annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Progetto estate 2009 :p

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Progetto estate 2009 :p

    Rieccomi, sto già progettando un "pogonario" in rete visto che d'estate mi trasferisco nella mia casa in villeggiatura(abito in sicilia) e le temperature oscillano tra i 35 e i 40 gradi. Ho intenzione di metterle in un punto dove batte il sole dall'alba al tramonto in modo tale che il loro fotoperiodo sia appunto la nostra alba e il nostro tramonto. Deduco che, cosi' facendo, non abbia bisogno di nessun tipo di lampada, giusto?
    Ma il vero dubbio che mi preoccupa è questo: Essendo in campagna potrebbero entrare in contatto con animali come calabroni,vespe,api,formiche,grilli,ragnetti,locus te,vermi; non vengono utilizzati prodotti tossici nel terreno,quindi non vi sono problemi di intossicazione ma ipotizzando che la pogona possa ingerire un calabrone o qualsiasi altro insetto che utilizzi il veleno per difendersi a quali problemi potrei andare incontro?

  • #2
    Io mi preoccuperei di piu' del fatto che abbiano una bella zona d'ombra dove ripararsi, l'eventualita' che un calabrone venga predato mi sembra molto remota se usi una rete adatta
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      certamente avranno anche una zona d'ombra dove potersi riparare,il tutto sarà circa 2m ed una buona parte sarà ombreggiata. Sò che può capitare di rado utilizzando una rete adatta ma nell'eventualità vorrei sapere come comportarmi^^. D'altronde ad un calabrone posse riuscire ad impedirgli l'entrata ma ad un'ape...

      Commenta


      • #4
        L'ape non e'un problema,la mangiano tranquillamente
        Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
        Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
        un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

        Commenta


        • #5
          ah ok tempo fa avevo letto un post di un allevatore di rettili apicoltore che toglieva il punciglione e le somministrava per questo mi sono allarmato. Ma quindi, se ingeriscono un insetto cn una quantità di veleno maggiore a quella delle api potrebbe essere un problema? non si sà mai...

          Commenta


          • #6
            Ma secondo te in Auatralia non ci sono api e simili? Il post cui ti riferisci era per i Camaleonti che comunque gradiscono api e vespe anche con il pungiglione
            Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
            Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
            un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

            Commenta


            • #7
              certo che ci sono, ma ho pensato che magari una puntura di un insetto del genere sul muso poteva creargli problemi, tutto qui. Grazie cmq per essere stato cosi' esauriente.

              Commenta


              • #8
                (dal libro di Caratozzolo) Il veleno se ingerito non crea problemi, può causare qualcosa se viene iniettato ma come dice marconyse, è difficile che ciò avvenga con una rete di protezione e poi in genere questi insetti pungono se riconoscono un pericolo, una pogona chiusa in una gabbia, non penso vada a cercarsi guai ;mi preoccuperei invece di possibili predatori tipo gatti... Io ad esempio, avrei per l'estate un bel giardino ma non posso metterci le pogona per via dei gatti, che anche se non possono entrare in contatto con i draghi, si piazzerebbero lì davanti stressandoli a morte

                Commenta


                • #9
                  l'unico insetto pericoloso sono le lucciole...tossiche
                  direi ch con quelle temperature una tana fresca è d'obbligo
                  alemoz

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X