annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PHYSIGNATHUS MUTANTE

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    mmmmmmm siccome la prima volta hc eho a che fare con l'esperienza del sauro in muta, ho scattato questa pics della coda (per ora sembra hc ela muta interessi solo zampe posteriori e coda):





    questo malloppetto di pelle verso la fine cmq normale secondo la prassi o dovrei intervenie in qualch emodo per far si che si elimini prima? ho letto di gente chenebulizza il sauro o lo immerge in bagni di acqua calda o camomilla per aiutarlo nell amuta. nn creod si ail caso dle fisi ch epassa molto tempo di suo in acqua e nememno credo che ci siano problemi con la muta, ma vistoc he sulle zampette la pelle si toglie a lembi o brandelli, volevo sapere se sulla coda questo fenomeno normale. graciaaaas

    Commenta


    • #17
      Io per il momento la lascerei stare... fai attenzione per perch se il brandello di pelle sulla coda non si dovesse staccare da solo...potrebbe creare una sorta di strozzatura che potrebbe portare a danni all'ultima parte della coda del tuo phisi!! Osserva l'animale qualche giorno e se vedi che la cosa non migliora intervieni con molta attenzione sul brandello di pelle!! Ma ti ripeto...aspetta perch in genere va tutto bene senza intervenire!!!

      Commenta


      • #18
        si si infatti era di questo che avevo paura: avevo letto di STROZZATURE dei vecchi brandelli di pelle. se nn dovesse staccarsi da sola in ogni caso come dovrei intervenire? dovrei sfilarla via io? la mia paura nn tanto epr l acodina quanto piu avanti che la muta riguradra le palpebre e la cloaca... nn vorrei che epr mia disattenzione venissero fuori problemi di vista o occlusioni alal cloaca... speriamo ben in fondo la muta dovrebbe essere cmq cosa naturale... tipo i soggetti liberi in natura nn credo abbiano qualcuno che li metta a mollo nella camomilla o che li liberino da brandelli di pellaccia

        Commenta


        • #19
          Tranquillo che non esistono occlusioni della cloaca da muta, per quanto riguarda le palpebre non l'ho mai sentito (queste preoccupazioni le hai sempre e solo tu! eheheheh) cmq te ne accorgeresti prima che il danno fosse irreparabile!
          Ciao e tranquillizzati! (ribadisco: un bel Tavor al mattino! a te non al Phisi mi raccomando!)
          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

          Commenta


          • #20
            ahaahhaaaahah lo so lo so...... infatti sono certo che io mi preoccupo TROPPPO ma questo solo perch nn so le cose non ho esperienza esoprattutto voglio troppo bene al mio mostriciattolo che il solo pensiero possa stare male o soffrire di qualcosa senza poter \ saper intervenire mi uccide all'istante!!!! come al solito, abdra' tutto bene anch eeprch si tratta di una semplice muta che routine epr i rettili ma epr me una cosa nuova e da ignorante mediovevale ne ho il terrore sopportatemi dai!!!

            Commenta


            • #21
              ah poi ho notato una cosa... l'acqua dell avasca, da quando in muta e ci si tutffa diventa piu schiumosa...
              la cambio, pulita, ci si tuffa nuota un po e poi uscendo noto che nell'acqua ci sono alcune bolle di schiumetta o com euna patina trasparente ch egalleggia. sempre colpa dell amuta?

              Commenta


              • #22
                Visto che in muta...la patina trasparente che galleggia...sar mica pelle??? stai tranquillo e non ti aggitare (come tra l'altro mi sembra ti sia gi stato detto!!!) ciao

                Commenta


                • #23
                  ahaaahaah no no vabb
                  la pelle l aso riconosce eh!!! proprio come una schiumetta fatta di bollicine... ma nn sono agitato! chiedo per documentarmi

                  Commenta


                  • #24
                    mmm l apelle della coda sembra essere secca, al tatto abbastanza rigida.... cadra' da sola? o devo intervenire? non vorrei fosse gia secca ma invece di cadere restata attaccata

                    Commenta


                    • #25
                      ciao panda, guarda, ho anche io lo stesso problema con la coda dei miei tegu, ma da quel che ho letto sembra che proprio la coda sia la parte che da pi problemi durante la muta la prima volta il maschio se ne liberato dopo 10 giorni
                      se l'umidit nel terrario ok non dovresti avere di che preoccuparti.
                      qualcuno mi consigli anche di passare un batuffolo di cotone imbevuto con olio d'oliva, nel mio caso ha funzionato, ma come ultima spiaggia.

                      Commenta


                      • #26
                        l'umidit (non sotto lo spot ovviamente) di circa 75% con picchi sugli 85% a spot spento o vicino la vasca. poi considera che sta parecchio tempo in acqua o proprio con la coda ciondolante nella vasca. io non mi preoccupo, solo che mi trovo a che fare con la muta epr l aprima volta (anche s e la sua seconda muta) e quindi chiedo

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X