annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

convivenza...(difficile?)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • convivenza...(difficile?)

    ecco un paio di foto fatte fortuitamente pochi minuti fà...
    ...stavo dando da mangiare agli scinchi quando la femmina maggiore ha ben pensato di venire a banchettare pure lei...peccato che nel tempo che prendevo la fotocamera ho perso le liti ...domani ci riprovo e mi tengo preparato...

  • #2
    Scincus scincus...un sogno...

    se hai nascite devi sentire l'esigenza morale di contarmi come primo acquirente.

    Simone

    Commenta


    • #3
      se...
      ...ormai da un pai d' anni assisto agli accoppiamenti...ma per ora niente
      ...il male è che sembra che ancora nessuno sia riuscito nell' intento di riprodurli in cattività, forse ci sono dei particolari da ricreare che non permettono la riproduzione...boh? ...magari ci fosse qualcuno con cui scambiare esperienze...

      Commenta


      • #4
        io ho avuto quello di roberto per un paio di anni
        ma non sono mai riuscito a trovare un simile
        mi fa un certo effetto rivederne uno in foto
        ho sentito che nel mondo ne sono solo 600 esemplari
        ciao fabrizio

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Roberto61
          Meravigliosi!!!! Saranno allora costosissimi.....?
          no, Roberto, assolutamente, forse Fabrizio li ha scambiati per qualche altro animale...in natura gli Scincopus (Scincus) scincus sono numerosissimi e diffusi in tutto il deserto Sahariano, si trovano raramente in commercio, ma sempre a pochi soldi (io ne ho tre che pagai 15.000£ l'uno); l' unica cosa che sono sempre animali di cattura ma sono molto robusti (io li ho ormai da quasi 4 anni) e facili da tenere; l' unica cosa è la riproduzione, non ci è ancora riuscito nessuno, forse bisognerebbe sapere di piu' sul loro ambiente naturale e le varie escursioni termiche stagionali...boh?

          Commenta


          • #6
            Il punto è che hanno un vasto areale di distribuzione si parla anche di Marocco, Tunisia, Algeria, ecc.. il punto che non sapendo la zona d'orignie esatta secondo me è un po' difficile capire le loro esigenze per la riproduzione...bisognerebbe fare la prove anno per anno.

            Dato che ormai qui si parla solo di Scincus sposto la discussione in sauri

            Commenta


            • #7
              ecco un po' di foto dettagliate fatte attraverso il plexyglass...

              Commenta


              • #8
                Bellissimi Andrea, sembrano fatti in vetro di murano!
                Secondo me (a prescindere dai discorsi sulla possibile convivenza tra specie diverse) per tentare di riprodurli, anche se veramente difficile, l'isolamento da altre specie è indispensabile!

                Commenta


                • #9
                  forse hai ragione, ma premetto che per piu' di due anni sono stati isolati (i leopardini li ho messi solo dopo proprio per ravvivare un po' il terrario)...non sono affatto disturbati gli uni dagli altri (i leopardini si sono riprodotti piu' volte qui dentro) e, anzi, gli scinchi sono molto prepotenti sia tra di loro che con i gechi, arrivano a strapparsi di bocca le camole e fanno dei veri "tiro alla fune" e...anche se sono la metà, hanno sempre la meglio sui gechi...sono davvero interessanti da osservare, anche se ho dovuto metterci tutta la mia pazienza x abituarli alla mia vista...

                  Commenta


                  • #10
                    io sono estasiata ogni volta che vedo un sauro...sono una lettrice assidua di questa sezione del forum e gioisco ad ogni foto che postate! speravo di poterne avere uno quando avessi avuto un lavoro, ma ho trovato un lavoro che mi porterà ad essere spesso assente e non solo per un paio di giorni...e mamma e papà si sono rimangiati al volo la promessa di occuparsi di una bestiola in mia assenza
                    vabbè, continuerò a gongolarmi guardando i vostri! complimentissimi per lo scinco! è stupendo!!!

                    Commenta


                    • #11
                      Almeno tu Andrea hai avuto la possibilità di trovare 3 esemplari e di sesso diverso... io ho tenuto per un anno il mio ed ho cercato ovunque... inutilmente. Sono davvero animaletti robusti ed interessanti. Spero che prima o poi ti riesca di trovare le condizioni idonee per una riproduzione... come ovovivipari dovrebbero dare qualche vantaggio!
                      ciao
                      Rob
                      Animali insoliti? Amici Insoliti!

                      Commenta


                      • #12
                        ...proprio in questi giorni ho trovato notizie interessanti...questo inverno provero' a fare una brumazione sui 10/16°C come ho trovato scritto...forse fin'ora non ho abbassato abbastanza le temperatura da consentire il corretto sviluppo delle gonadi...speriamo bene, anche perchè tra poco dovrebbero arrivarmene altri tre esemplari; con un gruppo unpo' piu' fornito dovrei avere piu' possibilità...tanto non sono per niente territoriali e lo spazio abbonda...

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X