annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

C. ciliatus 3 mesi, i Grilli si nascondono sotto lo scottex, basta omogeneizzato.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • C. ciliatus 3 mesi, i Grilli si nascondono sotto lo scottex, basta omogeneizzato.

    Salve, ho fatto una ricerca prima di chiedere ma non ho trovato nulla in particolare, probabilmente la mia è un'eccessiva premura ma son comunque preoccupato:

    Il geco è un C.Ciliatus di 3 mesi; (da meno di una settimana è in casa mia)
    il terrario è un cubo 30x30x30 in vetro con rete sopra e presa d'aria in rete larga davanti;
    l'allestimento è composto da foglie finte di ficus, 2 rami e 3 piccole cortecce (a formare una piccola tana) e carta assorbente;
    al momento sta in una stanza interna della casa, buia, calda e umida.

    Per un paio di giorni l'ho nutrito dandogli dell'omogeneizzato ai frutti misti (come consigliato dal ragazzo che me l'ha venduto e da alcuni amici veterinari, appassionati di rettili), ora sono 2 giorni che ha 3 grillini che gli girano per la tana.

    Per una notte non ha toccato i grilli, pensando fosse colpa dell'omogeneizzato, glie l'ho tolto: lo ******* preferisce il tappino alle prede vive. (Ho fatto bene?)

    Ora continua a non mangiare i grilli, la mia preoccupazione è che questi si nascondano sotto lo scottex, impedendo al geco di catturarli...
    Cercando in rete tutte le guide suggeriscono di mettere della carta assorbente quando il geco è piccolo, quindi evito la fibra di cocco.
    Solo che 'sti ***** di grilli ci si infilano sotto e al geco risulta quindi impossibile prenderli. (La dimensione dei grilli l'ho controllata e non sono troppo grandi per lui)

    Il mio coinquilino m'ha suggerito l'uso dei tappetini per cani, tipo dei megapannoloni con un lato in plastica e l'altro in polimero assorbente, ne ritaglio un pezzo 30x30 e lo metto sul fondo... Potrebbe funzionare? Non c'è pericolo che siano tossici per il piccoletto?
    Aspetto vostre risposte prima d'agire, non voglio stressarlo troppo (meglio stressare voi =D)

    Qui posto qualche immagine del terrario e del geco, così vi fate un'idea:




  • #2
    (ma che bellino!!! )
    e se provassi a scotchare con il nastro di carta lo scottex al fondo del terrario??
    cosi eviti che vadano sotto lo scottex, non credo che il nastro di carta sia pericoloso per il geco

    Commenta


    • #3
      mai usare scotch con i rettili..anche se di carta
      i coglioni sono molto più di due

      guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

      Commenta


      • #4
        chiedo scusa pensavo potesse andare bene

        Commenta


        • #5
          prova con delle ciotole o comunque anche la tua soluzione potrebbe andare...altrimenti se hai un minimo di esperienza e riesci a monitorare la situazione puoi anche mettere un substrato vero e proprio
          i coglioni sono molto più di due

          guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

          Commenta


          • #6
            L'esperienza non ce l'ho io, vivo con un veterinario, proprietario di 10+ serpenti, lui ce l'ha, ma m'ha già aiutato a sufficienza... quindi niente scotch... ok, dici che ci si appiccicano con le zampe e si fanno male?
            La ciotolina l'ho provata, ma è stupido, ci punta la faccia sul vetro e non entra =.=''
            Prima o poi la fibra di cocco dovrò mettergliela, ma per ora a quel che ho capito è piccolo, giusto?

            Commenta


            • #7
              La ciotolina l'ho provata, ma è stupido, ci punta la faccia sul vetro e non entra =.=''
              la mia (picta) ci dava delle botte assurde sul vetro della ciotolina all inizio, ora ci mangia senza nessun problema se è solo epr questo è solo questione di tempo deve solo abituarsi a prenderli da sopra

              Commenta


              • #8
                la mia (picta) ci dava delle botte assurde sul vetro della ciotolina all inizio, ora ci mangia senza nessun problema se è solo epr questo è solo questione di tempo deve solo abituarsi a prenderli da sopra
                Ok, ci riprovo allora, gli ho messo questa ciotolina:

                Bassa, con le pareti larghe e il fondo stretto, i grilli ci scivolano che è una meraviglia, quindi sono anche parecchio attivi e inermi, magari attirano di più l'attenzione di un paio di grilletti pietrificati.
                (prima ce n'era una alta con le pareti perpendicolari, tipo un bicchiere da 20cl più largo)

                Commenta


                • #9
                  Ho un problema simile con un cili di circa 4 mesi, mangia solo se imboccato, sia grilli che omo, ho provato a lasciare dentro sia grilli che omo in un tappino ma niente. Per i grilli che vanno sotto lo scottex ho risolto bagnando bene lo scottex e schiacciandolo con le dita sui lati l'ho fatto aderire bene alla superficie. Ma penso e spero sia solo questione di abitudine e un po' di stress dovuto al trasporto di domenica, ieri ad esempio non ha mangiato da solo, non ho insistito sperando che un giorno di digiuno gli ravvivi l'appetito.. se questa sera non mangia lo imboccherò nuovamente.

