annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ascesso auricolare

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ascesso auricolare

    Ciao a tutti.
    La mia ragazza possiede da 14 anni una tartaruga d'acqua, quella con le macchie rosse in testa.
    Purtroppo l'anno scorso gli venuto un ascesso auricolare e documentandomi ho letto che era necessario operarla per asportare l'ascesso.
    L'ho portata dal veterinario della mia citt (Catanzaro) che per non specializzato in animali esotici.
    Il veterinario mi ha detto che bisognava fare una cura a base di antibiotici e vitamine e cos ha fatto una serie di punture alla mia tartaruga.
    La storia durata circa un mese senza nessun miglioramento; il veterinario continuava a dire che forse non era un ascesso e che poteva passare con gli antibiotici e cos ha continuato a fare punture.
    Anche la mia ragazza stata costretta, in mia assenza, non potendosi recare in citt perch senza auto, a fare le punture alla tartaruga.
    Dopo averla imbottita di antibiotici e dopo aver sentito sempre le stesse parole del veterinario ho contattato un vetterinario in Toscana (dove io studio) specializzato in animali esotici che mi ha detto che era necessario effettuare l'intervento per risolvere il problema e che era inutile una cura a base di antibiotici e vitamine.
    Ho quindi interrotto le punture.
    Purtroppo non mi stato possibile portare subito la tartaruga in Toscana ma dopo circa un mese l'ascesso diminuito e la mia ragazza ha deciso di non farla operare anche per paura di perderla.
    L'ascesso diminuito di molto ma non mai scomparso del tutto.
    Ora l'ascesso ritornato ma in forma molto pi grave.
    La dimensione dell'ascesso spaventosa e ha interessato anche l'occhio.
    La tartaruga ha inoltre smesso di mangiare.
    Potete gentilmente consigliarmi un bravo veterinario in Toscana che possa curare la mia tartaruga?
    Io ho contattato la clinica del Dott. Salvadori ma purtroppo ora in ferie.
    Conoscete qualche altro bravo veterinario?
    Io e la mia ragazza vogliamo molto bene alla nostra Lilli, potete gentilmente aiutarmi?
    Grazie.

  • #2
    In Toscana non so consigliarti ma in Lombardia sicuramente si... anche se molto lontano!
    Il ritorno dell'ascesso dimostra che la cura antibiotica iniziale non stata sufficiente a coprire l'animale in maniera adeguata per risolvere l'infezione... ha solo peggiorato le cose!
    Ti mando MP con qualche indirizzo

    Commenta


    • #3
      Un ascesso necessita sempre per guarire di una netiquette chirurgica, perch i farmaci non arrivano al centro dell'infezione. L'animale ha, con l'aiuto insufficiente degli antibiotici, tentato ,attraverso una resistenza cellulo mediata, di contenere il danno. Come sempre succede, dopo un p , le difese sono state superate e l'ascesso riprende virulenza. Se non la operi, rischi di perderla. Bisogna , ormai, agire in fretta....dopo operata, far altri antibiotici....mi raccomando, stavolta niente tentennamenti. Auguri.
      Ciao.

      Commenta


      • #4
        Tra l'altro mi piacerebbe sapere dove faceva le iniezioni il vet di Catanzaro, se sulla zampa anteriore o posteriore... Anche se il Dott. Salvadori in ferie, l'ambulatorio dovrebbe essere aperto (anche i suoi colleghi sono bravi... una insegna a Veterinaria a Padova sugli animali esotici...). Comunque in Toscana ci sono anche altri bravi vet. specializzati in animali esotici, cos come a Roma (che magari ti anche pi vicino). Vai sul sito www.sivae.it e dovresti trovare un elenco (altrimenti telefona e/o manda una e-mail per averlo).

        Ciao
        Robfrons

        Commenta


        • #5
          in toscana uno bravo ma veramente bravo il dottor bonazza fosselli (firenze)
          una brava persona e molto molto competente in fatto di rettili ecc..
          ecco indirizzo e numero : via filippo corridoni, 74. 50134 fi
          tel 055432986 cell 3394831700

          Commenta


          Sto operando...
          X