annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ultime domande prima dell'acquisto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ultime domande prima dell'acquisto

    Va bene per un pirone reale un terrario di 75x55x55?
    Puo' essere definitivo?
    Tappetino o cavetto ?
    Esitono i tappetini gia' tarati a 30C?

  • #2
    quel terrario va bene per un adulto ed è definitivo, ma se prendi un baby te ne serve uno molto piu piccolo anche 40x40x40 non è male...per un baby...poi lo sposti...la cosa migliore sono i contenitori per vestiti di plastica, che costano poco, si puliscono in fretta e hanno diverse dimensioni...
    non esistono cavetti o tappetini pre impostati, devi avere un termostato, tappetino o cavetto la differenza sta solo nell'attenzione che devi avere a dove porlo in maniera che non sia pericoloso per l'animale, che rischia di ustionarsi se viene a contatto..
    in giro per il forum comunque trovi tutte le risposte che cerchi usando il tasto "cerca" e le relative discussioni

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da rackmor Visualizza il messaggio
      quel terrario va bene per un adulto ed è definitivo, ma se prendi un baby te ne serve uno molto piu piccolo anche 40x40x40 non è male...per un baby...poi lo sposti...la cosa migliore sono i contenitori per vestiti di plastica, che costano poco, si puliscono in fretta e hanno diverse dimensioni...
      non esistono cavetti o tappetini pre impostati, devi avere un termostato, tappetino o cavetto la differenza sta solo nell'attenzione che devi avere a dove porlo in maniera che non sia pericoloso per l'animale, che rischia di ustionarsi se viene a contatto..
      in giro per il forum comunque trovi tutte le risposte che cerchi usando il tasto "cerca" e le relative discussioni
      Ma perche' se ci metto direttamente il baby che gli succede?

      Commenta


      • #4
        Potrebbe sentirsi spaesato e non mangiare o essere sempre sulla difensiva.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da rackmor Visualizza il messaggio
          ...la cosa migliore sono i contenitori per vestiti di plastica, che costano poco, si puliscono in fretta e hanno diverse dimensioni...
          Cerchiamo di non dimenticare mai che chi ha un serpente, soprattutto se è il primo, magari ha piacere di vederlo ogni tanto dentro il terrario e comunque di vedere il proprio terrario, quindi una scatola di plastica, più o meno opaca che sia, potrebbe fare un po' ... schifo.
          [I]Angelo Cabodi[/I]

          [URL="http://www.herpstore.it"]Herp Store[/URL], attrezzature, accessori, ed alimenti congelati per la terrariofilia.
          [URL="http://www.squamata.it"]Squamata[/URL], mostra mercato terraristica.
          [URL="http://www.squamata.it/mypages"]Squamata -mypages-[/URL], rettili, la nostra passione ed il nostro allevamento amatoriale.
          [URL="http://www.associazionelinnaeus.it"]Associazione Linnaeus[/URL], aiuta e sostieni la terrariofilia.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Risc Visualizza il messaggio
            Cerchiamo di non dimenticare mai che chi ha un serpente, soprattutto se è il primo, magari ha piacere di vederlo ogni tanto dentro il terrario e comunque di vedere il proprio terrario, quindi una scatola di plastica, più o meno opaca che sia, potrebbe fare un po' ... schifo.
            Quindi in definitiva visto che ho la possibilita' di esaudire tutte e due le possibilita' che faccio terrario o faunabox?

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Risc Visualizza il messaggio
              Cerchiamo di non dimenticare mai che chi ha un serpente, soprattutto se è il primo, magari ha piacere di vederlo ogni tanto dentro il terrario e comunque di vedere il proprio terrario, quindi una scatola di plastica, più o meno opaca che sia, potrebbe fare un po' ... schifo.
              beh...certo...non dirlo a me, io al mio ho costruito i terrari uno dopo l'altro eheh...

              Commenta


              • #8
                LA cosa migliore è dar modo al piccolo di ambientarsi alla vita in casa tua, quindi per i primi tempi puoi usare in faunabox, anche posizionando lo stesso all'interno del terrario, e quando avrai la sensazione che il piccolo si troverà a proprio agio, mangerà regolarmente, sarà "normalmente" attivo (sempre ricordando che è un regius), e non mostrerà segni di stress, potrai anche provare a lasciarlo usufruire di tutto il terrario.

                Che i baby si sentano più sicuri e protetti in un ambiente contenuto è risaputo, il trucco sta proprio nel farli prima adattare alle nuove caratteristiche della nostra casa, poi vedere se si adattano direttamente al terrario.

                PS: il mio commento precedente è indirizzato alla scelta della scatola in plastica per i panni, una scelta sicuramente economica, ma anche altrettanto "triste" per il neo-appassionato che così non imparerà ad osservare e conoscere il proprio animale, se non aprendo e tirandolo fuori (cosa ancora più sbagliata).
                [I]Angelo Cabodi[/I]

                [URL="http://www.herpstore.it"]Herp Store[/URL], attrezzature, accessori, ed alimenti congelati per la terrariofilia.
                [URL="http://www.squamata.it"]Squamata[/URL], mostra mercato terraristica.
                [URL="http://www.squamata.it/mypages"]Squamata -mypages-[/URL], rettili, la nostra passione ed il nostro allevamento amatoriale.
                [URL="http://www.associazionelinnaeus.it"]Associazione Linnaeus[/URL], aiuta e sostieni la terrariofilia.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Risc Visualizza il messaggio
                  LA cosa migliore è dar modo al piccolo di ambientarsi alla vita in casa tua, quindi per i primi tempi puoi usare in faunabox, anche posizionando lo stesso all'interno del terrario, e quando avrai la sensazione che il piccolo si troverà a proprio agio, mangerà regolarmente, sarà "normalmente" attivo (sempre ricordando che è un regius), e non mostrerà segni di stress, potrai anche provare a lasciarlo usufruire di tutto il terrario.

                  Che i baby si sentano più sicuri e protetti in un ambiente contenuto è risaputo, il trucco sta proprio nel farli prima adattare alle nuove caratteristiche della nostra casa, poi vedere se si adattano direttamente al terrario.

                  PS: il mio commento precedente è indirizzato alla scelta della scatola in plastica per i panni, una scelta sicuramente economica, ma anche altrettanto "triste" per il neo-appassionato che così non imparerà ad osservare e conoscere il proprio animale, se non aprendo e tirandolo fuori (cosa ancora più sbagliata).
                  Un fauna trasparente di 20x20x30 va bene e' un baby ?io ho altri due acquari a cui ho praticato i fori ho anche un 30x30x35 o devo compare qualcosa di piu' grande?Ah ho anche un 80x30x30.ho ancora un'altra domanda : Ma si puo' imparare a sessare da soli i serpenti? si puo' acuistare la sonda?

                  Commenta


                  • #10
                    Domanda interessante...

                    Commenta


                    • #11
                      Certo che si, ma solitamente per imparare è meglio avere qualcuno che sappia insegnare... visto che ogni errore, in questo caso, si tramuta in un danno all'animale.
                      [I]Angelo Cabodi[/I]

                      [URL="http://www.herpstore.it"]Herp Store[/URL], attrezzature, accessori, ed alimenti congelati per la terrariofilia.
                      [URL="http://www.squamata.it"]Squamata[/URL], mostra mercato terraristica.
                      [URL="http://www.squamata.it/mypages"]Squamata -mypages-[/URL], rettili, la nostra passione ed il nostro allevamento amatoriale.
                      [URL="http://www.associazionelinnaeus.it"]Associazione Linnaeus[/URL], aiuta e sostieni la terrariofilia.

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X