annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dimensioni del pitone reale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dimensioni del pitone reale

    Salve a tutti!
    Su vari siti internet riguardanti il pitone reale si dice che le misure di questo serpente, allevato in cattività, restino minori di quelle che raggiungono i soggetti liberi in natura. Qual è la causa di questo fenomeno (sempre che sia dimostrato)? Non dovrebbe essere il contrario, dato che in cattività il nutrimento è costante e di qualità migliore? Oppure il maggior movimento dei wild ne sviluppa la muscolatura, e di conseguenza le dimensioni?

  • #2
    secondo me la crescita in cattività è maggiore, così come gli anni di vita!

    Commenta


    • #3
      le misure di questo serpente, allevato in cattività, restino minori di quelle che raggiungono i soggetti liberi in natura
      Io non ci farei caso più di tanto perchè, comunque, si parla di pochi centimetri!
      A te, FALLOMARMOCCHIO, che esasperi le retine col tuo usar "cmq", "nn" et similia, verrai esposto al pubblico ludibrio in adamitico paludamento et punito con millanta vergate!

      Brutal Murder

      Amici degli animali di Minitalia-Leolandia TI.MA.COM ONLUS

      Commenta


      • #4
        Seth, purtroppo non ricordo l'indirizzo del sito, ma citavano esemplari femmine wild di oltre 180cm,e pareva non fosse una rarità. Ma il motivo di questo sviluppo minore in terrario qual è? Hai letto qualche spiegazione scientifica, da qualche parte? Io non riesco a trovare risposte esaurienti

        Commenta


        • #5
          In effetti non ci vedo risposte esaurienti.
          Questa teoria intermedia far Lamarck e il body building è abbastanza bizzarra. In cattività, nutrimento, malattie , cure, tutto è a favore del raggiungimento di dimensioni maggiori (a parità di età) che in natura.
          Non so che dirti Weiblingen...

          Commenta


          • #6
            Ciao Sabù, lieto di risentirti! Beh, se nemmeno tu mi sai dire nulla su questa affermazione da ora in poi cercherò di segnarmi i siti dove leggo questi dati (ripeto: sulla attendibilità degli stessi non mi pronuncio, dato che non posso sperimentalmente verificarne la veridicità). E, chiaramente, continuerò a documentarmi per saperne di più. Ah, se scopro qualche spiegaz.scientifica seria non me la terrò per me solo! Ciao!

            Commenta


            Sto operando...
            X