annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sauro erbivoro

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sauro erbivoro

    Salve a tutti,
    sto cercando informazioni su un possibile rettile (possibilmente deserticolo, o comunque sia non originario di foreste equatoriali o simili) da poter mettere in un ex acquario da 120x60x60, con il coperchio sostituito in parte o del tutto da della rete (si vedrà, magari se mi sapete consigliare, l'aereazione dovrebbe andar bene ma non voglio né posso forare la vasca). Premetto (per chi non mi conosce) che non sono avulso all'allevamento di animali (ho un acquario marino e, fino a poco tempo fa, mi sono dedicato a pesci ancestrali come Polypterus, inoltre mantengo un paio di specie di blatte ed a breve dovrebbero arrivare un trio di Kinosternon baurii). Io sono molto interessato ai sauri, l'unico problema è che, per quanto mi piacciano gli uromastici (magari le specie più piccole) sono rimasto piuttosto "terrorizzato" da diversi commenti (vedi prezzi esorbitanti specie per gli ocellata [che sono quelli che mi piacciono di più, per inciso], noie di allevamento, brume millenarie ecc...) e pertanto vorrei sapere se esistono sauri vegetariani (almeno in età adulta) che possano presentare "noie" minori. Dico "vegetariani" sia perché sono interessanti sia perché non ho la possibilità (se non saltuariamente) di fornire cibo vivo, non per risparmiare o simili (e vorrei vedere, pensate a cosa mangiano alcuni Polypterus e ne riparliamo... ). Vi prego inoltre di non indicarmi pogone (a meno che non esistano morph a prezzi accessibili e che siano abbastanza colorate) né gerrosauri o gechi leopardini, so che sono fra gli animali consigliati ai neofiti del genere ma, come ho detto, una dieta vegetariana è un prerequisito essenziale (e, peraltro, a me non piacciono e non voglio certamente mettermi ad allevare animali che non mi interessano). Ciao e sperando di non aver avanzato richieste esagerate (né di aver fatto la figura del niubbaccio) e di non ricevere *****atoni (ho letto tutti i vecchi post, tranquilli...), ringrazio chi vorrà rispondere
    Ultima modifica di Nemesi; 04-10-2010, 18:53. Motivo: Non avevo scritto il corpo...

  • #2
    purtroppo, se non fai i fori in basso, non puoi tenerci rettili. l'anidride ristagnerebbe sul fondo, creando problemi all'animale. senza contare che con il coperchio in rete, avresti parecchia dispersione di calore.

    Commenta


    • #3
      Ok, e allora cos'altro?

      Commenta


      • #4
        Ok, capito l'antifona: lascio stare e torno al mio originale progetto di terrario/biotopo per insetti. Grazie lo stesso!

        Commenta


        • #5
          come dice giustamente Venom un ex acquario non si adatta ad un deserticolo per vari motivi:
          -aerazione: i ristagni di anidride sono molto pericolosi e per i deserticoli anche l umidita è un problema,con una vasca aperta lo spot non riesce a seccare l aria come in terrario quindi soprattutto se la stanza è un po umidta arriveresti ad avere quasi sicuramente problemi.
          -calore: i deserticoli richiedono calore molto elevato e scaldare una vasca di quelle dimensioni ti costerebbe parecchio

          ci sono parecchi sauri deserticoli erbivori che potrebbero stare in quelle dimensioni,e se lo fai da te un terrario delle stesse dimensioni(con 10cm di profondita in piu potresti aumentare la lista di sauri che potrebbero starci) in legno osb(che per i deserticoli va bene) da 1.8cm spenderesti penso sui 50-60euro senza parco lampade...avresti cosi una teca adatta ed il risparmio sui costi di riscaldamento ti farebbero ammortizzare il costo del legno
          1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
          1.1 Uromastyx geyri
          1.2 Uromastyx ornata
          0.0.2 Uromastyx thomasi
          0.0.4 Sauromalus ater

          Commenta


          Sto operando...
          X