annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

consigli per allevamento tiliqua

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • consigli per allevamento tiliqua

    Ciao a tutti, dovrei adottare (se la veterinaria riesce a salvarlo perchè sta messo male) un maschio di tiliqua, è lungo 40 cm e pesa 350 grammi.
    L'unico problema è che io ci metterò tutta la mia buona volontà, ma non ho assolutamente idea di cosa ha bisogno: misure della teca, allestimento, temperature, umidità... insomma non so nulla! Lo prenderei solo perché i vecchi proprietari non lo vogliono più ed è attualmente ridotto in condizioni bruttine, Maddy saprà spiegare meglio e probabilmente domani riusciremo anche a postare le foto.
    Se qualcuno riesce a darmi consigli di qualsiasi genere, anche per l'alimentazione saranno ben accetti, ci tengo a dire che anche se non so come si alleva ci metterò tutta la mia buona volontà per tenerlo al meglio, sperando che si salvi

  • #2
    Teca 100x60x50h, asciutta, fondo trucioli di faggio o sabbia grossolana (di fiume non setacciata) un paio di tane, temperatura sui 26/28 gradi con hot spot a 38/40°. Alimentazione frutta dolce, chiocciole, caimani, pinkies, grilli e cavallette, uovo crudo (solo il roso max 2 volte al mese). Se usi la funzione cerca trovarai parecchi post.
    Spero che anche Lalla passi a darti qualche consiglio in bocca al lupo
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      Quindi sabbia potrei prendere quella del torrente vicino a casa mia? Non per il risparmio, ma perché mi sembra più naturale.
      L'hot spot a 38/40 che significa? E' il riscaldatore? Ma devo metterlo a quale altezza ed in quale punto? Mi spiego meglio: per le tartarughe la lampada riscaldante deve essere un pochino spostata su di un lato in modo che dall'altra parte ci sia un pò più frsco, vale la stessa cosa per la tiliqua?
      Ci vuole il ramo per farlo arrampicare?
      Scusa se sono logorroica ma devo imparare tutto, ho solo tartarughe e nessuna da terrario salvo degenza e cure

      Commenta


      • #4
        Per la lampada vale quello che fai per le tarta (hot spot e' il punto caldo sotto lo spot appunto), il ramo non serve perche' non si arrampica, per la sabbia ti consiglierei di andare in una rivendita di materiali edili, un sacco di sabbia non setacciata da 25 kg costa sui 5€ gia' lavata
        Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
        Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
        un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da marconyse Visualizza il messaggio
          da 25 kg costa sui 5€ gia' lavata
          costerebbe 2 euro già ivata

          Commenta


          • #6
            ciao sai la specie esatta della tiliqua?scincoides?gigas?iran jaya?....eccc

            poi per il substrato io usavo segatura depolverizata amano sotterrarsi come tana facevo una casetta bassa dove lei ci entrava e stava gran parte del suo tempo li dentro amano nascondersi sono molto timide!!!
            come alimentazione puoi dare giornalmente dente di leone,indivia,scarola,fichi,mango,papaia,bachi da seta,pale del cactus,foglie della rapa,foglie cavolo riccio e foglie della senape.

            ogni tanto puoi dare pere,arance,mandarino,mirtilli,ananas,pompelmo,pes che,anguria...ecc

            non devi mai dare lattuga,spinaci,avocado,rabarbaro.

            Ho postato qualcosa della dieta' che tempo fa mi aveva dato Lalla per le tilique e come sapete lei ne sa piu' di tutti su questi animali spero di avere fatto cosa gradita!!!

