annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Leach - Informazioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Leach - Informazioni

    Premetto che ho cercato un po' in giro per il web e su SNF ma non ho trovato un compendio esaustivo (ma se per caso esiste e qualcuno riesce a segnalarmelo, lo ringrazio tantissimo ), riguardo le varie differenze di sottospecie tra i Leach e le loro locality.

    Chiedo perchè mi sto interessando alla specie, assieme ai ciliatus (al momento ho un solo ciliatus, primo che ho allevato e sto cercando qualche baby per allargare la famiglia), perchè ammetto che mi piacerebbe tenerne.

    L'idea mi è venuta perchè ho un terrario di 70(lu) x 60 (la) x 100 (al) che inizialmente era destinato a delle litoria che avevo. Di litoria purtroppo me ne è rimasta una soltanto ed il terrario è effettivamente un tantino abbondante per lei. Avevo pensato di metterci un trio di ciliatus, mi pare un po' grande anche per loro, contando comunque che per mettere su un trio ci metterei del tempo (ho avuto la "sfortuna" che il primo cili è un maschio, quindi beccare due baby femmine è un terno al lotto ).

    Mi chiedevo quindi se per un leach, come dimensioni, potrebbero andar bene. Vorrei poter chiedere se può andare anche per una coppia, ma ho già visto che la dimensione consigliata in altezza è 120 cm, ma alla fine io per ora non ho esigenze di riproduzione.

    E nonostante questo vorrei chiedere, a parte le dimensioni, tra l.leachianus ed l.henkeli ci sono altre differenze? Il l.leachianus, in cattività, tende a raggiungere effettivamente dimensioni molto maggiori dell'henkeli?

    Se dovessi optare per l'acquisto, quale sottospecie/locality mi consigliate?
    Ammetto che tutto il discorso Tybe B, Type C, etc non l'ho capito molto, per quanto riguarda l'allevamento, solo che indica la loro provenienza per le varie isole e le dimensioni degli stessi.

    Grazie mille

  • #2
    ciao guarda per il discorso locality ,type e le varie differenze sappi che è un macello,il piu delle volte non basta vedere unafoto ma sapere proprio la provenienza e i vari mix di sangue che ci possono essere stati...comunque se vuoi farti un idea prenditi il libro di repashi,fast e de vosjoli,ti chiarirà qualcosa piu le idee...

    Commenta


    • #3
      Capisco

      In realtà a me basterebbe prendere un leach in quanto tale, se le dimensioni del terrario sono compatibili.
      Però pensando in un futuro, magari di accoppiarli..mi sorge il dubbio, perchè ho visto che di solito i pareri sono contrari all'ibridazione tra sottospecie.
      Solo che se la linea i sangue è cosi difficile da stabilire..presumo che anche sapere di aver tra le mani un animale di un tipo certo, piuttosto che di un altro, sia impresa ardua ò.O

      Quindi ora come ora dovrei chiedere a chi li ha.. (che non siano allevatori in senso stretto, ma abbiano delle coppie a livello molto piu amatoriale), come li sceglie ._.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da xChrisx Visualizza il messaggio

        E nonostante questo vorrei chiedere, a parte le dimensioni, tra l.leachianus ed l.henkeli ci sono altre differenze? Il l.leachianus, in cattività, tende a raggiungere effettivamente dimensioni molto maggiori dell'henkeli?
        o dio...i l.leachianus son ben più grossi dei henk eh...per il resto gli henk sono un po' meno maneggevoli(più nervosetti)..

        Commenta


        • #5
          Si si..che i L.leachianus sono discretamente piu grossi lo so..ho letto che arrivano fino ai 45 cm, contro i 30-35 degli Henkeli..però ho sempre trovato le misure in linea di massima.

          Mi spiego meglio. Io ho un pesce, in acquario, che su qualsiasi manuale c'è scritto che può raggiungere i 70 cm di lunghezza, perchè in natura ha quelle dimensioni li.
          Però poi, parlando con chi ne ha avuti e chi se ne intende, mi è stato detto che raramente superano i 50.

