annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Allevamento Esterno Sauri

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Allevamento Esterno Sauri

    Salve ragazzi,

    dopo aver "scoperto" l'esistenza dei Shinisaurus crocodilurus e della possibilità che esiste di allevare determinate specie tutto l'anno all'esterno volevo chiedervi maggiori informazioni a riguardo.

    Potreste farmi un elenco delle specie che più si prestano ad essere allevate tutto l'anno alle mie latitudini? mi interessano sia specie acquatiche come lo Shinisaurus che altre che non lo sono... avevo trovato una discussione a riguardo ma non la trovo più, gentilmente potreste farmi un elenco di tutte le specie? a tal proposito vi anticipo che avrei intenzione di allevarle nella maniera più naturale possibile, quindi anche la brumazione avverrebbe seguendo i ritmi naturali.. al massimo se lo ritenete di fondamentale importanza potrei allevarli in una serra nel periodo invernale, ma sempre non riscaldata, altrimenti se le mie temperature lo consentono farei una semplice "voliera" in rete con una parte coperta (e con il terreno rialzato dove fargli le tane).

    per ora le specie che pare possano essere allevate tutto l'anno fuori sono:

    -Shinisaurus crocodilurus
    -Physignatus Lesueurii
    -tegu
    (ma quali?)
    -
    Bradypodion pumilum
    -Cordylus giganteus

    oltre queste specie ve ne sono altre che potrei allevare tutto l'anno fuori? anche se rischio di andare OT oltre ai sauri vi sono altre specie di rettili che si possono allevare fuori tutto l'anno? avrei anche altre domande da farvi, ma prima di iniziare a parlare di come meglio progettare il loro alloggio vorrei prima capire quali sono le specie che posso allevare e che mi piacerebbe allevare.

    Un grazie a chiunque saprà aiutarmi
    Vincenzo

  • #2
    scusami eh ma chi ti ha detto che il bradypodion pumilum può stare fuori tutto l'anno? non è così
    Ultima modifica di Clacky; 09-10-2013, 11:27.

    Commenta


    • #3
      I giganteus? Dove hai trovato questa info?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Clacky Visualizza il messaggio
        scusami eh ma chi ti ha detto che il bradypodion pumilum può stare fuori tutto l'anno? nonc redo proprio sai
        lo dicevano in quest'altra discussione: http://www.sanguefreddo.net/showthre...s+crocodilurus

        nello specifico in questo post

        Originariamente inviato da Axeman Visualizza il messaggio
        Credo che, a parte le zone con clima mitigato dal mare,al nord sia proprio infattibile.

        Tra i vari animali ho dimenticato Bradypodion pumilum. Un conoscente che ha uno zoo a Cape Town mi raccontava di come questi cama passino tranquillamente l'inverno anche con nevicate annesse.

        E poi abbiamo dimenticato gli splendidi Cordylus giganteus che fanno circa 3 mesi di letargo!
        io non ho nessuna esperienza diretta con queste specie, quindi prima di cimentarmi nel loro allevamento voglio informarmi come si deve

        - - - Updated - - -

        Originariamente inviato da SgtSagara Visualizza il messaggio
        I giganteus? Dove hai trovato questa info?
        sempre nella discussione di cui sopra

        Commenta


        • #5
          oltre al fatto che sono camaleontei difificli da tenere e rari(ma non è questa la sezione per parlarne) io eviterei sinceramente....si può SOPRAVVIVERE all'inverno ma non vivrà di certo bene....

          Commenta


          • #6
            per quanto riguarda i camaleonti non saprei dirti con certezza, come ho già detto sono tutte specie di cui conosco ancora poco, quello che posso soltanto dire é che a Cape Town negli inverni più rigidi le temperature possono scendere anche di qualche grado sotto lo zero.. quindi ne deduco che con le dovute accortezze il loro allevamento esterno sia possibile..

            Ma ripeto per ora vorrei soltanto capire quali sono le specie pi# indicate per essere allevate tutto l'anno fuori, cosi da capire quali siano le più indicate e decidere di conseguenza

            Commenta


            • #7
              capito, il camaleonte comunque ti consiglio di tolgierlo dalla lista

              Commenta


              • #8
                ok ti ringrazio, altre specie invece che potrebbero con le dovute accortezze essere allevate fuori?

                Commenta


                • #9
                  Tubinanbis merianae e Physignatus lesueruii.

                  Commenta


                  • #10
                    fra le specie menzionate fin ora secondo voi quali sono le più robuste e le più semplici da allevare? quelle invece che si prestano meglio per essere allevate in gruppo? avevo pensato di fare ogni struttura di circa 2 x 3 x 2 metri d'altezza, ma se vi è qualche specie che si presta particolarmente bene ad essere allevata in gruppo potrei farle anche lunghe 5 metri o più.. come potrei farle più piccole se posso allevarli esclusivamente in coppia...

                    oltre alle dimensioni mi potreste consigliare la tipologia di arredamento di cui necessitano? mi piacerebbe realizzare qualcosa di simile a queste:











                    Commenta


                    • #11
                      Una struttura come quella della terza immagine sarebbe ideale per un gruppo di lesueruii.

                      Commenta


                      • #12
                        si lo immaginavo, e penso sian anche la migliore soluzione... con la tipologia senza copertura in rete temo che qualche predatore potrebbe fargli fare un brutta fine!

                        fra le specie menzionate da quello che capisco il Physignatus Lesueurii dovrebbe essere quella che si presta meglio alla mia idea di allevamento all'aperto, sono anche i più semplici d'allevare di quelli menzionati? mi piacerebbe allestire un gruppo composto da 2 maschi e 4/5 femmine pensi sia possibile e se si quali sono le dimensioni minime.. oppure i maschi sono molto territoriali e quindi potrei mettere massimo un gruppo di 1.3 esemplari?

                        - - - Updated - - -

                        dimenticavo, nel caso consigli di inserire un gruppo di giovani (ma non so se sia possibile sessarli) o piuttosto uno di adulti o sub-adulti? mi sapresti dire indicativamente su che cifra si aggira questa specie?

                        Ps. anche il P. cocincinus può essere allevato tutto l'anno fuori?

                        Commenta


                        • #13
                          Il cocincinus assolutamente no, è una specie tropicale, mentre il lesueruii proviene dal clima temperato dell'Australia Sud orientale. Secondo quanto letto i maschi sarebbero poco o nulla territoriali e l'allevamento di più esemplari assieme sarebbe possibile, il problema semmai è trovarli visto che non se ne vedono di frequente nemmeno nelle grosse fiere.

                          Commenta


                          • #14
                            ti ringrazio, sapresti dirmi la loro valutazione attuale su che cifra si aggira? avevo letto sugli 80€ per dei giovani mentre i sub-adulti e gli adulti si aggiravano sulle 150€ ma non saprei se sia rimasta stabile come quotazione o meno

                            Commenta


                            • #15
                              Devi metterci un maschio solo

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X