annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dubbi Allevamento Ciliatus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbi Allevamento Ciliatus

    Buongiorno a tutti,
    il 21-22 Marzo ci sarà la fiera a Fiano Romano (speriamo) e sarà mia intenzione prendere questo fantastico geco, ma ho alcuni dubbi a riguardo (a seguito di documentazione su questo forum o in altri siti).
    L'idea è quella di preparare un bel terrario naturalistico 40/50x40x60h in modo che sono già pronto ad ospitarlo, in realtà a me piacere prendere una coppia ma ho trovato pareri discordanti sulla convivenza: c'è chi dice che non ci sono problemi anche per 1 maschio e 2/3femmine e chi invece dice che bisogna separarli a causa di un accoppiamento continuo e quindi provocherebbe stress alla femmina. Voi che ne pensate? Perché vorrei evitare di dover mettere due terrari e se secondo voi è una situazione gestibile, potrei optare per modificare il terrario in modo da prevedere un eventuale divisorio in determinati periodi. L'idea era quella di prendere dei subadulti (intorno ai 6 mesi di vita ho letto), questi possono essere messi subito nel terrario definitivo? Una domanda poi che non c'entra molto, in cattività qual è la loro aspettativa di vita?

  • #2
    Non prendere animali in fiera, solo se sei sicuro dell' allevatore e ti sa dare informazioni. Purtroppo ci sono passata il 22 io, e il mio geco è da qualche giorno dal veterinario perché ha un blocco allo stomaco. Non riprenderò mai più un animale in fiera. Molto spesso hanno parassiti e per chi li porta solo per venderli , possono stare in dieci centimetri per dieci e morirci dentro se non li prende nessuno . Meglio un negozio specializzato

    Commenta


    • #3
      Ma in realtà non sarebbe il primo animale che prendo in fiera, sinceramente non ho mai avuto problemi e penso che spesso siano migliori rispetto ad alcuni negozi specializzati, però questo è un mio parere

      Commenta


      • #4
        Sicuramente le fiere dedicate, tra cui Fiano, sono un'ottima occasione per conoscere allevatori appassionati e competenti e di C. ciliatus se ne vedono parecchi di varie colorazioni, prezzi ed età.
        Per come la vedo io gechi così sessualmente attivi vanno tenuti separati in quanto il maschio forza la femmina ad accoppiamenti ripetuti causando stress.
        Se prenderai due gechi preparati ad avere due box/terrari (il terrario diviso a metà per gestione e dimensioni non è fattibile a mio avviso); la femmina andrà unita al maschio soltanto per l'accoppiamento superato l'anno di età.
        Mi raccomando valuta bene le temperature di casa tua per non cuocerli in estate; in cattività possono vivere dai 15 fino ai 20 anni.
        A disposizione,
        Ciao

        Commenta


        • #5
          Ciao, comunque la fiera di Fiano purtroppo è stata rimandata ad aprile a data da destinarsi o se nel caso non dovesse farsi nemmeno l'edizione di aprile sarà rimandata a maggio. Per le fiere gli animali venduti vanno dagli scadenti a davvero belli tutto dipende dall'allevatore. Se non è la prima volta che vai in fiera e acquisti ti sarai già fatto un tuo parametro di scelta per non incappare in delle fregature.

          Commenta


          • #6
            Aggiungo solo che in un terrario così
            potresti mettere due esemplari però due femmine, infatti tenere due femmine assieme se si trovano bene può dare benefici se puoi vuoi accoppiarle con un maschio da tenere in un altro terrario, infatti due femmine in uno stesso terrario diciamo che si riprendono meglio dopo l'accoppiamento

            Commenta


            • #7
              Purtroppo ho letto della fiera, comunque sarò propenso ad andare da allevatori qualificati, come ad esempio Italian Cresties, a questo punto penso che prenderò un solo esemplare, attualmente per disponibilità di spazio posso tenere un solo terrario.
              qualche altra domanda: a questo punto sapete dirmi se ci sono differenze tra maschio e femmina a livello caratteriale? (Per orientare la mia scelta) Mi dicevi delle temperature di casa, ho forse paura dell'effetto contrario, che d'inverno di notte scendono parecchio, per questo volevo mettere un tappetino con poco voltaggio sul vetro e di giorno uno spot da 40w (sempre d'inverno) e d'estate invece lasciare solo la uvb, che ne pensate?

              Commenta


              • #8
                Un'altra domanda: e se mettessi due femmine? Potrebbero attaccarsi tra loro o la convivenza dovrebbe essere pacifica?

