annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Substrato Uromastix

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Substrato Uromastix

    Mi togliete una curiosit...forse banale? Ma tant' che voglio comunque chiederlo...Nella scheda sull'allevamento degli Uro, per i baby viene sconsigliata la sabbia per rischi di occlusione in caso di ingerimento involontario...bene...ma perch questo accorgimento non viene seguito per i tympanocryptis nei cui terrari che vedo postati abbonda tale substrato sin da quando sono in tenera et? Sono fra l'altro di taglia pi piccola degli Uro, mangiano insetti che spesso se ne vanno in giro per il terrario e si "impanano" da soli...forse hanno un apparato digerente pi...resistente, o c' un altro motivo?
    grazie

  • #2
    con i tympany, i insetti non hanno il tempo di andare in giro... anch'io ero scettico al inizio (sabbia per animali cosi piccoli) ma non le ho mai visti assagiare la sabbia, mentre i uro, ogni tanto assagiano il litaspen, nelle loro feci, pero non ho trovato trace di legnetti, una volta, mi dissi Olivier, quando non si sapeva niente dei uro, c'era chi li nutriva anche con la sagina (quella delle scope), con quello non voglio dire che bisogna provare!!!
    Ritornando al substrato, funge cosi bene con il litaspen che non mi mai venuto in mente di cambiare...
    Mi sembra che adesso si trovi una cosa simile in italia comercializata dalla ditta Trixie, ma su quello, aspetto esperienze da chi ne sa di piu!

    Commenta


    • #3
      Aggiungo che gli Uromastix, oltre ad "assaggiare" tutto, mangiano verdure che tendono molto pi facilmente ad "impanarsi" col substrato. Io appena acquistati li tenevo su carta: nessun problema con gli ornata mentre i geyri... la mangiavano
      Se non avessi il Litaspen (in realt poi Litalabo) di Olivier probabilmente userei carta. Alcuni, specialmente negli USA, usano spesso semi di miglio come substrato, ma secondo me (e altri) il rischio che l'animale diventi obeso mangiando quando vuole il substrato veramente elevato. Il prodotto della Trixie nominato da Loiccorde a me pare troppo duro e non "soffice" e assorbente come quello di Bebesaurus.

      Commenta


      • #4
        oltre a quello che ha detto Sm c' da dire che i Tympano sono dei cecchini quando cacciano quindi raramente mangiano la sabbia,li ho anche visti sputare qualche granello rimasto magari attaccato ad un insetto..
        Io metto i Tympano su sabbia gia dopo il primo mese di vita e non ho mai avuto una morte per occlusione su oltre 50 babies
        1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
        1.1 Uromastyx geyri
        1.2 Uromastyx ornata
        0.0.2 Uromastyx thomasi
        0.0.4 Sauromalus ater

        Commenta


        • #5
          Io uso invece il substrato della trixie con tutti i miei animali.... Mai avuto problemi di nessun genere

          Commenta


          • #6
            Parliamo dei trucioli di faggio, vero ?
            Trucioli di faggio substrato per terrari - 10 l

            Commenta


            • #7
              Sisi quelli extra fini, ho avuto modo di provare anche il litaspen.... A me son sembrati praticamente uguali, forse solo nella colorazione il litaspen e piu chiaro

              Commenta


              • #8
                Io credo sia una questione di tipo di essenza: penso che quello che normalmente Olivier vende come Litaspen in realt sia Litalabo, cio pioppo e quindi pi chiaro. Io ho avuto per mano il prodotto della Trixie ma l'ho trovato molto pi "duro", poi magari sbaglio io...

                Commenta


                • #9
                  Sono piu' di due anni che uso questa anch'essa in faggio:
                  Lettiera di Buchenholz Chipsi Extra - da zooplus conviene di pi
                  mai avuto problemi in altre locality della Zooplus si trova ancora forse la taglia small ma credo che la M sia la piu' adatta, ci tengo anche i cuccioli!
                  M.
                  Il rimorso una tomba su cui piangere lacrime di coccodrillo.
                  Andrea G. Pinketts

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie per le esaurienti risposte, ma allora la sabbia per ricreare un biotopo pi realistico non mai utilizzabile o per gli adulti (da che et o meglio grandezza) possibile?

                    Commenta


                    • #11
                      Sabbia si utilizza quella di fiume, per intenderci quella da cantieri che usano i sabbiatori e solo ed esclusivamente per animali adulti!

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da vici80 Visualizza il messaggio
                        Sabbia si utilizza quella di fiume, per intenderci quella da cantieri che usano i sabbiatori e solo ed esclusivamente per animali adulti!
                        Quando ...adulto un animale? O meglio, come gi accennato nel precedente post,...quanto grande deve essere...per minimizzare i rischi da ingerimento involontario di sabbia?

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da vici80 Visualizza il messaggio
                          Sabbia si utilizza quella di fiume, per intenderci quella da cantieri che usano i sabbiatori e solo ed esclusivamente per animali adulti!
                          Io anni addietro presi quella da sabbiatori per un'Aegyptica ma la polvere usciva come se stessimo in miniera e l'avevo anche sciacquata!!! Per Me improponibile caro Vincy

                          Originariamente inviato da Morelius Visualizza il messaggio
                          Quando ...adulto un animale? O meglio, come gi accennato nel precedente post,...quanto grande deve essere...per minimizzare i rischi da ingerimento involontario di sabbia?
                          Credo che ci vogliano almeno un paio di anni per le taglie grandi mentre per Ornata Ocellata e Geyri aspetterei almeno i 3 anni.
                          M.
                          Il rimorso una tomba su cui piangere lacrime di coccodrillo.
                          Andrea G. Pinketts

                          Commenta


                          • #14
                            Il vantaggio di quella in quarzo che non fa polvere
                            1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
                            1.1 Uromastyx geyri
                            1.2 Uromastyx ornata
                            0.0.2 Uromastyx thomasi
                            0.0.4 Sauromalus ater

                            Commenta


                            • #15
                              Pero' credo sia d'accordo che non elimina il problema della ingestione vero?
                              M
                              Il rimorso una tomba su cui piangere lacrime di coccodrillo.
                              Andrea G. Pinketts

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X