annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

"Sede vacante"

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • "Sede vacante"

    Salve a tutti, ho ritirato il mio primo cili (femmina, di un anno e poco più) nella mattinata di sabato, e da allora è sistemata in un fauna-box di medie dimensioni (con il giusto grado di umidità e di nascondigli). L'idea naturalmente era di preparare PRIMA il terrario e POI con calma prendere il nuovo amico, ma approfittando della generosità di una persona che li cedeva ho fatto l'esatto opposto trovandomi impreparato. Ora, la struttura in vetro è pronta (un 55x50x60), ma per quanto riguarda i tempi di asciugatura della parete 3-D (solito procedimento poliuretano espanso - cementite - smalti ad acqua) i tempi son più lunghi.

    La mia domanda è.. posso tenere la nuova geca nel fauna indicativamente fino a venerdì/sabato, oppure è il caso di inserirla nel terrario con le sole piante, salvo poi levare tutto per aggiungere gli sfondi in un secondo tempo?

  • #2
    Mettila nel terrario arredato provvisoriamente con piante, qualche ramo e/o cortecce e fondo con carta assorbente. Poi con calma termini lo sfondo e sistemi tutto...tanto lo sfondo non è essenziale come potrebbe essere uno spazio adeguato all'animale!!!

    Commenta


    • #3
      fauna box di che tipo?
      se ha le prese d'aria giuste, è grande come per esempio le scatole samla medio-grandi ed è arredato correttamente, allora il cili ci sta benissimo

      se è troppo piccolo...

      Commenta


      • #4
        No, è proprio un fauna.. di quelli della Ferplast (se si può dire), da 30,5x20x20. La risposta sembra scontata (spostarla) ma non vorrei che di qui a qualche giorno, quando dovrò rivoluzionare l'arredamento e la disposizione delle piante, possa subire ulteriore stress.

        Commenta


        • #5
          Le dimensioni del faunabox sono davvero piccole, riesce almeno a stare attaccata ad una parete senza toccare il fondo con la coda?
          Anche secondo me sarebbe meglio metterla nel terrario, tanto lo stress lo subisce in ogni caso.

          Commenta


          • #6
            Ottimo, grazie a tutti l'ho spostata. Ho notato che se ne stava nel substrato, significa che c'è troppo caldo o che l'umidità è troppo bassa? Eppure saranno 26-27g, con umidità al 70-80%.

            Commenta


            • #7
              forse il substrato è l'unico nascondiglio che ha trovato di suo gradimento in un piccolo fauna

              Commenta


              • #8
                Metti una vaschetta di plastica piena a metà di torba umida...con un foro sul coperchio tanto grande da permettere al geco di entrare! ...così avrà un posto fresco e umido a disposizione!

                Commenta


                • #9
                  Non sapevo se aprire un altro post o sfruttare questo.. dunque, ho fatto come consigliato. Il terrario è pronto, il problema è che, *se* mangia, lo fa pochissimo e l'omogeneizzato credo che nemmeno lo sfiori (malgrado la ricetta sia sostanzialmente identica a quella che usava il precedente proprietario). Mi sapreste citare tutte le possibili cause alla base dell'inappetenza di un cili?

                  Commenta


                  • #10
                    Stress da trasporto e da spostamento, nel tuo caso.
                    Lasciala serena per qualche giorno, tieni nebulizzato in modo che abbia acqua da bere e lascia che si ambienti prima di somministrarle altro cibo.
                    Just one more gecko, just one more gecko...

                    Commenta


                    • #11
                      E' da otto giorni che ho finito di disporre il terrario, e da allora non ho più provato a maneggiarla. Il terrario lo apro tre, quattro volte al giorno per le nebulizzate e basta, quindi.. non potrebbe trattarsi di altro?

                      Commenta


                      • #12
                        perché, non mangia ancora niente?

                        Commenta


                        • #13
                          Mi riesce un pò difficile monitorarla lì dentro, però non trovo escrementi nè sento il loro odore caratteristico. Ho provato anche a sbloccarla con camole del miele, ma niente.

                          Commenta


                          • #14
                            l'esame delle feci l'avevi già fatto? Visto che le temperature si sono abbassate, forse nebulizzare 3 o 4 volte al giorno è troppo, magari riduci, così eviti di mettere spesso le mani dentro al terrario, se si tratta effettivamente di stress .

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X