annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

piccoli sauri

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • piccoli sauri

    Ciao a tutti, per prima cosa mi presento, piacere sono Matteo e sono di Roma, chiedo subito scusa ai mod se questo è un topic che non avrei dovuto aprire(perche doppio o cose simili) ma non sono molto esperto di forum...
    Mi sono sempre piaciuti i rettili,sopratutto iguane, ma leggendo altri topic ho capito che non sono adatti ad un neofita. Parlando con un mio amico di questa cosa (lui amante dei pesci) mi ha detto che vuole disfarsi di un acquario da 110 lt e me lo regalerebbe volentieri se ne avessi bisogno.
    Ora mi affido a voi, premetto che sarebbe la mia prima esperienza nel campo e ho davvero la Fobia per gli insetti, con che tipo di sauro di piccole dimensioni che assolutamente non mangi insetti potrei iniziare la mia "avventura" in questo mondo?
    come dovrei modificare/allestire l'acquario??
    se non sbaglio( non ricordo bene le dimensioni) dovrebbe essere circa 40x70x40
    so che gli erbivori non sono per niente adatti ad un neofita (almeno per quello che ho capito) ma esistono alternative?

  • #2
    ciao e ben venuto,l'acquario non và bene per nessun rettile,devi procurarti una teca idonea,secondo quesito io ritengo che gli erbivori come dici giustamente non siano proprio adatti ai neofiti (per svariati motivi),il problema degli insetti è un freno che pian piano potrai superare e allora potrai scegliere rettili di dimensioni contenute
    vie di mezzo non ci sono
    .........Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.........

    Commenta


    • #3
      ciao matteo e benvenuto!! l'acquario non sarebbe proprio idoneo per un problema legato al ricircolo di aria (è importante), per me poi questo è l'unico problema. quando ho iniziato anche io ad appassionarmi di sauri ho avuto lo stesso inconveniente e pensavo di aver risolto con 2 piccole ventole usb per raffreddare i pc portatili ma... se puoi evita perchè faresti solo più danni che altro!!! se vuoi un consiglio compra un terraio anche a qualche fiera (costano di meno) oppure costruiscilo tu stesso, è molto gratificante!!
      Per quanto riguarda gli insetti... come giustamente diceve babialex ti abitui!! inizialmente camole del miele e grilli mi facevano schifo (ancora adesso i grilli) ma armato di pinzette e contenitori piccoli non ho mai avuto il bisogno di toccarli!! io ho delle pogone e ti assicuro che sono bellissime e docili!!! tornando indietro le comprerei nuovamente!!

      Commenta


      • #4
        Io continuo a documentarmi, e sono rimasto molto colpito dai Dipsosaurus dorsalis, da quello ho capito non sono proprio facili, in quanto è difficile reperirli nati in cattività quindi è facile trovare animali stressati e via discorrendo, ma è proprio impossibile cimentarsi nell'impresa =), cioè comprando libri, chiedendo aiuto a voi, che sicuramente di esperienza ne avete più che abbastanza è cosi difficoltoso?
        Ancora un paio di domande...
        quanto può costare un esemplare??
        per il terrario invece ho pensato che costruirne uno (quasi) interamente in vetro non dovrebbe essere troppo difficile, ho un po' di manualità nel fai da te, ma come dovrebbe essere costituito?? cioè per l'areazione, per l'apertura, per la predisposizione alle lampade e a quanto altro dovrei metterci dentro (tra l'altro non ho ancora capito di cosa dovrebbe essere dotato un terrario Completo)
        ci sarebbero problemi a farlo tutto in vetro?? compresa la base e il "tetto"??
        grazie ancora per le risposte...=)

        Matteo

        Commenta


        • #5
          meglio in legno il terrario,il vetro disperde molto calore e per Dipsosaurus c'è ne vuole molto,non è impossibile allevare i Dipso se son CB (nati in cattività)pertanto ti consiglio di aspettare l'anno prossimo che molto probabilmente qualche nascita "italiana"ci sarà,mi raccomando non prendere animali wc oltre al discorso etico,spesso sono molto messi male e di difficile recupero perciò non aver fretta intanto "studia"prepara il terrario testalo e via dicendo,per terrario completo si intende tutto ciò di cui necessità l'ospite,ogni rettile ha le sue esigenze,più o meno calore più o meno uvb ecc ecc
          .........Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.........