            Commenta


            • #7
              Sconsiglio, soprattutto poi ad un animale debilitato, la somministrazione di Brassicacee per i noti problemi dovuti agli ossalati e all'assorbimento del calcio, quindi niente foglie di rapa e niente cavolo riccio.
              Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
              Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
              un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da marconyse Visualizza il messaggio
                Sconsiglio, soprattutto poi ad un animale debilitato, la somministrazione di Brassicacee per i noti problemi dovuti agli ossalati e all'assorbimento del calcio, quindi niente foglie di rapa e niente cavolo riccio.
                Marco mi spiegheresti meglio perche' ho capito poco...in poche parole sia le foglie di rapa che il cavolo riccio non fanno assorbire il calcio all'animale specialmente debilitato?

                Commenta


                • #9
                  E' lunga, leggiti questo tra l'altro scritto dal tecnico degli erbivori!
                  http://www.sanguefreddo.net/sauri-al...oitrogene.html
                  Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
                  Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                  un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                  Commenta


                  • #10
                    eccomi...
                    dunque: per le dimensioni del terrario e le t° quoto marconyse, ma sconsiglio la sabbia che si infila e appiccica ovunque; molto meglio truciolo depolverato o torba.. fai uno spessore di 10 cm in entrambi i casi. se non scendi sotto i 20 gradi di notte puoi anche non usare nulla per scaldare.
                    tana bassa e larga (4 assi di legno ed è fatta) su cui posizionerai le ciotole per il cibo e l'acqua.
                    come dieta se vuoi ti passo la tabella di cui parlava fedes (foglie di rapa, di senape e cavolo riccio non fan male alle tilique, anzi si potrebbero dare anche tutti i giorni... questione di metabolismo? mah) se è adulta comunque mangerà un 50-50 di carne e verdura/frutta parlando in generale, ma servirebbe sapere la specie per darti info più precise su dieta e setup.. se fai una foto te la dico io

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie per i consigli, la veterinaria mi ha detto che non è sicurissima della sottospecie ma che dovrebbe essere nigrolutea e che appena riesce comunque mi invia le foto... Speriamo però che nel frattempo sia ancora vivo, da quel che mi ha detto maddy è proprio messo male
                      @ Lalla:se riesci a girarmi la tabella mi fai una cortesia! In casa mia la temperatura difficilmente scende sotto i 20, però potrei per sicurezza sistemare il termostato in modo che nel terrario ci sia sempre la temperatura più adeguata, di notte poi devo spegnere o no?
                      La notte scende la temperatura in casa, ma mai sotto i 18!
                      Ultima modifica di barbara; 08-09-2008, 11:33.

                      Commenta


                      • #12
                        mm nigrolutea (si tratta di specie) mi pare strano perchè è abbastanza rara.. ma mai dire mai. aspetto le foto.
                        per la t° notturna puoi anche spegnere tutto 18° è accettabilissimo per loro
                        se in mp mi dai la tua email ti invio immediatamente la tabella
                        Ultima modifica di Lalla; 05-09-2008, 13:17.

                        Commenta


                        • #13
                          francamente non credo che chiunque abbia acquistato una nigrolutea possa avere tanta poca esperienza o, peggio ancora, scarsa cura nell'allevarla, da poterla ridurre in uno stato così pietoso. Si tratta, come Lalla giustamente ha accennato, di una delle specie più difficili da trovare in commercio e, ad oggi (specie la forma "montana"), la più complicata da riprodurre in cattività senza complicazioni legate alla gravidanza...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da marconyse Visualizza il messaggio
                            E' lunga, leggiti questo tra l'altro scritto dal tecnico degli erbivori!
                            http://www.sanguefreddo.net/sauri-al...oitrogene.html
                            Marco non vorrei condraddirti ma come bene dice lalla li puo' dare tranquillamente perche' qui non stiamo parlando di un erbivoro ma di un animale onnivoro!!!

                            quindi direi che puo' stare tranquilla e somministrarli anche giornalmente!!!

                            Commenta


                            • #15
                              Fedes e' sconsigliato anche per le Pogona che sono onnivore, per le Tiliqua mi fido di Lalla anche se non so per quale mistero della fisiologia avvenga cio'
                              Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
                              Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                              un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X