annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

trucioli per substrato.

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • trucioli per substrato.

    salve,
    sono in cerca del famoso substrato ideale per sauri, nel mio caso uromastici.
    per allestire i nuovi terrari avevo comprato sabbia da sabbiatori, ma visto che ho avuto problemi di blocchi intestinali (non io, gli uromastici) ho deciso di prendere i microcuscinetti di pioppo che usa olivier.
    purtroppo in Italia non ne trovo, domanda: possono andar bene i trucioli depolverizzati per equini?
    in alternativa potrei acquistare quelli per roditori, ma ci spenderei 4 occhi della testa (circa 2.500€ per 1.000kg, contro i circa 400€ x 1000kg di quelli per cavalli).
    cercando sul forum mi è sembrato di capire che torba e tutolo di mais non vanno bene, confermate?
    Vi ringrazio in anticipo.
    Axel.

  • #2
    Torba e tutolo no, neanche il depolverato per cavalli,so che Uromastyx stava facendo qualcosa per il materiale usato da Bebesaurus, prova a contattare lui
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      posso sapere perchè il depolverato non va bene?
      Ultima modifica di Axelsaurus; 29-07-2008, 12:16.

      Commenta


      • #4
        in fin dei conti è sempre truciolo di pioppo, senza polveri e schegge, non capisco dov' è che non vada.

        Commenta


        • #5
          e perchè nemmeno il tutolo?

          Commenta


          • #6
            sopratutto...perchè non la torba?

            la normale sabbia di fiume no?

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da haze Visualizza il messaggio
              sopratutto...perchè non la torba?

              la normale sabbia di fiume no?

              la torba secondo alcuni mantiene il livello di umidità troppo alto e può facilitare il dilagarsi di parassiti,funghi e muffe.

              per la sabbia di fiume ho già risposto prima:

              "per allestire i nuovi terrari avevo comprato sabbia da sabbiatori, ma visto che ho avuto problemi di blocchi intestinali (non io, gli uromastici) ho deciso di prendere i microcuscinetti di pioppo che usa olivier."

              io rimango molto perplesso sul perchè non vada bene il depolverato per cavalli, non vedo il problema... mi interesserebbe molto saperlo visto che non riesco a procurami altro materiale.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Axelsaurus Visualizza il messaggio
                la torba secondo alcuni mantiene il livello di umidità troppo alto e può facilitare il dilagarsi di parassiti,funghi e muffe.

                per la sabbia di fiume ho già risposto prima:

                "per allestire i nuovi terrari avevo comprato sabbia da sabbiatori, ma visto che ho avuto problemi di blocchi intestinali (non io, gli uromastici) ho deciso di prendere i microcuscinetti di pioppo che usa olivier."

                io rimango molto perplesso sul perchè non vada bene il depolverato per cavalli, non vedo il problema... mi interesserebbe molto saperlo visto che non riesco a procurami altro materiale.
                purtroppo con i substrati io ho avuto sempre brutte esperienze sia con sabbia che torba ora vado solo di giornale anche se poco estetici ma pratici e di tappetini(se voglio un minimo di estetica)con tutti i vari substrati che ci sono ancora non se ne trovato uno ideale io mi sono arreso...

                Commenta


                • #9
                  come alterniativa ai trucioli ho sentito che c'è chi utilizza -per i roditori- il "pellet per stufe" (faggio ovviamente).
                  Mi sembra molto economico rispetto i sacchi di trucioli, se non erro si viaggia sui 4,5€ per sacchi da 15Kg, ossia circa 0,3€ al kg, ancor meno che i trucioli menzionati da Axelsaurus e si reperiscono facilmente.
                  Che voi sappiate, ci sono controindicazioni riguardo l'utilizzo nei nostri terrari?
                  grazie

                  Commenta


                  • #10
                    Per Egnoreptiles: il tutolo si gonfia se ingerito e blocca peggio della sabbia.
                    Per Axel: il depolverato mantiene molta umidita' rispetto al substrato di Olivier, inoltre si appiccica facilmente al cibo.
                    Totalmente inadatto il pellettato da stufe o da roditori che diventa segatura sottile con urine e feci, inoltre e' altamente poco igenico.
                    Per Lukas: benvenuto, pero' ti conviene postare in aree tematiche a te piu' congeniali, Iguana o Serpenti
                    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
                    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                    Commenta


                    • #11
                      io uso quella sabbia che vendono alle fiere in sacchi trasparenti,senza marca,viene venduta bagnata e la si stende e la si lascia asciugare si compatta tantissimo,in una tana da deposizione mi diventò tipo cemento,non riuscivo a romperla nemmeno con una cazzuola se non avessi aggiunto acqua
                      Il mio caso è comunque particolare,il terrario è tutto in poliuretano rivestito da colla per piastrelle e su 2 piani,sul secondo piano in pratica la sabbia non c'è,se c'è è proprio un minimo,fanno basking e mangiano sul secondo piano,non hanno la possibilità di ingerire sabbia quando si alimentano,io così mi trovo bene,ormai li tengo così da piu di un anno

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da fantasma Visualizza il messaggio
                        io uso quella sabbia che vendono alle fiere in sacchi trasparenti,senza marca,viene venduta bagnata e la si stende e la si lascia asciugare si compatta tantissimo,in una tana da deposizione mi diventò tipo cemento,non riuscivo a romperla nemmeno con una cazzuola se non avessi aggiunto acqua
                        Il mio caso è comunque particolare,il terrario è tutto in poliuretano rivestito da colla per piastrelle e su 2 piani,sul secondo piano in pratica la sabbia non c'è,se c'è è proprio un minimo,fanno basking e mangiano sul secondo piano,non hanno la possibilità di ingerire sabbia quando si alimentano,io così mi trovo bene,ormai li tengo così da piu di un anno
                        il problema è quando l'animale decide mangiarsi la sabbia, senza un motivo apparente.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da marconyse Visualizza il messaggio
                          Per Axel: il depolverato mantiene molta umidita' rispetto al substrato di Olivier, inoltre si appiccica facilmente al cibo.
                          ma la parte dove terrei tale substrato è una "piscina" separata da dove mangiano. se riuscissi a tenere una umidità adeguata (dal 30 al 50%) potrebbe andare?
                          purtroppo non trovo nessun'altro substrato, la SPPS non risponde alle mail...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Axelsaurus Visualizza il messaggio
                            la torba secondo alcuni mantiene il livello di umidità troppo alto e può facilitare il dilagarsi di parassiti,funghi e muffe.
                            Posto che come già chiarito la torba non è adatta per gli uro, volevo solo precisare che una *vera* torba (tipo quella che aveva haze a rovigo) è un toccasana contro parassiti funghi e muffe, è talmente acida che non permette lo svilupparsi di nessun tipo di forma di vita.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Axelsaurus Visualizza il messaggio
                              il problema è quando l'animale decide mangiarsi la sabbia, senza un motivo apparente.
                              io ho delle mie convinzioni... sono dell'idea che se mi vanno a mangiare la sabbia sia solo per una carenza minerale,in quel caso allora non è realmente la sabbia il problema (attenzione comunque io non sto parlando di sabbia come si presenta una spiaggia...l'habitat dell'uromastice non è per niente così),poi c'è sempre l'esemplare particolarmente stupido del gruppo che si mangia addirittura il sassolino e in quel caso nel mio allevamento se ho un esemplrare così che se lo mangi

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X