annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

FINALMENTE HO UNA TILIQUA ma...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • FINALMENTE HO UNA TILIQUA ma...

    ho alcune domande da fare:
    -gli insetti ogni quanto li puo mangiare?
    -non mi hanno detto se è maschio quindi come faccio a sapere se è maschio o fammina?
    -quando pulisco il terrario devo togliere tutte le cortecce che ho messo nel terrario e si puo mettere il prato sintetico?
    grazie in anticipo

  • #2
    scusa ... ma che sottospecie è ??? comunque tantissimi complimenti ma cm lo tini .. teca ...in questo senso ...

    Commenta


    • #3
      come la tieni stabulata e che Tiliqua hai preso?
      [COLOR=red]regolamento di SFn----------->[/COLOR] [URL="http://www.sanguefreddo.net/legislazione-informazione-documentazione/27229-regolamento-sfn.html"][COLOR=#e38702]Regolamento SFn[/COLOR][/URL]
      MY PERSONAL WEB SITE [URL="http://www.TUATARA.it"]WWW.TUATARA.it[/URL]
      É più difficile disintegrare un pregiudizio che un atomo.(Albert Einstein)
      [COLOR=sienna]NON RISPONDO A MP SU ALLEVAMENTO....USATE IL FORUM...[/COLOR]

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Tuatara Visualizza il messaggio
        come la tieni stabulata e che Tiliqua hai preso?
        è una scincoides in una teca di 60x60x45 ma non so se è un maschio o una femmina come faccio a capirlo????

        Commenta


        • #5
          scincoide intermedia,scincoide scincoide..quale di preciso?quella teca è troppo piccola..si parte per un solo esemplare da misure di 100x60x50(altezza)...non puoi sessarle ad occhio..esame radiologico ed esame del sangue per valori ormonali sono l'unico modo per essre sicuro sul sesso
          [COLOR=red]regolamento di SFn----------->[/COLOR] [URL="http://www.sanguefreddo.net/legislazione-informazione-documentazione/27229-regolamento-sfn.html"][COLOR=#e38702]Regolamento SFn[/COLOR][/URL]
          MY PERSONAL WEB SITE [URL="http://www.TUATARA.it"]WWW.TUATARA.it[/URL]
          É più difficile disintegrare un pregiudizio che un atomo.(Albert Einstein)
          [COLOR=sienna]NON RISPONDO A MP SU ALLEVAMENTO....USATE IL FORUM...[/COLOR]

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da AARON Visualizza il messaggio
            ho alcune domande da fare:
            -gli insetti ogni quanto li puo mangiare?
            -non mi hanno detto se è maschio quindi come faccio a sapere se è maschio o fammina?
            -quando pulisco il terrario devo togliere tutte le cortecce che ho messo nel terrario e si puo mettere il prato sintetico?
            grazie in anticipo

            Scusa, ma –probabilmente per miei limiti insuperabili- certe cose non riesco a capirle:
            a) ieri hai chiesto come vada tenuta una Tiliqua (senza specificare quale): hai chiesto informazioni base, dimostrando di non conoscerne: sia chiaro, sin qui tutto bene: hai fatto benissimo a chiedere, infatti, ed era corretta la tua decisione di informarti prima di acquistare un animale su quali siano le sue esigenze;
            b) ti è stato detto dove e cosa andare a leggere, e nei post che ti sono stati segnalati si diceva chiaramente quali fossero le misure (peraltro: minime) del terrario.
            c) Dopo un solo giorno, ti sei già preso la tua bella Tiliqua, ed anche un terrario che è grande praticamente la metà di quello che ti è stato segnalato, e che va bene solo se l'animale sia un baby (ma va cambiato quanto prima, sono animali che crescono rapidamente, arrivano a 60 cmdi lunghezza, e capirai che han bisogno di un certo spazio: vale a dire... almeno quello indicato)

            Ciò premesso, mi piacerebbe capire perché.
            Perché, cioè, non hai dedicato un po' più tempo alla lettura ed alla preparazione del terrario, seguendo i consigli che venivano esplicitati nei post che ti son stati segnalati.
            Credimi, non c'è alcuna polemica né acrimonia da parte mia, solo mi sembra ovvio che se ti vien detto che un animale ha bisogno di un terrario di una certa dimensione, e tu poi non segui il primo parametro, cioè le dimensioni, vuol dire che sei poco disposto a seguire i consigli, e quindi: perché chiederli?

