annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Roma, il caldo africano, e le pogone in terrazzo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Roma, il caldo africano, e le pogone in terrazzo

    Ciao a tutti,
    Approfittando del caldo che ci stiamo sorbendo in questi giorni a Roma, sto tenendo le mie due pogone sul terrazzo. Entrambe hanno poco più di poco più di un anno, ognuna ha a disposizione un terrario costruito da me con base e scheletro in legno e rete in plastica da 0,5 cm. La costruzione è solidissima, pertanto sono sicuro che loro non riusciranno ad uscire e nessun altro riuscirà ad entrare. Per il momento stanno fuori dalle mattina alle 8:00 fino alle 16:00/17:00, dopodichè le riporto nei loro terrari originali dentro casa, con le solite temperature monitorate.
    Ora, la mia domanda è la seguente: a parer vostro, e tenendo conto della situazione di questi giorni, sarebbe possibile tenerle fuori anche di notte?
    Questo è uno screenshot di ciò che ci aspetta domani:



    Ciao ciao!

  • #2
    Cioè,quindi la giornata sarà più fresca?Negli ultimi giorni siamo stati sui 41 gradi...

    Commenta


    • #3
      Le temperature minime sono piu che buone anche per le Pogona.
      Starei attento piu che altro ad acquazzoni o bruschi cambi di temperatura...
      NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

      Commenta


      • #4
        io la mia pogona la lascio fuori giorno e notte nella gabbia in giardino da un mese e passa e non si è mai lamentata..anzi tutt'altro..dopo tutto..vi ricordo che nel deserto ci sono escursioni termiche pazzesche..

        Commenta


        • #5
          Quasi quasi mi avete convinto...

          Commenta


          • #6
            Il problema del giardino non è la temperatura ma l umidita..verifica che sia a livelli accettabili per un deserticolo..
            il fatto che stia bene ORA non è una sicurezza,potrebbe sviluppare malattie respiratorie che non si manifestano subito !
            per il resto il sole vero non puo che fare bene
            1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
            1.1 Uromastyx geyri
            1.2 Uromastyx ornata
            0.0.2 Uromastyx thomasi
            0.0.4 Sauromalus ater

            Commenta


            • #7
              A proposito di umidità, ecco un'altra cosa che volevo mettere in ballo: credo che l'umidità che ci sia in giardino sia diversa dall'umidità che ho io sul balcone al 3° piano, vero?

              Commenta


              • #8
                Cins controlla bene che l'umidità de sti giorni è pazzesca,quindi occhio,mi raccomando...

                Commenta


                • #9
                  be non è che se la metti in casa cambia molto a meno di non avere un deumidificatore.

                  Commenta


                  • #10
                    Cioè dici che l'umidità che avrei in casa è uguale a quella fuori?
                    Mhmm...

                    Commenta


                    • #11
                      Sto facendo delle prove da piu di un mese a riguardo...
                      Sul terrazzo di casa,ottima ventilazione,nessuna pianta ed esposizione totale durante il giorno durante le giornate di sole rimane a livelli accettabili di circa 30-40%,raramente anche piu bassi..Infatti di circa 90 babies dell'anno scorso nemmeno uno ha avuto problemi respiratori o di altra natura e li esponevo ogni volta che le condizioni lo permettevano ed è successo un paio di volte anche di notte..

                      Due piani piu sotto,in giardino, vuoi per il terreno,l'erba,le piante, l'esposizione ecc l'umidita è ben piu alta e non mi permetterebbe di tenere fuori gli animali..

                      L'umidita che hai in casa è ben diversa da quella in terrario perche gli spot seccano l aria in modo pazzesco ma adeguato ad animali deserticoli,quindi a meno che tu non allevi in vasche aperte la differenza c'è..
                      1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
                      1.1 Uromastyx geyri
                      1.2 Uromastyx ornata
                      0.0.2 Uromastyx thomasi
                      0.0.4 Sauromalus ater

                      Commenta


                      • #12
                        Perfetto così!
                        Effettivamente l'umidità in giardino al piano terra è sicuramente diversa di quella che c'è sul mio balcone al secondo piano, che a sua volta è diversa da quella che ho in casa, che a sua volta è comunque diversa da quella dentro la teca, dove lo spot "brucia" sempre ad una temperatura di 42°/45° e le pareti sono di legno ricoperto di polistirolo trattato, quindi ad alto isolamento.
                        Quali dovrebbero essere i livelli di guardia dell'umidità per delle pogone?

                        Commenta


                        • #13
                          Livelli ideali sono sui 30-40%,pero contando che la Pogona è un animale molto resistente puo essere accettabile anche un 50% pero non andrei oltre..piu bassa è meglio è in linea di massima..
                          la notte invece puo salire leggermente,cosa che succede anche in terrario a luci spente ed in natura quando si rifugiano nelle tane per dormire..

                          studi fatti sugli Uromastyx(quindi condizioni climatiche relativamente simili) indicano pero che queste tane non siano cosi umide come si è portati a pensare quindi anche qui occhio a non eccedere
                          1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
                          1.1 Uromastyx geyri
                          1.2 Uromastyx ornata
                          0.0.2 Uromastyx thomasi
                          0.0.4 Sauromalus ater

                          Commenta


                          Sto operando...
                          X