annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Info...

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Info...

    Salve, è da un po che penso di acquistare questa lucertolona proprio per il mio amore verso rettili non microscopici e soprattutto spinati!
    Pero non ho proprio idea di come allevarla... Nill proprio! E cosí alcuni amici/conoscenti consapevoli di questo pensiero che mi rimbomba in testa mi hanno consigliato questo forum...
    Inoltre vorrei sapere anche qualcosa riguardo i morph di questa specie e come si comportano (dominanti, recessivi ecc..)
    In poche parole tutto...
    Grazie e spero di non aver trasgredito il regolamento e magari di trovare un ambiente amichevole...

  • #2
    http://www.sanguefreddo.net/portale/...-vitticeps-31/ Buona lettura

    Commenta


    • #3
      usa il tasto cerca e troverai qualsiasi informazione...se hai dubbi chiedi..

      Commenta


      • #4
        Bene! La scheda in parte risponde ai miei quesiti
        Mah visto che dovrei allevare i baby in un box questo che dimensioni dovrebbe avere per uno o due esemplari ? Ogni quanto date da mangiare ai vostri esemplari e con che frequenza ? Fino a quando un esemplare può essere definito baby ?

        Commenta


        • #5
          Dimensioni minime terrario 120 x 60
          Da mangiare tutti i giorni
          Si considera adulto un esemplare dai 250 gr in su
          Però dovresti perdere un po del tuo tempo a leggere meglio perche e tutto scritto e credo che se dovrai crescere un paio di pogone un insaponata te la devi dare. Leggi

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da luisella Visualizza il messaggio
            Dimensioni minime terrario 120 x 60
            Da mangiare tutti i giorni
            Si considera adulto un esemplare dai 250 gr in su
            Però dovresti perdere un po del tuo tempo a leggere meglio perche e tutto scritto e credo che se dovrai crescere un paio di pogone un insaponata te la devi dare. Leggi
            Sisi infatti leggendo ho notato che si consiglia un 50x50 per i baby di un intera covata che suppongo siano più di 2 quindi pensavo che per 1 esemplare o 2 ci volesse minor spazio pero forse mi sbaglio ?

            Commenta


            • #7
              Se si tratta di ospitare 2 baby per un periodo nel frattempo di organizzarti credo possa anche andar bene ma in previsione di un "allevare 2 pogone" che diventeranno adulte credimi che necessiteranno di ben maggior spazio quindi prendi in considerazione che prima o poi cresceranno ( e in alcuni casi anche molto in fretta) e ti servirà anche un posto dove ospitare prima di tutto una teca 120 x 60 e poi le pogone dentro.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da luisella Visualizza il messaggio
                Se si tratta di ospitare 2 baby per un periodo nel frattempo di organizzarti credo possa anche andar bene ma in previsione di un "allevare 2 pogone" che diventeranno adulte credimi che necessiteranno di ben maggior spazio quindi prendi in considerazione che prima o poi cresceranno ( e in alcuni casi anche molto in fretta) e ti servirà anche un posto dove ospitare prima di tutto una teca 120 x 60 e poi le pogone dentro.
                Più o meno quanto tempo posso tenere due baby di un paio di mesi circa in un 50x50 prima di passarle in un 120x50x50 ?
                Inoltre nelle foto (davvero stupende) ho notato dei "tronchetti" puliti di quali alberi posso utilizzarli ? Che trattamenti dovrei riservare ai pezzi di rami/tronchi ? Inoltre cosa sono quelle "false roccie" che si vedono ? Dove si acquistano ?

                Commenta


                • #9
                  Però oltre agli spazi e anche nel box "temporaneo" prendi in considerazione tutto ciò che e scritto nella scheda allevamento cioè le basi indispensabili : temperature, luci, 1 spot e 1 uv, clacio per spolverare quotidianamente il cibo e d3 almeno una volta la settimana. Ma per questo ti dicevo di leggere bene anche piu schede a riguardo. Perchè non si può pensare di avviare un progetto simile e pensare di sottovalutare ogni particolare. Meglio partire prima con tutto il necessario e poi portare a casa gli animaletti che a quel punto saranno ospitati con tutte le dovute attenzioni.

