annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ancora ciliatus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Manu
    ha risposto
    Le possibilità sono due o la tua veterinaria ha le idee un po' confuse oppure hai capito male tu...ma dopo faccio un post a parte così possiamo discuterne liberamente.

    Per l'alimentazione con la siringa se non è insistente è molto utile posso garantirlo.
    Però quando un geco inizia a fuggire e non si tranquillizza in nessun modo si deve richiudere il fauna e riprovare il giorno dopo.

    Cioa Manu

    Lascia un commento:


  • buras
    ha risposto
    Non sono un veterinario, quindi magari ho capito male quanto mi ha spiegato la Dottoressa, ma a grandi linee avevo inteso che tutti i sauri hanno una sorta di flora ( o forse sarebbe il caso di dire fauna) intestinale, un po' come noi umani.
    Lei sostiene che è impossibile eliminarla completamente, anche somministrando i corretti farmaci agli animali, è ovvio però che quando fa le analisi delle feci e magari su un vetrino ce ne sono pochissimi non possa dire che il rettile è malato.
    In poche parole a sentire la mia Dot non è questione di parassiti o non parassiti, ma piuttosto di quanti ce ne sono.
    Comunque Manu se mi dici che i tuoi gechi non ne hanno affatto non posso far altro che darti credito, vista la tua esperienza sul campo (forse maggiore di quella della Dot ).
    Secondo me questo argomento però è molto interessante.

    A parte queste elugubrazioni comunque non credete che tentare di alimentare i Rhaco con la siringa magari possa avere effetti più deleteri che positivi: Monocromo ha scritto che quando ha provato uno ha vocalizzato e l' altro si è impaurito, l' alimentazione con la siringa potrebbe stressarli ancora di più.

    Lascia un commento:


  • Manu
    ha risposto
    Allora prima di tutto io quando nutro i Rhacodactylus con la siringa(ho nutrito la mia femmina di leach per un'anno tutte le sere) mi limito ad aprire il contenitore in cui li tengo e ad avvicinare la siringa al muso del feco facendo cadere un po' di omogeneizzato sul muso.
    Può succedere che il geco si spaventi, ma dopo poco si tranquillizza e mangia fin che può.
    Io uso sempre e solo omogeneizzato senza diluirlo, ma al massimo lo correggo con il calcio.
    Per i discorso dei segno nell'omogeneizzato non è sempre detto che si trovino dei segni nella tappino dipende da come e da quanto ne mangiano e da quanto è fondo il contenitore.
    Effettivamente buras sul discorso delle feci ha aabastanza ragione, se mangiano prima o poi defecano, trovi feci nei terrari?
    Potresti anche provare a lasciare 4 o 5 microgrilli liberi per il fauna, magari stimolano l'istinto predatorio dei gechetti.

    Per il discorso parassiti sono un po' restio, sono animali nati in cattività da generazioni ed è difficile che abbiano parassiti, sopprattutto se chi li alleva li tiene in terrari asettici, caro buras ti posso assicurare che alcuni dei miei gechi i parassiti non sanno nemmeno dove stanno di casa, ma altri(WC) è possibile che ne abbiano alcuni con cui convivono senza problemi(succede anche in natura).

    Ciao Manu

    Lascia un commento:


  • buras
    ha risposto
    credo che non mangino perchè vedrei qualche segno nell'omogeneizzato alla mattina, o no.
    Se hanno mangiato avranno prodotto delle feci, per quanto possano essere esigue, bene o male.
    Dall' alto della mia ignoranza in materia comunque se riesci a trovare escrementi ( nel caso che li abbiano fatti) è bene fare eun rapido controllo dal veterinario per evitare preoccupazioni.
    Infatti la mia veterinaria sostiene che la maggior parte dei rettili, anche se provengono da allevamenti super qualificati, hanno sempre un carico anche molto esiguo di parassiti intestinali.
    Spesso basta un evento scatenante, magari lo stress dovuto al lungo viaggio di ritorno da Hamm, oppure una leggera debilitazione fisica a fare "esplodere" la crescita dei parassiti.
    Se invece i gechi sono del tutto sani, visto che le tue condizioni di allevamento sono corrette, è solo questione di tempo e di fame, prima che inizino a nutrirsi.
    Correggetemi se ho detto delle baggianate...

    Lascia un commento:


  • Mirty
    ha risposto
    sì i gusti dovrebbero andare... può darsi fossero dormienti. al limite prova con una siringa senza ago.