            Ora, passando comunque a quel che chiedi:
            • per capire quanto cibo dare, devi precisare quanto è grande l'animale che hai preso: un adulto dovrà mangiar meno spesso di un baby in crescita; indicativamente, piccoli pasti ogni giorno oppure (meglio) pasti più cospicui a giorni alterni per un adulto, mentre i baby vanno alimentati ogni giorno, però occhio a non abbondare troppo, ché ingrassano facilmente. Gli insetti –se correttamente nutriti a loro volta- direi che possono costituire un 20-30% della dieta (che sarà abbastanza equamente divisa tra proteine animali e vegetali; tranne nel caso di animali ben abituati, io darei prima i vegetali e frutta –quelli indicati nei post già segnalati-, e dopo insetti o carne, perché gli esemplari che avevo io tendevano a preferire molto le proteine animali, e quindi solo se... affamati accettavano quelle vegetali (meglio andava con la frutta).
            • sul sessaggio ha già ampiamente risposto il nostro Moderatore... che ha anche chiesto: "come tieni stabulata la Tiliqua?" Cioè, non solo dimensione -errata- del terrario, ma: temperatura, umidità, tipo di lampade, substrato, tipo di terrario (legno, plastica, vetro, con prese d'aria, ermetico come una trappola mortale, ecc. ecc.); sarebbe bene che tu fornisca queste precisazioni, per avere le corrette indicazioni;
            • substrato: io non userei corteccia, essenzialmente perché non facile da pulire con questo tipo di deiezioni, e per giunta può essere ingerita; meglio trucioli/chippato di legno non resinoso, depolverato, in alcuni cm spessore (o, in alternativa, sabbia grossolana): ciò ti consente una più agevole pulizia, infatti è facile prelevare le feci assieme al substrato, se questo è leggero e ben assorbente (caratteristica, quest'ultima, che non ha la corteccia); sempre per tale motivo, tranne in caso di quarantena (ad es…. con un animale appena preso e di provenienza incerta), non userei tappetini né giornali.

            V.

            Commenta


            • #7
              vanni, ma sei sicuro per la sabbia? non mi convince molto, non potrebbero ingoiarla per sbaglio mentre mangiano o leccano il substrato? io userei anche torba bionda (senza concimi), oltre a tutto quello che hai consigliato.

              mi raccomando alla profondità del substrato, l'animale deve poter scavare.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Venom Visualizza il messaggio
                ..ma sei sicuro per la sabbia? non mi convince molto, non potrebbero ingoiarla per sbaglio mentre mangiano o leccano il substrato?
                Sì, hai ragione: potrebbero. Ed infatti mi pare che qualche allevatore la sconsigli.
                Diciamo anche che è molto importante disporre di un buon piattino (ben dimensionato e sagomato in rapporto alla taglia dell'animale) dove far mangiare le bestiole, in modo che il cibo non se ne vada in giro per tutto il terrario... ad ogni modo, con la sabbia non setacciata (in pratica, mista un po' grossolana) io non ho riscontrato problemi, ed anni fa era il substrato che usavo di più (dopo averne provati tanti) con molti rettili, fra cui Tilique varie, per la facilità di pulizia, la buona accoglienza riservata dagli animali, e, ultimo, l'effetto estetico.
                Ora, però, come immagino saprai fino alla nausea , uso preferibilmente l'eccellente Litaspen (ma... non posso consigliarlo a nessuno, perché in Italia -se qualche anima pia non si sognerà di importarlo- non si trova !).
                Ciao,
                V.

                Commenta


                • #9
                  chiaro ed esauriente come sempre

                  dici che mi fanno problemi se cerco di imbarcare il litaspen in aereo? no, perchè altrimenti convinco la morosa a fare una piccola deviazione durante il viaggio in francia (parigi-lione dovrebbero essere SOLO 460 km ) e ne faccio incetta

                  Commenta


                  • #10
                    con questi sauri in genere si consiglia torba o trucioli depolverati..è possibile usare anche l'aspen..io ho usato sempre torba..de gustibus
                    [COLOR=red]regolamento di SFn----------->[/COLOR] [URL="http://www.sanguefreddo.net/legislazione-informazione-documentazione/27229-regolamento-sfn.html"][COLOR=#e38702]Regolamento SFn[/COLOR][/URL]
                    MY PERSONAL WEB SITE [URL="http://www.TUATARA.it"]WWW.TUATARA.it[/URL]
                    É più difficile disintegrare un pregiudizio che un atomo.(Albert Einstein)
                    [COLOR=sienna]NON RISPONDO A MP SU ALLEVAMENTO....USATE IL FORUM...[/COLOR]