          Per quello chiedevo, magari le dimensioni erano massime erano 45 cm per i L. Leachianus, perchè in natura possono arrivare a quelle ma magari in cattività tendevano a rimanere piu piccoli

          Però se mi dici che le dimensioni sono quelle effettivamente, allora si <.<
          Ammetto che a me piacerebbe il L. Leachianus...ma non so appunto se il terrario potrebbe avere le dimensioni sufficienti (parlando sempre di un esemplare solo, per il momento)

          Commenta


          • #6
            Ciao, non so dirti le misure, ma ti dico i pesi dei miei: i leachianus leachianus pesano sui 250-270 gr, mentre gli henkeli sui 140 gr (parlo in entrambi i casi di animali adulti).Per le dimensioni del tuo terrario ti consiglio gli henkeli, io i leachianus gli tengo in un terrario più grande (circa 1 mt per 1 mt per 50 cm di profondità,vado a occhio, se vuoi stasera prendo le misure anche dei terrari degli henkeli) e ho notato che sfruttano anche la parte bassa del terrario.Ti consiglio di tenerli nella rete, ma con fondo naturale per tenere meglio l'umidità ma mantenere l'areazione.Attenzione anche alla troppa umidità.Altre differenze tra henkeli e leachianus son la lunghezza della coda, del muso e le scaglie intorno alla bocca, anche se nel type c assomigliano a quelle dell'henk.Si trovano puri in giro.... basta cercare un pò, io ci ho messo 3 anni e qualche giro per mettere tutto a posto

            Commenta


            • #7
              Ti ringrazio molto per le informazioni adesso ho le idee un po' piu chiare.

              Peccato per il discorso terrario in rete. Purtroppo il terrario che ho ora è tutto in vetro, con le grate di areazione standard.
              Per il momento non ho posto dove poter mettere un terrario nuovo ed altrettanto grande, con le pareti in rete.

              Se è una cosa essenziale temo di dover al momento rinunciare alla cosa

              Commenta


              • #8
                non è essenziale, metti molto arredamento e non fare il lago per terra

                Commenta


                • #9
                  Oh, ottimo a sapersi *_*

                  Se la troppa umidità è un problema, potrei sempre tenere come dici tu il fondo naturale ma mettere piante finte. In questo modo c'è meno acqua in circolo e l'umidità può essere quella che richiede il geco e punto.

                  Quindi il terrario, per le misure che ho visto sopra, può andar bene per un esemplare unico?

                  E per gli henkeli..nelle fiere si trovano? O sono piu spesso ibridoni spacciati per puri?
                  Ammetto di non averci mai fatto caso, alle fiere di solito compro accessori e vado alla ricerca dei ciliatus o di qualche anfibio. Non ho mai fatto caso alla presenza di leachianus, tanto che non mi pare proprio di averne mai avuti sotto il naso. Ricordo solo distese di leopardini <_<
                  Non saprei proprio come orientarmi.

                  Commenta


                  • #10
                    Se intendi fiere qui in Italia, è abbastanza difficile trovare un L. Leachianus. Ogni tanto se ne può trovare qualcuno da qualche appassionato che li riproduce, ma qui non sono in molti (Morgana è uno dei pochi ).
                    Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

                    Commenta


                    • #11
                      Immagino.

                      Però Morgana, per via delle dimensioni del terrario, mi ha consigliato gli henkeli, quindi direi che posso seguire il consiglio a colpo sicuro.
                      Non so però ugualmente se nelle fiere gli henkeli si trovano <.<

                      Commenta


                      • #12
                        no aspetta, non è l'umidità il problema, ma la poca ventilazione o il fondo a "guazzo". Per puri intendi leachianus henkeli non ibridati con leachianus o puri di locality( isle e, c etc). Ti consiglio davvero il libro, ha foto stupende, se vuoi alle prossime fiere me lo porto dietro ( ma non te lo lascio ).
                        @gollum :incrocio le dita

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da gollum Visualizza il messaggio
                          Se intendi fiere qui in Italia, è abbastanza difficile trovare un L. Leachianus. Ogni tanto se ne può trovare qualcuno da qualche appassionato che li riproduce, ma qui non sono in molti (Morgana è uno dei pochi ).

                          oooooooooooo gollum, e a me dove mi lasci??

                          apparte gli scherzi, speriamo vada tutto bene anche a me...spero di essere all'altezza di un' impresa così ardua anche se il mio positivismo a volte mi lascia con un palmo di naso...vediamo un pò...

                          Commenta


                          • #14
                            anche te hai uova?
                            -''Babbo osa vuol dì esse briaì?"
                            -"Vedi quelle 2 sedie?Quando uno gliè briaò ne vede 4"
                            -''Oh Babbo,ma ce n'è una sola!"

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da valerio89 Visualizza il messaggio
                              oooooooooooo gollum, e a me dove mi lasci??

                              apparte gli scherzi, speriamo vada tutto bene anche a me...spero di essere all'altezza di un' impresa così ardua anche se il mio positivismo a volte mi lascia con un palmo di naso...vediamo un pò...
                              non lo sapevo
                              tanti auguri anche a te allora.
                              Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X