annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

teca ciliatus....

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • teca ciliatus....

    salve a tutti, per la fiera di perugia avrei intenzione di prendere due ciliatus
    oggi ho preso una teca in disuso ( 50 cm h x 60 cm l x 40 cm p ) ed ho iniziato ad allestirla dopo aver letto come fare...
    ecco qualche foto:



    Uploaded with ImageShack.us



    Uploaded with ImageShack.us



    Uploaded with ImageShack.us

    il fondo avrei intenzione di ricoprirlo con del muschio, lo sfondo lo vorrei infittire con delle piante vere e dovrei aggiungere dei rami per permettergli di arrampicarsi... per voi con queste modifiche potrebbe andare bene???

    grazie mille in anticipo

  • #2
    Ciao ,
    Infittirlo con piante vere o finte quello sicuramente . Io ci metterei un bel pezzo di sughero concavo come nascondiglio e qualche ramo piu' grosso !
    Per il fondo lascerei la torba o fibra di cocco e basta !

    Commenta


    • #3
      capito, grazie mille.... il nascondiglio andrà meglio posizionato in orizzontale sul substrato o in verticale?

      Commenta


      • #4
        è un aniamle arboricolo quindi devi mettere molti più rami e dovresti scegliere piante resistenti che sostangano il peso del geco e che siano calpestabili tipo la sanseveria
        i coglioni sono molto più di due

        guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da bonzai Visualizza il messaggio
          è un aniamle arboricolo quindi devi mettere molti più rami e dovresti scegliere piante resistenti che sostangano il peso del geco e che siano calpestabili tipo la sanseveria

          ho infittito lo sfondo con del photos e ho chiamato il vivaio per la sanseveria (dovrei andare a prenderla sta sera) per i rami ne sto aggiungendo di più spessi ed ho rimosso quello a sinistra che mi sembrava instabile
          (posterò nuove foto per sapere se il set up è corretto ovviamente ù.ù)
          per i nascondigli mi chiedevo..... vanno meglio posizionati sul substrato, lungo le pareti o altro?
          grazie ancora

          Commenta


          • #6
            appena mettarai una sanseveria folta quello diventerà un valido nascondiglio
            i coglioni sono molto più di due

            guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da bonzai Visualizza il messaggio
              appena mettarai una sanseveria folta quello diventerà un valido nascondiglio
              va bene, piuttosto se non ne trovo di foltissime ne travaso 2 o 3 vicine per infittire di più....

              Commenta


              • #8
                Ho il tuo stesso identico terrario per la mia femmina di ciliatus. Prima chiedevi dove posizionare i nascondigli, io uso un tubo di sughero che ho legato orrizontalmente alla grata per l'areazione. Occhio a quando somministrerai gli insetti, in questi terrari c'è uno spazio abbastanza largo fra le due ante scorrevoli, a me le blatte riuscivano a scappare da lì.

                Commenta


                • #9
                  grazie per la dritta, per la fuga d'insetti l'ho notato anch'io, non tanto per lo spazio tra i vetri, ma per le prese d'aria molto larghe....
                  per il nascondiglio mi pare un'idea fantastica quella di fissare un cilindro di sughero alla grata per la sanseveria non sono ancora riuscito a prenderla, appena la metto in terrario posterò nuove foto

                  Commenta


                  • #10
                    Concordo pientamete, sanseveria e qualche sughero e avrà molti piu nascondigli.
                    Per il fondo io ti consiglio di inserire una bella colonia di onischi bianchi, ti aiutano a tenere pulito il fondo, nutrendosi di residui vegetali e decomponendo veramente in fretta le deiezioni dei cili.

                    Commenta


                    • #11
                      ho cambiato un po' di cose nel terrario, ho aggiunto delle piante e messi dei rami più lunghi.....
                      così potrebbe andare bene o dovrei modificare altro?
                      ps: per il sughero proverò a vedere se lo trovo direttamente alla fiera di perugia...



                      Uploaded with ImageShack.us



                      Uploaded with ImageShack.us



                      Uploaded with ImageShack.us

                      Commenta


                      • #12
                        sinceramente a me non piace per niente....sembra un terrario fatto in 30 secondi buttando dentro le cose a casaccio...non offenderti è solo il mio punto di vista

                        almeno prova ad interrare i vasi o le piante e dai una pulita ai vetri
                        i coglioni sono molto più di due

                        guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da bonzai Visualizza il messaggio
                          sinceramente a me non piace per niente....sembra un terrario fatto in 30 secondi buttando dentro le cose a casaccio...non offenderti è solo il mio punto di vista

                          almeno prova ad interrare i vasi o le piante e dai una pulita ai vetri
                          sisi, lo sto rifacendo più volte per trovare la sistemazione più opportuna e rifinirlo meglio una volta dato l'ok..... a proposito, come substrato per interrare meglio il tutto potrei aggiungere dei trucioli o non vanno bene?

                          Commenta


                          • #14
                            come truciolato avrei pensato a questi qui....
                            http://www.redbug.it/images/super/73...arkRep_10L.jpg

                            Commenta


                            • #15
                              Meglio la torba !
                              http://www.redbug.it/images/super/73...arth_7_8kg.jpg

                              Con l' aggiunta , come gia' detto, di onischi ((Trichorhina tomentosa) o
                              collemboli(Collembola ssp.)
                              Ultima modifica di gabriel75; 13-01-2012, 20:14.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X