono in CITES per cui vale la regola del libero scambio
          pappagallini, tipo gli inseparabili, che è quasi impossibile non riprodurre in cattività, sono in CITES
          ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

          Commenta


          • #6
            Io stesso in pochissimo tempo ho riprodotto gli inseparabili, e più di una volta a stagione!
            Però quando li acquistai non mi fu dato il certificato CITES....

            Commenta


            • #7
              L'iguana è in CITES perché negli anni 80 e 90 rischiava seriamente l'estinzione, e non per colpa dei terrariofili, ma per il fatto che i messicani se le mangiano. Ora, avendo protetto la specie, non è più in pericolo, ma è meglio non abbassare la guardia.
              Discorso diverso per l'iguana di mare delle galapagos, of course.

              Commenta


              Sto operando...
              X