annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Letargo tarta acquatiche

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Letargo tarta acquatiche

    Ciao, volevo sapere verso che mese vanno in letargo le tarta acquatiche, sempre se lo fanno; le mie sono ancora piccole, l'anno scorso non che dormivano sempre, ci sono stati periodi del giorno che erano sveglie e pi che altro non mangiavano...
    Particolare: come forse qualcuno ricorder le ho tenute un anno nella vaschetta classica di plastica, ora con la vasca grande di vetro la situazione cambia ?

    Altra domanda, staranno sempre nella parte emersa o no ? Il livello dell'acqua lo dovr lasciare uguale ?
    E il riscaldatore (a proposito, non lo ho ancora, quando lo metto ? Avevo intenzione verso met settembre) per il letargo a che temp. lo metto ?
    E come capisco quando iniziano il letargo, cio, cambiamo decisamente atteggiamento ?

    Grazie !
    Stefano.

  • #2
    ma se vuoi fargli fare il letargo a che ti serve il riscaldatore????
    se sono piccine meglio che metti il riscaldatore cos stanno sveglie e mangiano!!!
    Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da ladyOscar
      ma se vuoi fargli fare il letargo a che ti serve il riscaldatore????
      se sono piccine meglio che metti il riscaldatore cos stanno sveglie e mangiano!!!
      Scusa, che sono ancora inesperto !
      Ok, visto che sono piccole le terr sveglie !
      Ma perch, se lo dovessero fare che succede ? Rischiano che cosa ?

      Commenta


      • #4
        Rischiano che cosa
        le piccine rischiano di non svegliarsi!
        Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

        Commenta


        • #5
          Capito, grazie !

          Commenta


          • #6
            Mh, ci sono alcune precisazioni da fare riguardo al "letargo" che fanno le tue tartarughe. Da quello che ho capito l' anno scorso hanno passato l' inverno in casa, nella vaschetta senza riscaldatore... Quello non e' letargo ma torpore, apatia dovuti alle basse temperature che ci sono in inverno in casa e, soprattutto nei giovani, puo' risultare fatale, tanto piu' se ogni tanto si cerca di alimentarle. Questa situazione, dovuta a temperature basse (ma non tanto basse da indurle al vero letargo) e' pericolosa per molti motivi dunque e' assolutamente da evitare ed e' necessario tenere gli animali a temperatura costante con l' ausilio di un riscaldatore.
            Invece il letargo vero, quello che "non fa male" si ha quando le temperature scendono sotto un valore limite (diciamo circa tra i 5 e i 10 gradi) e rimangono tali per qualche mese. Allora si adottano diverse tecniche per far affrontare alle tartarughe il letargo, e' un discorso molto lungo ma se vuoi dare una occhiata a www.tartaland.it sezione allevamento--> letargo trovi un articoletto interessante che puo' chiarire tutti i tuoi dubbi..

            Comunque in definitiva: se hai le condizioni per fare il letargo ok, altrimenti quello che chiami "letargo" ma non lo e' e' assolutamente da evitare...

            Commenta


            • #7
              Senza dubbio le condizioni che hanno avuto lo scorso inverno non ci saranno mai pi.
              E' stato soprattutto frutto di inesperienza, ora sto ho una vasca accessoriata come si deve !
              Voi per che mi consigliate; di farglielo fare o no al di l delle condizioni ?

              Commenta


              • #8
                Considerato come sono state tenute l'anno passato, probabilissimo che abbiano dei problemini...
                Per quest'anno (e poi si vedr se il caso anche per il prossimo) ti consiglio di non fargli fare il letargo, ma tenerle ad una temperatura di circa 27C! Naturalmente sono indispensabili anche raggi UVB ed alimentazione corretta.Leggi i vecchi post per maggiori info su queste 2 cose!

                Ciao
                Robfrons

                Commenta


                • #9
                  scusate, io ho letto articoli ma ho ancora un dubbio sul letargo. La mia ocadia piccola e sinceramente non ho nemmeno capito se sono tarte che vanno in letargo. Comunque le luci e il riscaldatore devono essere accesi allo stesso modo che in estate o abbassare legermente le temperature? Cio la temperatura deve essere costante durante l'anno oppure previsto un abbassamento in inverno? Parlo comunque di un paio di gradi.

                  Commenta


                  • #10
                    miki le ocadia non le conosco ma le mie tse d'inverno stavano a 27/28 gradi, e la luce ed iol riscaldatore d'estate ovviamente erano spenti per essere accesi d'inverno...non credo che la temperatura vada abbassata; o letargo oppure vit normale!!
                    Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                    Commenta


                    • #11
                      ok grazie

                      Commenta


                      • #12
                        Secondo voi le mie tarta di 8cm e 6 cm possono andare in letargo?
                        E con quale temperatura?
                        E poi volevo chiedervi se il letargo mancato di l'anno scorso pu influenzare qualcosa?
                        Le ho prese a marzo passato e le ho tenute in una mini tartarughiera a temperatura fra i 20/25 fino a quando non ho staccato il termoriscaldatore senza creargli uno sbalzo troppo grosso.
                        Appena comprate erano di circa 2.5/3cm.

                        Commenta


                        • #13
                          Ho letto l'articolo su tartaland ma non ci ho capito nulla.
                          Roberto Duroni ha scritto un bel articolo ma ho ancora i miei dubbi.
                          Io ho capito che meglio non far andare in letargo le tarta acquatiche in casa perch impossibile tenere una temperatura fra i 5/10C...ma non ho capito che debbo fare se non gli faccio fare il letargo!!!
                          Le tengo sveglie tutto l'anno ad una temperatura estiva?
                          Oppure le tengo verso i 20C in un torpore?
                          Ditemi voi

                          Commenta


                          • #14
                            Le tengo sveglie tutto l'anno ad una temperatura estiva?
                            Oppure le tengo verso i 20C in un torpore?
                            mi era sembrato di esser stata chiara, o le tarta vanno in letargo o devo fare una vita normale ergo riscaldatore a 27 gradi e spot perch sia calda l'aria quando salgono sull'area emersa. Il torpore le fa morire!
                            In casa difficile farle andare in letargo proprio perch non si raggiungono le temperature necessarie, quindi se non si pu garantire una zona bella freschetta ad una temperatura costante meglio usare il riscaldatore cos mangiano e diventano belle cicciotte!!
                            Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                            Commenta


                            • #15
                              E' troppo presto se monto in questi giorni un riscaldatore o no ?
                              Se presto voi per che data lo applicate di solito ?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X