    Lascia un commento:


  • monocromo
    ha risposto
    ho provato banana e frutti tropicali (mi sembravano i più adatti ) se non li diluisco non escono dal conta goccie, stanotte riprovo, magari stavano dormendo e li ho disturbati.
    Ciao, Gabriele.

    Lascia un commento:


  • Mirty
    ha risposto
    Forse l'hai già scritto, ma che gusti di frutta hai provato? Non tutti sono graditi, forse si tratta di una questione di gusti? Hai provato anche senza diluirlo l'omogeinizzato?
    MirtyCheBrancolaNelBuio

    Lascia un commento:


  • monocromo
    ha risposto
    allora, il substrato è carta (scottex), credo che non mangino perchè vedrei qualche segno nell'omogeneizzato alla mattina, o no.
    Prima ho provato a dargli qualche goccia di omog.+calcio diluito con acqua, uno ha bevuto qualche goccia ed è scappato, l'altro si dimenava come un pazzo appena le goccie lo sfioravano poi si leccava per pulirsi, ha fatto anche qualche verso per intimidirmi.
    Ciao, Gabriele.

    Lascia un commento:


  • Manu
    ha risposto
    Che sunstrato usi?

    Per i leachianus penso che non mangiasse fuori dalla teca solo perchè era troppo interessato al nuovo territorio e non tanto al cibo...una volta trovato un punto adatto a lui avrebbe iniziato a cibarsi

    Ciao Manu

    Lascia un commento:


  • Mirty
    ha risposto
    Al limite prova a fare come ti ha detto Manu. Omogeneizzato in siringa senza ago. Sporchi loro il musetto e vedi se leccano. Potresti al limite provare -in emergenza- a mettere un po' di omogeinizzato su un occhio. Sembra brutale ma da lì solitamente si leccano l'occhio infastiditi. Potrebbe essere solo un modo per farli partire.

    Considerazione molto azzardata: il nostro Giorgione (il leachianus morditore ) ha cominciato a mangiare solo dopo che l'abbiamo "ingabbiato". Da libero non mangiava. Forse qualcosa potrebbe non essere di loro gradimento all'interno del terrario?

    Lascia un commento:


  • Manu
    ha risposto
    Ma sei sicuro che di notte mentre non li vedi non mangino l'omogeneizzato, perchè da come li descrivi sembrano attivi e sani.

    Lascia un commento:


  • monocromo
    ha risposto
    i due terrari hanno un rifugio, un piattino per l'acqua e uno per il cibo, hanno un tappetino riscaldante che va tutto il giorno quindi sul fondo per metà ci sono 27-28°c quando ti allontani la temperatura scende, di giorno si accende un neon, il cibo lo somministro tutti i giorni (dato che non mangiano) ho provato con: omog. frutta + carne+ calcio, omog. frutta+calcio, omog. solo frutta, grilli, camole del miele, camole della farina, piccole locuste. Non ho più idee...
    Non mi sembrano dimagriti, di giorno dormono e la sera escono dal rifugio, si fanno prendere ma di notte scappano abbastanza velocemente (fuggono sempre in modo "garbato", passami il termine).
    Ciao, Gabriele.

    Lascia un commento:


  • Manu
    ha risposto
    Dimenticavo, come hai allestito i due terrarietti? e a che temperature li tieni ora? sono dimagriti rispetto a quando li hai portati a casa? come e quando somministri il cibo?

    Lascia un commento:


  • Manu
    ha risposto
    Non è mai bene tenere due maschi nello stesso terrario, anche da baby che se anche non si attaccano si rubano il cibo, però a quel punto solo uno dei due(il più debole) dovrebbe risentire di questa cosa.
    L'inappetenza in alcuni casi può già essere segno di malessere, se poi i due gechi sono inattivi anche di notte potrebbe effettivamente esserci qualcosa.
    A questo punto potresti provare ad alimentarli tu con l'omogeneizzato di frutta e una siringa senza ago in modo che non restino senza nutrimento.
    E' vero che i Rhacodactylus non sono avidi di cibo, ma solitamente mangiano un giorno sì ed uno no anche da baby.

    Ciao Manu

    Lascia un commento:


  • monocromo
    ha risposto
    stò alzando le temperature ma non mangiano ancora, quali sono i primi eventuali sintomi fisici di malessere (nei cama li conosco nei gechi no...).
    Due esemplari giovani dal sesso incerto (credo 2 maschi) possono convivere? Attualmente sono separati.
    Ciao, Gabriele.

    Lascia un commento:


Sto operando...
X