annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

incubazione uova tarta graeca

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • incubazione uova tarta graeca

    ciao a tutti!magari questa cosa sar gi stata chiesta mille volte ma passo poco da questa parti e vorrei avere un consiglio...
    sto incubando le uova della mia tarta graeca "a bagno maria" e vorrei sapere se la condensa che si crea, cadendo sulle uova(non che ci sia una pioggia continua di gocce sulle uova...una ogni tanto!!!),le pu rovinare....grazie

  • #2
    si! puo far crescere delle muffe sulle uova e bagnare troppo il substrato di incubazione.
    di solito per incubatrici a bagnomaria si usa mettere un soffitto inclinato in modo che la condenza cada fuori dalla vaschetta delle uova

    Commenta


    • #3
      potreste indicarmi allora un altro modo di incubare queste benedette uova, senza per dover essere un fisico nucleare per capire come costruire un incubatrice efficace...
      parlo di evitare cose tipo la ventilazione, i cicli del giorno e della notte, l'acquisto di teche enormi e costose e via dicendo. ringrazio tutti coloro che vorranno darmi una mano fin da subito!
      io ora provo con il metodo bagno maria e spero mi dia dei buoni risultati.

      Commenta


      • #4
        Questa e' una mia incubatrice fai da te alla buona alternativa a quella bagno maria troppo umida e con temp. ballerine. Termostato zoomed, cavetto da 18 (o 15 non ricordo mai), contenitore bucherellato sopra e con coperchio inclinato, vermiculite. La spesa piu' grande e' il termostato e il cavetto, per il resto quasi tutto gratis.

        Commenta


        • #5
          perdona la mia ignoranza...
          potresti spiegarmi il funzionamento?non riesco a capire dove va a finire il cavetto nero che esce dal termostato e quello grigio...perch poi il coperchio deve restare inclinato se nn c' acqua e quindi condensa scusa ancora...

          Commenta


          • #6
            la condensa si forma perch il substrato umido....... e evapora
            il cavetto nero che esce dal termostato la sonda che controlla la temperatura all'interno dell'incubatrice e regola accensione espegnimento del cavetto riscaldante (che quello grigio)

            se vuoi "riciclare" il tuo termosriscaldatore per acquari...guarda il sito di amiciinsoliti .... c' un bell'esempio
            ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

            Commenta


            • #7
              Marco' ha spiegato tutto bene. Io il metodo della bottiglia io l' ho abbandonato perche' non riuscivo a raggiungere temperature elevate (a dir la verita' usavo anche riscaldatori poco potenti...) pero' e' una valida laternativa e soprattutto poco costosa. L' unico acquisto extra e' un bel termometro dgt con sonda per controllare la temperatura e regolare di conseguenza la manetta del termoriscaldatore. Adesso le pareti sono ricoperte da materiale isolante per consumere di meno...

              Commenta


              • #8
                io uso una bottiglia da 5 iitri...di quelle dell'olio....una scatola di polistirolo grande, di quelle per pesci chiusa ma foracchiata...un termometro sonda digitale recuperato da un frigo...e ti posso garantire che con 75W arrivi tranquillo a 28 gradi.....il polistirolo isola....l'importante sacrificare un po la parte che contiene le uova e aumentare al massimo quella che contienela fonte di riscaldamento, e quindi l'acqua, e isolare la bottiglia con un bel po di materiale per evitare bruschi cambiamenti di temperatura nella zona direttamente a contatto con le uova....poi l'ambiente quasi sigillato fa il resto..la temperatura non fa che salire e poi stabilizzarsi
                ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

                Commenta


                • #9
                  ho provato a guardare l'incubatrice del sito amiciinsoliti e mi sembra fattibile....l'unica cosa che nn ho capito che cosa sono i siberini!!!!sono pieni di qualcosa o vuoti???io nn li ho mai visti

                  Commenta


                  • #10
                    Quelli che si mettono nelle borse termiche per aiutare a mantenere la temperatura. Sono pieni di liquido

                    Commenta


                    • #11
                      e dove li posso trovare, xcuriosit?
                      boh, magari vedo come mi va stavolta e semmai provvedo a costruire una incubatrice pi funzionale...

                      Commenta


                      • #12
                        nei negozi di cose per la casa e in certi supermercati

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X