                  Commenta


                  • #10
                    Non ho mai detto 120 x 50 x 50 ma bensi 120 x 60 minimo !! Poi l'altezza può tranquillamente variare tenendo presente le luci e tanti altri fattori . Io le terrei al massimo qualche settimana e poi ripeto dipende molto dalla loro crescita. Quelle finte rocce in genere sono fatte di poliuretano, polistirolo o altri materiali facilmente lavorabili trattati con rasanti, colle e poi impermeabilizzati sempre rigorosamente con impregnanti a base acqua !! NON tossici. Per i tronchi se proprio devi metterli meglio passarli nel microonde e/o disinfettarli al meglio. Se poi riesci anche su di questi a dare una mano di flatting all'acqua meglio cosi li rendi impermeabili .. Ogni materiale che assorbe nel terrario può essere a lungo andare una tana per i parassiti quindi meglio avere materiale il piu possibile lavabile.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da luisella Visualizza il messaggio
                      Però oltre agli spazi e anche nel box "temporaneo" prendi in considerazione tutto ciò che e scritto nella scheda allevamento cioè le basi indispensabili : temperature, luci, 1 spot e 1 uv, clacio per spolverare quotidianamente il cibo e d3 almeno una volta la settimana. Ma per questo ti dicevo di leggere bene anche piu schede a riguardo. Perchè non si può pensare di avviare un progetto simile e pensare di sottovalutare ogni particolare. Meglio partire prima con tutto il necessario e poi portare a casa gli animaletti che a quel punto saranno ospitati con tutte le dovute attenzioni.
                      Per prima cosa grazie delle risposte sisi avevo letto del calcio ecc inoltre come termostato pensavo di usare uno di quelli la economici da 5€ circa credi possano andare ?

                      Commenta


                      • #12
                        il termostato per cosa scusa?

                        Commenta


                        • #13
                          Credo che tu stia parlando di "timer" quelli che accendono e spengono le luci ad orari stabiliti tramite piccoli tastini. Noi li usiamo ma abbiamo sperimentato le temperature notte e giorno prima di inserire le pogone. Sono cose che in genere si fanno: prove per aver certezza delle temperature di giorno zona calda/fredda e soprattutto di notte !!! Anche qui trovi molto nel forum perchè se ne parla molto. Poi se involontariamente presa dalla foga scrivo cose errate (giustamente) mi bacchettano !! ahahah scherzo qui sono tutti troppo buoni e c'è solo da imparare da tutti !! Comunque a riguardo i consigli dei tuoi conoscenti e tutto vero è un forum stupendo per tutto ciò che ti insegnano scrivendo di tutto ogni giorno.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da luisella Visualizza il messaggio
                            Credo che tu stia parlando di "timer" quelli che accendono e spengono le luci ad orari stabiliti tramite piccoli tastini. Noi li usiamo ma abbiamo sperimentato le temperature notte e giorno prima di inserire le pogone. Sono cose che in genere si fanno: prove per aver certezza delle temperature di giorno zona calda/fredda e soprattutto di notte !!! Anche qui trovi molto nel forum perchè se ne parla molto. Poi se involontariamente presa dalla foga scrivo cose errate (giustamente) mi bacchettano !! ahahah scherzo qui sono tutti troppo buoni e c'è solo da imparare da tutti !! Comunque a riguardo i consigli dei tuoi conoscenti e tutto vero è un forum stupendo per tutto ciò che ti insegnano scrivendo di tutto ogni giorno.
                            Giusto i timer, invece di utilizzare uno spot e un neon uvb non posso direttamente utilizzare una lampada ai ... Di mercurio ?

                            Commenta


                            • #15
                              ai vapori di mercurio no, puoi usare quella agli ioduri metallici tipo B.S. e vanno benissimo, per un terrario 120 60 40/50 un 35 watt dovrebbe bastare, al limite per raggiungere temperature ottimali in periodi freddi puoi sempre mettere delle dicroiche, comunque solo le B.S. non basterebbero per illuminare il terrario ed avresti bisogno di altre fonti di luci, ottimi per questa funzione sono i neon t5 (basso consumo ed ottima resa di luminosità)

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X