annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Terrario ciliatus: bioattivo?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Terrario ciliatus: bioattivo?

    Ciao a tutti!
    dopo un deserticolo come una Pogona, mi sto cimentando sulla gestione terrario per un ciliatus. Al momento, avendolo preso da poco, lo sto gestendo in un terrario "sterile", ovvero con carta assorbente, box in plastica e rami e foglie finte. lascio gli insetti liberi la sera, e lui se li caccia la notte (non sempre la caccia gli va bene al 100%, ma comunque 3 o 4 se li pappa. non ne ho visti mangiare di più, secondo voi la quantità è sufficiente? è un adulto), alternandoli alla frutta frullata

    sto allestendo però un terrario in vetro 40x40x60, su cui ho fatto un substrato con strato di argilla espansa, retina, terriccio mista a fibra di cocco, ho piantato una pothos, una gusmania e una sanseveria, messo qualche ramo bello grosso, sfondo e altri ripari in sughero. da un mesetto sto monitorando le temperature e l'umidità, spruzzando acqua ogni sera. a volte è quasi troppo umida, infatti devo ridurre un po l'acqua che spruzzo. ma per il resto i parametri mi sembrano buoni.

    detto ciò, pensavo di lasciare gli insetti liberi nel terrario, sperando che la note il geco se li mangi, anche se così ho poco controllo sulla sua dieta. la mia paura più grande è però di non vedere bene su un fondo del genere le feci, e quindi non riuscirei a raccoglierle bene. ovviamente almeno ogni 1 o 2 settimane pensavo di togliere tutte le decorazioni e pulire bene, e magari una volta al mese cambiare anche il substrato, ma ho letto che è possibile inserire in esso dei collemboli e degli onischi. voi avete mai provato? come è la gestione di un substrato del genere? va cambiata la terra?

    grazie dell aiuto

  • #2
    Io ho un terrario bioattivo e non ho mai fatto nulla da 6 mesi ormai, pulisco i vetri e ovviamente gli escrementi più grossi ma non ho mai toccato nulla del fondo, non vedo muffe quindi deduco che l'ambiente sia sano, nonostante l'elevata umidità detto ciò lascio la parola ai più esperti, io sono un principiante

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

    Commenta


    • #3
      ti ringrazio. pensavo di mettere onischi e collemboli tropicali, che così sono piccoli e riesco a vederli meglio, così da valutarne la popolosità.

      provo i prossimi mesi ad allestire il terrario

      Commenta


      Sto operando...
      X