annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tana ed informazioni varie Uromastyx

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tana ed informazioni varie Uromastyx

    leggendo non ho potuto far a meno di notare la generalizzazione macroscopica sulla stabulazione del genere dunque mi chiedo se le singole specie necessitassero di deviazioni dalla rotta proposta, ad esempio sulla scheda su sanguefreddo pubblicata, con particolare riguardo alle specie inserite nelle categorie piccola ed intermedia taglia e con possibilità di stabulazione in coppia (fatta eccezione per specie rupicole).
    inoltre avendo un terrario di 150x60x45 mi chiedevo come poter ricavare come consigliato 4 tane e quale ne debba essere la dimensione in relazione ovviamente alla taglia e notando che le temperature scendono a non meno di 23 grado perlomeno durante il periodo primaverile ed estivo mi chiedevo se fosse necessario raggiungere la soglia di 20°C notturni al fine di garantire il corretto sviluppo e possibilità di raggiungere la riproduzione.
    Ultima modifica di Edipo; 16-05-2019, 22:11.

  • #2
    L'allevamento e' simile per tutte le specie, eccetto che per ornata che necessita di terrari piu' alti con parete posteriore che consenta arrampicate
    Per le tane calcola che non devono essere ampie ma devono consentire alla schiena e al ventre dell'animale di toccare contemporaneamente soffitto e pavimento, per cui teoricamente puoi anche farne di sovrapposte con entrate da punti oppost' o comunque divergenti, personalmente costruisco rocce e tane con lastre di polistirolo ricoperto da colla per piastrelle
    Per allevarli in coppia sempre molta attenzione, solo i geyri e spesso i thomasi danno la certezza di non attaccarsi

    p.s. ti consiglio di leggere questo libro se intendi allevare queste specie https://www.amazon.it/Fouette-queues...gateway&sr=8-2

    Ultima modifica di marconyse; 17-05-2019, 15:43.
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      ho considerato la possibilità di prendere un libro tuttavia il francese se non per latinismi non ho la possibilità di comprenderlo ed il libro di wilms sembra irraggiungibile economicamente, tuttavia alla possibilità di leggere su di loro son davvero interessato.
      quali ,che tu sappia ,sono gli areali di distribuzione per thomasi e geyri e le zone in cui è più probabile trovarli (così da poter ricreare con stima esatta le effemeridi locali)?
      e se dovessero trovarsi in luoghi a differenti latitudini mi chiederei come possano avere le stesse esigenze.

      Commenta


      • #4
        Sono tutte notizie che ritrovi in internet comunque https://www.iucnredlist.org/species/198536/2531409
        https://www.iucnredlist.org/species/199600/2605933

        Tutte le specie vivono in regioni aride, rocciose e con temperaure fra i 40 e i 50/60°, tutti non devono avere umidita' e tutti sono rigorosamente vegetariani. Ne ho allevato 6/8 di specie e tutti hanno avuto le stesse cndizioni senza soffrire, anzi accoppiandosi e deponendo, l'unica cosa che cambiava erano le dimensioni della teca
        Ricorda
        Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
        Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
        un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

        Commenta


        Sto operando...
        X