annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Domanda sulle leggi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Domanda sulle leggi

    Spero che questa domanda non sia trita e ritrita. Ho letto molti vecchi post sulle leggi, il CITES, ecc, ma non mi sembra che questa domanda sia stata mai posta. Se mi è sfuggita vogliate scusarmi

    Ipotizziamo che ho una hermanni in regola nel mio giardino. Per motivi di ambiente o cause estranee, succede che la virtù della tarta sia attentata da un tartarugone bello e aitante, che subito dopo sparisce oppure non ha regolare documentazione. I piccoli nati, in questo caso, hanno diritto a prescindere al certificato?

  • #2
    certo, se tu hai una femmina puoi benissimo farla fecondare da un maschietto che magari ti perstano.... molti lo fanno....... certo che se hai un maschio è piu' difficile, cmq stai pur certo che nessuno viene a vedere se hai un maschio o una femmina, e nel cites non è specificato il sesso... qui da me quando ho denunciato le nascite non sapevano nemmeno cosa fare, ho portato io il modulo preso in internet perchè erano nel pallone!!!!! pensa che io ho una greca denunciata come hermanni!!!!!!!

    Commenta


    • #3
      c'è da chiedersi....
      ma mmagino ci sia stato qualche vecchio post....e allora scusatemi ma io me lo sto chiedendo da quando ho letto le leggi la prima vvolta...

      qual'è il senso di questa legge?

      tarta denunciate a casaccio, controlli di personale che ne sa meno di chiunque altro....

      mah?

      Commenta


      • #4
        Il senso di questa legge era (ed è in tutto il resto del mondo) quello di evitare l'estinzione di molte specie di animal e vegetali, controllandone il commercio, favorendone l'allevamento in cattività e proteggendo gli ambienti nautrali dove vivono queste specie.
        In Italia, purtroppo, per via di certe "Associazioni" di cui non posso fare nomi, dato che l'ultima volta qualcuno ha provato a linciarmi, gli effeti sono stati esattamente opposti!!!

        Ciao
        Robfrons

        Commenta


        • #5
          concordo pienamente... "certe associazioni" ambientaliste in Italia hanno responsabilità gravissime.... considerato poi che tra gli scopi della legislazione protezionistica ci sarebbe pure quello di favorire le nascite in cattività non capisco proprio in che modo nel nostro paese si "favoriscano" le nascite... forse se fai un servizio fotografico ad una tarta di sopra, di sotto, alla zampa... forse da grande si riproduce meglio??? siamo un paese di peracottari.....

          Commenta


          • #6
            Scusate l'ovvietà di quello che sto per dire.
            Passi che è giusto tutelare (magari non così) una razza indebolita o in via di estinzione, ma perchè nessuno va a vedere come vengono tenute nei negozi?
            Mi dite a che serve fare pile di scartoffie se poi la maggior parte degli animali muore per le condizioni disastrose di mantenimento nei negozi o peggio durante i viaggi che si fanno per arrivare nei negozi?
            L'altro giorno (in sto periodo sono spesso a zonzo per cercare delle bombina) in un negozio c'era una greca tenuta al buio con il guscio notevolmente appiattito e gli occhietti con una sorta di occhiaia rotonda più chiara del resto della pelle... e lasciamo stare come stavano certi anfibi...
            Ecco mi domando, 350€ di tartaruga + documenti + malattie, ma a chi serve sta tutela?

            Commenta


            Sto operando...
            X