annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Centri recupero tartarughe a Roma

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Centri recupero tartarughe a Roma

    Ciao a tutti, vorrei sapere se a Roma ci sono dei centri che accolgono tartarughe. Un mio amico ha preso una trachemys scripta elegans femmina da un negoziante che voleva disfarsene. Io l'ho vista ieri e mi sembra malata, è molto spaventata e galleggia su un fianco. Io credo che si tratti di polmonite, da quanto mi ha potuto dire è sempre stata tenuta in una vasca (piccola) in vetrina, quindi non ha neanche mai preso direttamente il sole. Lui però non può occuparsi di lei, quando l'ha presa credeva fosse in salute e vorrebbe sapere se ci sono dei centri che si occupano della loro cura a Roma (possibilmente a basso costo!).
    Grazie in anticipo per le risposte.

    Antonella

  • #2
    Non mi risultano centri a Roma!
    Ci dovrebbe essere una associazione (l'anno scorso era al Reptilia Day e penso sia ancora attiva) che si occupa del recupero di animali. Si chiama Associazione Recupero Fauna Roma. ti lascio l'e-mail di una delle referenti: sabrina.calandra@libero.it
    Per le tarta, in particolare, le raccoglievano ogni mercoledì e le portavano al centro Carapax in Toscana (si, quello famoso per le cose che fanno...)! Dato che il centro richiede 40 euro per animale, anche loro si fanno pagare dal proprietario. Ma un animale malato...
    Il fatto che galleggi su un fianco è un sintomo di polmonite, ma potrebbe anche essere un danno permanente causato da una vecchia polmonite ormai guarita! Bisognerebbe fare un controllo un po' più accurato (= veterinario)!

    ciao
    Robfrons

    Commenta


    • #3
      Ci sono due bravi vet a Roma, uno è Paolo Selleri, l'altro è il dottor Melillo, sono entrambi a dir poco esperti in esotici; Selleri lavora nella clinica Caffarella in via Crivellucci, Melillo nella clinica Omniavet a Piazza Omiccioli ad Acilia. Devi chiamare e prenotare, spiega che è un'emergenza.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Robfrons
        Per le tarta, in particolare, le raccoglievano ogni mercoledì e le portavano al centro Carapax in Toscana (si, quello famoso per le cose che fanno...)!
        cosa fanno?

        Commenta


        • #5
          A me non ne hanno parlato bene, ma di preciso non so cosa fanno...

          Commenta


          • #6
            Grazie per le risposte, io ho già un veterinario ma x il mio amico è un pò lontano....mi organizzerò per portacela io! e magari mi informo anche da lui.
            Grazie a tutti
            Antonella

            Commenta


            • #7
              Simonetta che vuol dire che non te ne hanno parlato bene?

              Commenta


              • #8
                In pratica avevo salvato un tartarughino e, una volta curato, avevo pensato di fare un viaggetto fino in Toscana per portare il piccoletto al Carapax, ma fui mooolto sconsigliata da chi già aveva portato le proprie...

                Commenta


                • #9
                  oddio e che gli hanno fatto?!?

                  Commenta


                  • #10
                    A dire il vero non lo so, ma questa persona mi fece capire che era meglio non portarcelo.

                    Commenta


                    • #11
                      si narra di condizioni di allevamento stile lager... e di abbondante ignoranza dei carcerieri...

                      Commenta


                      • #12
                        e per fortuna che sono rinomati!

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X