                  Commenta


                  • #10
                    Per la storia che mangia solo se imboccato ho visto che quasi tutti consigliano di lasciarlo a digiuno, anche 2 o 3 giorni, che poi la fame gli viene e inizia sia a cacciare che a nutrirsi autonomamente...
                    Io lui l'ho imboccato mezza volta... Più che imboccato gli ho sporcato la foglia dove stava con un po' di omogeneizzato lasciandogli una scia che lo portava al tappino, da lì ha iniziato a nutrirsi da solo quando voleva, non è che mangi molto, da una leccatina ogni tanto (dava, prima che glie lo levassi) ora vorrei che iniziasse a mangiare 'sti grilli...

                    Commenta


                    • #11
                      vedrai che inizia da solo prima o poi lasciano a digiuno per una settimana tanto non li succede niente, se vedi che non si è nutrito sporcagli un pò il musino con l'omogeneizzato e mettiglielo in un coperchietto sul fondo andrà poi lui a nutrirsi autonomamente poichè è attirato dal profumo.

                      Commenta


                      • #12
                        [QUOTE=FenriX`;1255116]
                        al momento sta in una stanza interna della casa, buia, calda e umida.

                        [/QUOTE so che non centra molto con l'argomento della discussione, ma, quanto buia? Assicurati che di giorno il terrario riceva luce adeguatamente

                        Commenta


                        • #13
                          Ah ma con l'omogeneizzato c'avevo già pensato a fare così, infatti lo mangia senza problemi, avevo dubbi con i grilli, che si nascondono nel substrato di scottex e che all'inizio non riusciva a mangiare dal bicchiere...
                          Ora gli ho messo una ciotolina per le noccioline (quella nella foto del mio ultimo post) con un paio di grilli, stamani ce n'era solo uno, significa che sta mangiando finalmente!! Un gran sollievo
                          Quindi ora so che i grilli dalla ciotolina li mangia tranquillamente, fra qualche tempo, quando avrò il substrato in fibra di cocco, glie li lascerò vagare per il terrario, così andrà a caccia come si deve, non mi piace l'idea che abbia il cibo pronto nella ciotola, se lo deve guadagnare il pasto.

                          Ora i miei dubbi sono altri:
                          - L'omogeneizzato quanto si mantiene? Sulla confezione c'è scritto che, una volta aperto, può essere mantenuto un massimo di 24h nel frigo... Ovviamente è una precauzione da prendere con dei bambini, ma con un Geco?
                          - Posso tenergli omogeneizzato e grilli insieme? L'ultima volta che aveva entrambi mangiava solo l'omogeneizzato e ignorava completamente i grilli.

                          EDIT:
                          Ok, m'hai messo un altro dubbio... Io ho letto che i Ciliatus sono animali notturni, che tendenzialmente non sono necessarie lampade UV perché durante il giorno si rintanano e tanti che li allevano li nutrono semplicemente con insetti infarinati ormai da tempo e li vedono campare più che bene...
                          Quindi ho dedotto che il posto migliore per tenerli fosse una stanza il più possibile buia, umida e calda: questa stanza interna non riceve luce naturale, è calda, umida e silenziosa... (Ci sta da meno di una settimana, non è un grave danno, non ancora!!)
                          Ultima modifica di FenriX`; 28-09-2013, 15:08.

                          Commenta


                          • #14
                            L'omo va congelato per non sprecarlo. O gli dai i grilli o l'omo, non metterli insieme.
                            Per quanto riguarda la stanza, il geco ha bisogno di un fotoperiodo corretto, perciò è bene che di giorno ci sia luce

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da davi87 Visualizza il messaggio
                              L'omo va congelato per non sprecarlo. O gli dai i grilli o l'omo, non metterli insieme.
                              Per quanto riguarda la stanza, il geco ha bisogno di un fotoperiodo corretto, perciò è bene che di giorno ci sia luce
                              Concordo con davi87, l'omo se glielo somministri puoi lasciarglielo al massimo per 48h poi devi toglierlo e buttarlo. se vuoi conservarlo congelalo in tanti tappini (io uso quelli dell'omogeneizzato direttamente) e poi ne scongeli uno alla volta così eviti di sprecare il resto che non viene somministrato!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X