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Bagondo34 Visualizza il messaggio
                  Purtroppo ho letto della fiera, comunque sarò propenso ad andare da allevatori qualificati, come ad esempio Italian Cresties, a questo punto penso che prenderò un solo esemplare, attualmente per disponibilità di spazio posso tenere un solo terrario.
                  qualche altra domanda: a questo punto sapete dirmi se ci sono differenze tra maschio e femmina a livello caratteriale? (Per orientare la mia scelta) Mi dicevi delle temperature di casa, ho forse paura dell'effetto contrario, che d'inverno di notte scendono parecchio, per questo volevo mettere un tappetino con poco voltaggio sul vetro e di giorno uno spot da 40w (sempre d'inverno) e d'estate invece lasciare solo la uvb, che ne pensate?
                  Ciao! Innanzitutto ci tengo a dire che io personalmente lo acquisterei in fiera perché hai una scelta molto più vasta e molti allevatori anche qualificati. A livello caratteriale non credo ci siano differenze anche se so che le femmine devono assumere più calcio nel periodo di deposizione delle uova. Riguardo alle temperature puoi usare tranquillamente un tappetino termostatato d'inverno mentre lo spot non va assolutamente bene. L'uvb d'estate puoi anche non metterlo se fai una buona integrazione con calcio+d3 ma se decidi di metterlo deve essere 1,5%.
                  Spero di essere stato esaustivo
                  ​​​​

                  Commenta


                  • #10
                    Sulle lampade ho trovato pareri discordanti, c'è chi ritiene fondamentale l'utilizzo di una uvb, dici che è evitabile? Con temperature di casa (+tappetino in inverno) e senza spot, una lampadina a basso voltaggio per ricreare il ciclo giorno notte potrebbe essere un'idea? Perché non mettendolo in un punto molto illuminato rimarrebbe molto all'ombra.

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao, io ho integrato spesso il geco sia con calcio che con calcio e d3, ma purtroppo ha sofferto di una leggera ipocalcemia curata infatti adesso sta bene. Il veterinario a suo tempo mi disse di aggiungere una lampada compatta UVB al 5% per aiutare l'assimilazione del calcio nelle ossa, io la uso da 2 anni e mi sto trovando benissimo quindi te la consiglio prendila da 26 W perché raggiunge una maggiore profondità in terrari alti io la uso sia in inverno che in estate. La lampada compatta va più che bene anche per creare il ciclo giorno notte. Il tappetino ce l'ho, ma non termostato ed è da 20 W in casa le temperature che ho sono sui 18/20°C e la temperatura nella teca del geco è sempre intorno ai 23/25°C. Una teca di 40/50*40*60 cm va bene solo per un esemplare, la convivenza tra 2 femmine non sempre è pacifica, vale la regola per una teca un animale anche se apparentemente sembrano andare d'accordo è un attimo che si attacchino a vicenda. Io ti consiglio di partire con un esemplare poi se in futuro ne avrai la possibilità di avere 2 terrari puoi prendere il corrispettivo per fare la coppia.
                      Ultima modifica di ImoriSalamandra; 05-03-2020, 20:11.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da ImoriSalamandra Visualizza il messaggio
                        Ciao, io ho integrato spesso il geco sia con calcio che con calcio e d3, ma purtroppo ha sofferto di una leggera ipocalcemia curata infatti adesso sta bene. Il veterinario a suo tempo mi disse di aggiungere una lampada compatta UVB al 5% per aiutare l'assimilazione del calcio nelle ossa, io la uso da 2 anni e mi sto trovando benissimo quindi te la consiglio prendila da 26 W perché raggiunge una maggiore profondità in terrari alti io la uso sia in inverno che in estate. La lampada compatta va più che bene anche per creare il ciclo giorno notte. Il tappetino ce l'ho, ma non termostato ed è da 20 W in casa le temperature che ho sono sui 18/20°C e la temperatura nella teca del geco è sempre intorno ai 23/25°C. Una teca di 40/50*40*60 cm va bene solo per un esemplare, la convivenza tra 2 femmine non sempre è pacifica, vale la regola per una teca un animale anche se apparentemente sembrano andare d'accordo è un attimo che si attacchino a vicenda. Io ti consiglio di partire con un esemplare poi se in futuro ne avrai la possibilità di avere 2 terrari puoi prendere il corrispettivo per fare la coppia.
                        Mi sembra di capire che anche tu non usi lo spot, giusto? Solo compatta + tappetino e sta andando alla grande?

                        Commenta


                        • #13
                          Lo spot non va usato con i ciliatus basta il tappetino e la compatta.

                          Commenta


                          • #14
                            La compatta uvb ho letto che può essere anche poggiata sulla rete superiore del terrario (attaccata ad un supporto di ceramica) mi confermate? Non succede nulla se il gioco si attacca proprio sotto a dove è poggiata? Ma eventualmente un neon uvb è esagerato?

                            Commenta


                            • #15
                              Se usi un portalampada idoneo puoi mettere la lampada al suo interno e appoggiare il tutto sulla rete io faccio così ed è comodissimo.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X