annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

cos'è?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • cos'è?

    GADY-GADY .... è troppo bello!! ha qualcosa di familiare, e forse l'ho gia visto è lo conosco, però non avendolo visto da cucciolo, ora mi sfugge...illuminatemi...

  • #2
    cosa a me esce solo il sito di gady gady non l' animale

    Commenta


    • #3
      scusatemi, ho sbagliato forse è questo...
      link...http://www.gadygady.pl/galeria/compo...1240855909.jpg

      Commenta


      • #4
        tribolonotus gracilis

        Commenta


        • #5
          wow... è a dir poco bellissimo.... mi vado ad informare

          Commenta


          • #6
            cerco e cerco, ma non ho trovato nulla sulle dimensioni di un possibile terrario per un esemplare o eventualmente una coppietta...mi sapete dare qualche informazione??

            Commenta


            • #7
              sono animali statici li metterei tranquillamente in un 80-50-30h per una coppia e 100-50-30 per il trio.
              terrario molto umido e acqua sempre disponibile per fare il bagno.
              sono animali abbastanza semplici una volta ristabiliti, se si ah un po di esperienza ovviamente.
              non esagerare con le temperature, io non el porterei mai sopra i 28.
              c' è un utente che li ha riprodotti, se legge ti saprà dire molte info in più

              Commenta


              • #8
                per un singolo, potrebbe andare bene un 60x50x60h con molte terrazzate che sfruttano l'altezza?

                Commenta


                • #9
                  secondo me si, ma non lo vedrai arrampicarsi molto.
                  sono animali che stanno nascosti tutto il giorno sotto tronchi foglie e cocchi, hanno bisogno di tantissima umidità e sono ottimi nuotatori.

                  Commenta


                  • #10
                    ok, grazie per la prontezza, l'altezza la volevo sfruttare, non potendo fruttare la lunghezza, però se mi dici che non c'è bisogno, seguo i consigli...premettendo che per ora rimane solo un progetto, anche se il terrario volendo cel'ho già, solo che è meglio iniziare a informarsi ora e ad organissarsi in anticipo, anche se dovessi aspettare la prossima fiera di verona...

                    Commenta


                    • #11
                      c'è un utente che li ha riprodotti da poco su questo forum e sta facendo davvero bene con questa specie, prova a cercare i suoi post e a contattarlo magari!!
                      www.jackreptiles.weebly.com

                      Commenta


                      • #12
                        grazie jack, ho gia provveduto a mettermi in contatto, poi fortunatamente anche lui è di milano

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao tia ho ricevuto il tuo messaggio ringrazio jack anche se purtroppo devo dire che la seconda schiusa è andata male per colpa mia...purtroppo sono comunque alle prime esperienze riproduttive e non sapevo che un uovo disidratato, se rinumidito riacquista volume, così l'ho aperto pensando fosse morto...peccato perchè mancavano un paio di settimane alla schiusa.
                          Comunque tia per rispondere a qualche tuo quesito...le dimensioni per un solo esemplare vanno bene 60x40x30. La mia coppia la tengo in un 70x30x40h (a dire il vero 1 po' strettina di profondità, sarebbe meglo 40cm) comunque più spazio hanno e meglio è, e sopratutto puoi sbizzarrirti sull'arredamento. Sono animaliche amano scavare, nuotano benissimo (ma non vivono in acqua, quindi una ciotolona dove possono immergersi può andar bene) e ho osservato amano anche arrampicarsi, specialmente la sera. Si fanno tane sia a terra che sulle pareti, ovunque trovino un anfratto, e addirittura credo preferiscano deporre in anfratti (per via dei predatori) su pareti verticali, l'ho visto in alcuni video ed è capitato anche a me. Più che le misure del terrario io parlerei di volume...insomma devono avere abbastanza spazio per correre a terra ma anche per arrampicarsi, insomma per muoversi in tutte le direzioni. Se poi hai abbastanza spazio e riesci anche a creare una bella vasca dell'acqua...bè per loro è il paradiso Sono animali con la fama di animali deboli e delicati, perchè arrivano tutti di cattura, parassitati ecc...ma un esemplare sano e ben acclimatato è molto resistente te l'assicuro, sia a temperature prossime ai 20°C che per temperature su 30°C. Abili cacciatori ma col tempo riuscirai a far accettare anche qualcosa dalla pinza. Sono molto belli e affascinanti ma devi comunque prendere in considerazione che non amano farsi maneggiare, e che vanno osservati di nascosto perchè sono molto paurosi...magari col tempo si abitueranno all'uomo speriamo...
                          Per qualsiasi dubbio scrivimi pure

                          Commenta


                          • #14
                            grazie mille yari, mooolto esaustivo, e direi che hai toccato praticamente tutti i punti che mi interessavano... per quanto riguarda l'acqua, mi consigli di mettere una ciotolona, o di fare proprio una piccola parte acquatica? poi, quale può essere la loro longevità più o meno? e quale può essere il costo per l'acquisto? lampade? umidità? in estate la temperatura in un appartamento a milano potrebbe andare oltre i 30° come posso fare?....grazie i anticipo, e scusa per il disturbo !

                            Commenta


                            • #15
                              Nessun disturbo figurti anzi è un piacere poterne parlare per me
                              Se hai abbastanza spazio puoi fare una bella parte acquatica, ma dovendo scegliere è meglio che abbiano più spazio per muoversi sulla terra ferma, scavare, fare tane, piuttosto che per nuotare. Sono abili nuotatori e in natura vivono vicino a corsi d'acqua per potersi tuffare e sfuggire più facilmente ai predatori, ma la loro non è una vita principalmente acquatica. Quindi se hai una spazio limitato ti consiglio una ciotolona dove possano immergersi completamente. Per quanto riguarda l'età non posso aiutarti, mi pare di aver letto (ma ovviamente non ancora verificato) intorno ai 12 anni. Lampade assolutamente non le spot all'interno del terrario che potrebbero scoppiare causa le frequenti nebulizzate. Io ti consiglio una piastra o serpentina posta sotto il terrario, che mantiene anche alta l'umidità facendo evaporare l'acqua nel substrato. Ho provato a metterla anche su un lato del terrario ma secca troppo l'aria. (comunque se vedi che nel terrario anche di inverno la temperatura non scende sotto i 22 gradi puoi benissimo fare a meno di ogni riscaldamento. Per l'illuminazione va bene una lampada a risparmio energetico o un neon, magari anche uvb (2%) che pur non essendo necessaria all'animale male non fa, e favorisce la crescita delle piante (utili come nascondigli e per tenere alta l'umidità. (Io però uso un normalissimo neon a luce bianca appoggiato sul terrario)
                              Per il caldo non ti devi preoccupare..nelle ore centrali della giornata mi capitava di avere anche 32 gradi e non hanno mai dimostrato problemi. Comunque dovesse essere un caldo eccessivo, basta tenere il terrario in un locale climatizzato, o metterlo sul pavimento, o anche tutte e 2 le cose insieme.
                              Per i prezzi boh...tra fiere e negozi ho visto dai 50 euro fino ai 180. Piuttosto spendi di più ma compra un esemplare sano io ho fatto così.
                              Scusa il poema ma sono partito e non mi sono neanche reso conto eheheh

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X