          Commenta


          • #6
            Per il terrario 100x40x40 andrebbe bene? Penso che lo faró in legno, molte grazie per i consigli.... Al negozio come faccio a capire se si tratta di CB o WC??? Meglio prendere un animale "baby" o uno adulto.... Tra l'altro non ho ncora capito i prezzi... Ringrazio tutti e chiedo scusa per le tante domande ma davvero non voglio far soffrire nessun eventuale dipso....
            Un ultima cosa...la temperatura nel punto di basking deve essere intorno ai 50 nel punto caldo 40/45 e una 30 nel punto freddo... Giusto???

            Commenta


            • #7
              presi in negozio dubito fortemente siano cb,ti conviene chiedere a qualche allevatore le temperature vanno bene il basking se è anche più caldo non da problemi,il terrario vuole più grande almeno un 120x60x60 per una coppia
              .........Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.........

              Commenta


              • #8
                Ci sono controindicazioni a non tenere coppie?? A tenerlo da solo intendo....
                Non so proprio dove cercarlo un allevatore a Roma... 0.0'
                Ma meglio prenderlo piccolo a già un po' più grande???

                Commenta


                • #9
                  se sano e cb non fà differenza se adulto o sub adulto,nessuna controindicazione se prendi anche un singolo esemplare,prova a mettere un annuncio in mercatino "compro"se c'è qualche allevatore che li ha magari ti contatta
                  .........Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.........

                  Commenta


                  • #10
                    Benvenuto, fa veramente piacere trovare qualcuno che si informa,aspetta e si prepara per bene prima di prendere un animale!

                    Riguardo al terrario puoi prendere come esempio per la costruzione quello di una Pogona vitticeps,ci sono molte discussioni a riguardo.
                    Il materiale che ti consiglio è il legno perche mantenere quelle T con un terrario in vetro ti costerebbe parecchio..
                    Io tengo la mia coppia in un 130x70 e devo dire che essendo sauri molto attivi li sfruttano tutto lo spazio,comunque anche un 120x60 va bene ma è la dimensione MINIMA.
                    Di CB babies in Italia al momento non ce ne sono ed a dire la verita anche all'estero si fa fatica a trovarli,pochi li riproducono e tra i piu facilmente raggiungibili penso ci sia Olivier Antonini.
                    I Dipso hanno una parte della dieta composta da insetti quindi dovresti comunque prendere confidenza con questi ultimi
                    1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
                    1.1 Uromastyx geyri
                    1.2 Uromastyx ornata
                    0.0.2 Uromastyx thomasi
                    0.0.4 Sauromalus ater

                    Commenta


                    • #11
                      Allora grazie ancora per il benvenuto....ma penso proprio che vi stressero con altre domande...
                      tengo a precisare che la mia fobia per gli insetti non è migliorabile ( mi viene tachicardia, voltastomaco...ragazzi non ci riesco proprio)
                      Altri sauri di piccoli dimensioni, deserticoli, non propiamente erbivori....(penso che riuscirei a non schifarmi dei carnivori...) ce ne sono?? che non costino troppo e siano di "facile" reperibilità...possibilimente carini e CB.... (quante cose chiedo eh... )
                      Il terrario ho deciso di farlo in legno, con solo la parte anteriore in vetro di dimensioni di 100/120x40x40h e sinceramnte di tenere un "solo" Dipsosaurus mi dispiace, vorrei riuscire a tenere almeno una coppia...(poi se tutte ste pi**e mentali che mi sto facendo sulla solitudine sono solo una cosa mia ditemelo voi che ne sapete di più)

                      Grazie ancora

                      Matteo

                      Commenta


                      • #12
                        Ci sarebbero gli uromastyx ma necessitano di terrari piu ampi e non sono proprio adatti ad un neofita
                        1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
                        1.1 Uromastyx geyri
                        1.2 Uromastyx ornata
                        0.0.2 Uromastyx thomasi
                        0.0.4 Sauromalus ater

                        Commenta


                        • #13
                          ma io intendevo anche più piccoli degli uromastyx...mignon proprio...=)
                          sennò rimarrei sui dipsaurus se non soffrirebbe di solitudine, ma esistono varie colorazioni per quest'ultimo???

                          Matteo

                          Commenta


                          • #14
                            Non ci sono morph o localities..riguardo allo spazio i darei un 120x60
                            1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
                            1.1 Uromastyx geyri
                            1.2 Uromastyx ornata
                            0.0.2 Uromastyx thomasi
                            0.0.4 Sauromalus ater

                            Commenta


                            • #15
                              i rettili non soffrono di solitudine
                              .........Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.........

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X