                    Commenta


                    • #11
                      [QUOTE=Vanni;711422]
                      Scusa, ma –probabilmente per miei limiti insuperabili- certe cose non riesco a capirle:
                      a) ieri hai chiesto come vada tenuta una Tiliqua (senza specificare quale): hai chiesto informazioni base, dimostrando di non conoscerne: sia chiaro, sin qui tutto bene: hai fatto benissimo a chiedere, infatti, ed era corretta la tua decisione di informarti prima di acquistare un animale su quali siano le sue esigenze;
                      b) ti è stato detto dove e cosa andare a leggere, e nei post che ti sono stati segnalati si diceva chiaramente quali fossero le misure (peraltro: minime) del terrario.
                      c) Dopo un solo giorno, ti sei già preso la tua bella Tiliqua, ed anche un terrario che è grande praticamente la metà di quello che ti è stato segnalato, e che va bene solo se l'animale sia un baby (ma va cambiato quanto prima, sono animali che crescono rapidamente, arrivano a 60 cmdi lunghezza, e capirai che han bisogno di un certo spazio: vale a dire... almeno quello indicato)

                      Ciò premesso, mi piacerebbe capire perché.
                      Perché, cioè, non hai dedicato un po' più tempo alla lettura ed alla preparazione del terrario, seguendo i consigli che venivano esplicitati nei post che ti son stati segnalati.
                      Credimi, non c'è alcuna polemica né acrimonia da parte mia, solo mi sembra ovvio che se ti vien detto che un animale ha bisogno di un terrario di una certa dimensione, e tu poi non segui il primo parametro, cioè le dimensioni, vuol dire che sei poco disposto a seguire i consigli, e quindi: perché chiederli?

                      Ora, passando comunque a quel che chiedi:
                      • per capire quanto cibo dare, devi precisare quanto è grande l'animale che hai preso: un adulto dovrà mangiar meno spesso di un baby in crescita; indicativamente, piccoli pasti ogni giorno oppure (meglio) pasti più cospicui a giorni alterni per un adulto, mentre i baby vanno alimentati ogni giorno, però occhio a non abbondare troppo, ché ingrassano facilmente. Gli insetti –se correttamente nutriti a loro volta- direi che possono costituire un 20-30% della dieta (che sarà abbastanza equamente divisa tra proteine animali e vegetali; tranne nel caso di animali ben abituati, io darei prima i vegetali e frutta –quelli indicati nei post già segnalati-, e dopo insetti o carne, perché gli esemplari che avevo io tendevano a preferire molto le proteine animali, e quindi solo se... affamati accettavano quelle vegetali (meglio andava con la frutta).
                      • sul sessaggio ha già ampiamente risposto il nostro Moderatore... che ha anche chiesto: "come tieni stabulata la Tiliqua?" Cioè, non solo dimensione -errata- del terrario, ma: temperatura, umidità, tipo di lampade, substrato, tipo di terrario (legno, plastica, vetro, con prese d'aria, ermetico come una trappola mortale, ecc. ecc.); sarebbe bene che tu fornisca queste precisazioni, per avere le corrette indicazioni;
                      • substrato: io non userei corteccia, essenzialmente perché non facile da pulire con questo tipo di deiezioni, e per giunta può essere ingerita; meglio trucioli/chippato di legno non resinoso, depolverato, in alcuni cm spessore (o, in alternativa, sabbia grossolana): ciò ti consente una più agevole pulizia, infatti è facile prelevare le feci assieme al substrato, se questo è leggero e ben assorbente (caratteristica, quest'ultima, che non ha la corteccia); sempre per tale motivo, tranne in caso di quarantena (ad es…. con un animale appena preso e di provenienza incerta), non userei tappetini né giornali.

                      V.[/QUOTE
                      sai io ti direi che tipo di Tiliqua è ma non mi hanno detto: se è maschio o femmina ,quanti anni ha , da dove viene e poi mi hanno consigliato loro la corteccia.
                      Inoltre io mi ero gia informato da 3 giorni e mi ero anche preparato una cartella apposta.
                      comunque il terrario è di vetro con prese d'aria e la Tiliqua è grande circa 33 cm.

                      Commenta


                      • #12
                        le info ormai le hai tutte..adesso provvedi con la teca,altrimenti li dentro la faresti solo soffrire
                        [COLOR=red]regolamento di SFn----------->[/COLOR] [URL="http://www.sanguefreddo.net/legislazione-informazione-documentazione/27229-regolamento-sfn.html"][COLOR=#e38702]Regolamento SFn[/COLOR][/URL]
                        MY PERSONAL WEB SITE [URL="http://www.TUATARA.it"]WWW.TUATARA.it[/URL]
                        É più difficile disintegrare un pregiudizio che un atomo.(Albert Einstein)
                        [COLOR=sienna]NON RISPONDO A MP SU ALLEVAMENTO....USATE IL FORUM...[/COLOR]

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X